Con-visioni a nudo: spettacolo Ekodanza 2020

CON-VISIONI A NUDO

Ekodanza 2020- nuova produzione
Prima nazionale 26 Giugno ore 19:30 presso La CASA del Paleotto all'interno della programmazione La Terra del Corpo 2020

Concept, regia e coreografia: Roberta Zerbini Ekodanza
Danzato e interpretato da: Martina Delprete, Emma Moruzzi e Lucrezia Rosellini

Musiche: Tim Brady / Zumberberg

"Con-visioni a nudo" è una piéce coreografica che indaga la relazione, la visione e il corpo umano, ambiti che si pongono in relazione tra di loro e in dialogo con il pubblico.
Le tre danzatrici sono parte del contesto, nutrendosi ed alimentandolo a loro volta. Una struttura coreografica accompagna il processo interno, che si sviluppa ascoltando il momento presente; non c’è narrazione, se non quella emozionale. In un momento storico dove lo sguardo è iper-sollecitato, guardare lo spettacolo può essere ora un sostegno, un’ancora per aggrappare i pensieri, infine un luogo
dove perdersi un attimo per ritrovarsi altrove.
Il corpo è il luogo dove le matrici sociali e culturali s’iscrivono, si leggono e si traducono seguendo personali proiezioni. “Guardare non è un atto innocente”, ma coinvolge e rende ugualmente responsabili entrambi gli attori dell’azione, danzatrici e pubblico.
La piéce nasce come dono alla natura e al parco del Paleotto che ha accolto per molti anni la ricerca di EkoDanza. Consegnare valore alla produzione coreografica è una necessità politica, come produzione di significato e come sostegno alla creazione di propri immaginari da parte di ogni singolo spettatore. La scelta di proseguire per tutta l’estate con la presentazione dello spettacolo sottolinea, quest’anno più che mai, l’urgenza di sostenere il lavoro artistico come necessario e insostituibile per la comunità, non legato alla mercificazione e alla poca vita destinata comunemente alle produzioni contemporanee.

DOVE: Parco e Casa del Paleotto, Via del Paleotto, 11 40141 Bologna

Repliche:
27 giugno ore 19.30
3-4 Luglio ore 19.30
10-11 Luglio ore 19.30
17-18 Luglio ore 19.30

Per info e prenotazioni: www.ekodanza.it | promozione@ekodanza.it | 370 3664343

“Terra del corpo” fa parte di Bologna Estate 2020, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e
dalla città metropolitana di Bologna-Destinazione turistica.risponde alla necessità di dare valore all’atto della visione, alla sua parzialità e responsabilità.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Ri-partiamo col teatro dei burattini": 5 appuntamenti gratuiti alla biblioteca Spina del Pilastro

    • Gratis
    • dal 16 ottobre al 4 dicembre 2020
    • Biblioteca Spina del Pilastro
  • "Camping antistress"

    • dal 5 al 6 novembre 2020
    • Teatro Alemanni
  • Rassegna teatrale "Antropologia del femminile: la serra delle piante grasse"

    • dal 13 al 14 novembre 2020
    • Teatro dei 25

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Certosa di Bologna, il calendario estivo: dal 18 giugno al 3 novembre 2020

    • dal 18 giugno al 3 novembre 2020
    • Certosa di Bologna
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BolognaToday è in caricamento