Art City 2016

  • Dove
    Vari luoghi e musei
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 29/01/2016 al 31/01/2016
    Vari orari
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Torna anche nel 2016 a Bologna il weekend dedicato all’arte e alla cultura con la quarta edizione di Art City, il programma istituzionale di mostre, eventi e iniziative speciali promosso dal Comune di Bologna in collaborazione con BolognaFiere in occasione di Arte Fiera. Appuntamento dal 29 al 31 gennaio 2016. 

L'ultimo weekend di gennaio nella città felsinea è un appuntamento irrinunciabile per scoprire le tendenze più aggiornate del mercato collezionistico. Sono inoltre sempre più numerosi gli appassionati d’arte, i cittadini e i turisti che si immergono nella vivace atmosfera creativa che pervade Bologna, grazie alla capacità attrattiva di un'offerta culturale unica nel panorama fieristico nazionale per ampiezza e varietà di proposte.

Dal 2013 ART CITY Bologna rinnova la tradizionale formula del cartellone di eventi collaterali che affianca il percorso espositivo di Arte Fiera, configurandosi come progetto curatoriale orientato a promuovere la conoscenza e la riscoperta della ricchezza artistica diffusa nella città attraverso nuove opportunità di fruizione. Quattro i principali punti di forza della manifestazione: la valorizzazione del patrimonio storico e artistico attraverso la contaminazione con i linguaggi artistici contemporanei; l'integrazione degli istituti e degli operatori culturali che compongono il sistema cittadino in una programmazione coordinata; i servizi dedicati all’accessibilità e all'accoglienza del pubblico; la fruizione gratuita, o a tariffa agevolata, per tutti gli eventi garantita dalla convenzione con BolognaFiere.

Tra gli oltre 50 eventi in programma, tra mostre, progetti installativi, incontri, performance, proiezioni cinematografiche, che coinvolgono più di 40 sedi. 

Per celebrare il suo quarantesimo anniversario Arte Fiera presenta Arte Fiera 40, un progetto espositivo, a cura di Giorgio Verzotti e Claudio Spadoni, che ripercorre i 40 anni passati e offre una visione sui 40 futuri raccontando la storia stessa della Fiera fin dalla fondazione. La mostra si sviluppa su due sedi, a partire dalla Pinacoteca Nazionale di Bologna, dove è esposta una selezione di capolavori provenienti dai veri protagonisti dell’evento, le Gallerie, come risultato di un lavoro di consultazione di documenti d’archivio per individuare le presenze più assidue, gli artisti più esposti e quelli di maggior successo, e proporre uno spaccato dell’arte filtrato dal punto di vista del mercato. Il percorso si completa negli spazi della Collezione Permanente del MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna dove viene presentata una selezione di opere acquisite da BolognaFiere, dai maestri indiscussi degli anni Settanta fino ad artisti che hanno cominciato a operare negli anni Novanta. Insieme a loro, sono presentati esponenti delle nuove generazioni a ribadire l’importanza che Arte Fiera ha dedicato alla ricerca
dei più giovani.

Nelle sue sale espositive al piano terra il MAMbo presenta inoltre Officina Pasolini, un percorso di immagini, suoni e documenti articolato in sei sezioni tematiche che ripercorre l’universo poetico, estetico e culturale di Pier Paolo Pasolini. 

Il Museo Morandi prosegue il progetto di valorizzazione del proprio patrimonio attraverso lo sguardo di artisti contemporanei influenzati dalla poetica del maestro bolognese con la mostra Horizon. transition_Giorgio Morandi | “are you still there” di Brigitte March Niedermair, a cura di Gianfranco Maraniello. A dialogare con la collezione del museo sono due serie di lavori fotografici dedicati all’atelier di Giorgio Morandi e alle Piramidi d’Egitto: due indagini svolte in luoghi distanti sia fisicamente sia concettualmente, accomunate dallo studio dell’orizzonte come tema di raccordo. Tre opere del ciclo “are you still there” sono inoltre visibili nell'ambito
della grande esposizione Egitto. Splendore Millenario in corso al Museo Civico Archeologico di Bologna. La mostra di Andrea Salvatori che trasforma il Museo Davia Bargellini, per la prima volta incluso nel programma di ART CITY Bologna 2016, in un contenitore eclettico con un gioco di contrasti e confronti, di sospensioni tra storia e contemporaneità. L'intervento dell'artista faentino si inserisce nelle suggestive sale del museo in un alternarsi tra ironiche e vivaci sculture ceramiche, alcune delle quali realizzate appositamente per l'occasione, e importanti oggetti di arte applicata.

L'uso innovativo di materiali semplici è, invece, l'elemento che caratterizza l'opera di Alberto Tadiello che presenta un intervento inedito pensato ad hoc per il Museo internazionale e biblioteca della musica. Il progetto, a cura di Daniela Zangrando, è concepito con l'intento di creare una febbre in crescita, sala dopo sala, nell’articolarsi del motto di un canone enigmatico per uno spazio densamente popolato da manoscritti, strumenti, volti illustri. Pratiche che ricorrono a un paziente lavoro manuale connotano anche il progetto Teatro dei Prodigi, articolato in tre installazioni ambientali che rendono protagonisti di nuove storie alcuni preziosi oggetti delle collezioni del Museo di Palazzo Poggi.

Domenica 31 gennaio alle ore 19.30 l’Oratorio di San Filippo Neri diventa cornice suggestiva per ripensare all’arte dell’imbandigione con la performance L'Imbandita di Sissi. L'evento, a ingresso libero con posti limitati su prenotazione, è a cura di Maura Pozzati e promosso da Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna in collaborazione con UniCredit Group.

Per il circuito Genus Bononiae. Musei nella Città, a Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni è aperta la mostra Guido Reni e i Carracci. Un atteso Ritorno. Capolavori bolognesi dai Musei Capitolini con oltre trenta opere realizzate da Guido Reni, Annibale e Ludovico Carracci, Domenichino, Denis Calvaert, Sisto Badalocchio, Francesco Albani e altri maestri emiliani protagonisti di una stagione particolare - la fine del XVI e la prima metà del XVII secolo - che vide consolidarsi legami storici, politici, artistici tra Bologna e Roma. L'esposizione, a cura di Sergio Guarino, è promossa da Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Genus Bononiae. Musei nella Città e l'Assessorato alla Cultura e Sport di Roma-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

A Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna, sabato 30 gennaio si svolge una giornata ricca di eventi e iniziative per presentare tutte le novità del 2016. La Biblioteca d’Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale espone inoltre la mostra Pietro Poppi e la Fotografia dell’Emilia, a cura di Cinzia Frisoni: oltre 100 pezzi, tra stampe fotografiche, negativi su lastra e pubblicazioni che il fotografo emiliano realizzò tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.

Nello spazio PhotoGallery il MAST. Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia presenta l'esposizione antologica JACOB TUGGENER: FABRIK 1933 - 1953. Poetica e impronta espressionistica nelle immagini industriali, a cura di Urs Stahel, promossa da Fondazione MAST in collaborazione con Fotostiftung Schweiz e Fonds Jakob Tuggener. In mostra, per la prima volta in Italia, oltre 150 stampe originali del fotografo svizzero tratte dal suo libro fotografico FABRIK, saggio unico nel suo genere con un approccio critico di grande impatto visivo e umano sul tema del rapporto tra l’uomo e la macchina. Per rappresentare l’eclettismo e l'eccezionalità dell’artista, il percorso espositivo è arricchito da lungometraggi e prototipi di libri, unitamente a slide show di fotografie sul tema dei balli mondani, che hanno appassionato Tuggener, come il mondo delle fabbriche e la vita in campagna.

Nei tre giorni di ART CITY Bologna l'Opificio Golinelli espone una selezione delle opere della collezione Golinelli fruibili attraverso un percorso di Arte e Scienza, a cura di Cristiana Perrella e Giovanni Carrada. La Fondazione Golinelli - fin dal 2007 e oggi all’interno dell’area progettuale Arte, Scienza e Conoscenza - esplora le connessioni tra l’Arte e la Scienza proponendo progetti didattici e grandi mostre con artisti internazionali con l’intento di contribuire alla crescita di una società della conoscenza. Arricchiscono inoltre l'offerta di Opificio Golinelli aperture straordinarie, attività per bambini e adulti e una performance per ART CITY White Night sabato 30 gennaio, a cura di Cristiana Perrella.

CUBO Centro Unipol Bologna è attraversato da FLUX US, un percorso artistico ideato come un fluire ininterrotto di situazioni, percezioni e molteplici esperienze sperimentali nelle quali il visitatore è chiamato a interagire e partecipare al processo estetico. Alcuni lavori museali dell'artista tedesca Mary Bauermeister, il cui atelier a Colonia nella Lintgasse fu il centro del movimento pre-fluxus, dialogano con l’installazione site specific dell’artista bolognese Francesca Pasquali, realizzata in collaborazione con Carlotta Piccinini e Andrea Familiari. 

La nuova edizione di ON 2015 | 2016, a cura di Martina Angelotti, si avvale della collaborazione di due giovani artiste della stessa generazione, Ludovica Carbotta e Adelita Husni Bey, che lavorano in maniera diversa, ma complementare, attorno alla sfera pubblica e sociale dell'arte. Il tema di questa edizione, intitolata Dopo, Domani, concentra la sua attenzione sul tema del futuro concepito come spazio temporale e fisico su cui impostare pensieri a lungo termine. Il primo progetto di Ludovica Carbotta, previsto nella zona della Manifattura delle Arti, si ispira all'immaginazione di una serie di incipit di architetture utopistiche che richiamano la costruzione di una città sopraelevata pensata per un solo uomo. In occasione di ART CITY Bologna Adelita Husni Bey realizza un evento pubblico, in un luogo istituzionale, che affronta il tema del futuro dal punto di vista del lavoro, coinvolgendo, attraverso un percorso di workshop e focus group, un gruppo di disoccupati e di esperti nell'elaborazione di grafici e questionari.

La sala maggiore del monumentale Palazzo de' Toschi accoglie la mostra LA CAMERA. Sulla materialità della fotografia, terzo episodio di un progetto espositivo dedicato al rapporto fra scultura e fotografia, dal titolo complessivo The Camera’s Blind Spot. Curata da Simone Menegoi e promossa da Banca di Bologna, la tappa espositiva bolognese si incentra sul medium fotografico presentando opere realizzate con le tecniche fotosensibili più insolite e rare fra quelle attualmente in uso oggi presso artisti visivi e fotografi.

IL PROGRAMMA DI ART CITY

Luoghi e programma degli eventi (elenco aggiornato al 30 novembre 2015)
Pinacoteca Nazionale di Bologna | via Belle Arti 56
→ Arte Fiera 40
29 gennaio - 28 marzo 2016
mostra a cura di Giorgio Verzotti e Claudio Spadoni promossa da Arte Fiera
Istituzione Bologna Musei | MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna | via Don Minzoni 14
→ Arte Fiera 40
29 gennaio - 28 marzo 2016
mostra a cura di Giorgio Verzotti e Claudio Spadoni
promossa da Arte Fiera
→ Officina Pasolini
18 dicembre 2015 - 28 marzo 2016
mostra promossa da Fondazione Cineteca di Bologna e Istituzione Bologna Musei in collaborazione con
Università di Bologna - Scuola di Lettere e Beni Culturali nell'ambito del progetto speciale Più moderno di
ogni moderno. Pasolini a Bologna
→ Bertozzi & Casoni. L'albero della cuccagna. Nutrimenti dell'arte
fino al 31 gennaio 2016
progetto a cura di Achille Bonito Oliva
→ Collezione Permanente
Istituzione Bologna Musei | Museo Morandi | via Don Minzoni 14
→ Brigitte March Niedermair. Horizon. transition_Giorgio Morandi | “are you still there”
fino al 3 aprile 2016
mostra a cura di Gianfranco Maraniello
promossa da Istituzione Bologna Musei | Museo Morandi
→ Morandi a vent'anni. Dipinti della Collezione Mattioli dal Guggenheim di Venezia
fino al 26 giugno 2016
mostra promossa da Istituzione Bologna Musei | Museo Morandi
→ Collezione Permanente
7
Istituzione Bologna Musei | Casa Morandi | via Fondazza 36
→ David Adika
27 gennaio - 28 marzo 2016
mostra a cura di Alessia Masi
promossa da Istituzione Bologna Musei | Casa Morandi
Istituzione Bologna Musei | Museo Civico d'Arte Industriale e Galleria Davia Bargellini | Strada Maggiore 44
→ Andrea Salvatori
gennaio - marzo 2016
mostra promossa da Istituzione Bologna Musei
Collezioni Comunali d'Arte | Palazzo d'Accursio, piazza Maggiore 6
→ Luca Lanzi
gennaio - marzo 2016
mostra promossa da Istituzione Bologna Musei
Istituzione Bologna Musei | Museo internazionale e biblioteca della musica | Strada Maggiore 34
→ Alberto Tadiello
gennaio - marzo 2016
mostra a cura di Daniela Zangrando
promossa da Istituzione Bologna Musei
→ Casa a Mare
Dwelling Art
24 gennaio - 7 febbraio 2016
mostra a cura di Claudio Musso
promossa da Istituzione Bologna Musei
in collaborazione con Danilo Montanari Editore
Istituzione Bologna Musei | Museo Civico Medievale | via Manzoni 4
→ Terra provocata. Percezione della materia e concetto nella materia
24 gennaio - 20 marzo 2016
mostra a cura di Matteo Zauli e Guido Molinari
promossa da Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna
in collaborazione con Museo Carlo Zauli, Faenza e Istituzione Bologna Musei | Museo Civico Medievale
→ Tra la Vita e la Morte. Due confraternite bolognesi tra Medioevo e Età Moderna
12 dicembre 2015 - 28 marzo 2016
mostra a cura di Massimo Medica e Mark Gregory D'Apuzzo
promossa da Istituzione Bologna Musei | Musei Civici d'Arte Antica e Genus Bononiae. Musei nella Città
in collaborazione con Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna, Biblioteca dell'Archiginnasio, Polo
Museale dell'Emilia-Romagna, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, AUsl Bologna
con il patrocinio di Curia Arcivescovile di Bologna
8
Istituzione Bologna Musei | Museo Civico Archeologico | via dell'Archiginnasio 2
→ Egitto. Splendore Millenario. Capolavori da Leiden a Bologna
fino al 17 luglio 2016
mostra a cura di Paola Giovetti e Daniela Picchi
promossa da Comune di Bologna | Istituzione Bologna Musei | Museo Civico Archeologico e Arthemisia
Group
→ Brigitte March Niedermair. “are you still there”
a cura di Gianfranco Maraniello
fino al 17 luglio 2016
promossa da Istituzione Bologna Musei | Museo Morandi e Museo Civico Archelogico
Teatro Anatomico | Palazzo dell'Archiginnasio | piazza Galvani 1
→ Nicola Samorì. Gare du Sud
fino al 1 febbraio 2016
mostra a cura di Chiara Ianeselli, promossa da Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna | Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio
Salaborsa | piazza del Nettuno 3
→ Incontro con Luca Maria Patella (Auditorium Enzo Biagi)
venerdì 29 gennaio h 21.00
evento a cura di Renato Barilli
promosso da Dipartimento delle Arti - Università di Bologna
con il contributo di UniboCultura
→ Incubi alla bolognese: le leggende urbane di Bonvi (Piazza Coperta)
15 dicembre 2015 - 31 gennaio 2016
progetto a cura di Sofia Bonvicini per conto degli Eredi Bonvicini in collaborazione con Claudio Varetto
promosso da Comune di Bologna
in collaborazione con Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna | Biblioteca Salaborsa, Hamelin
Associazione Culturale, N+V Comics
Museo Ebraico di Bologna | via Valdonica 1/5
→ Massimiliano Pelletti. Atena
29 gennaio - 28 febbraio 2016, progetto cura di Niccolò Bonechi, promossa da Museo Ebraico di Bologna
Massimo Giannoni. Muro del Pianto
29 gennaio - 28 febbraio 2016
progetto promosso da Museo Ebraico di Bologna
9
Palazzo d'Accursio – Sala d'Ercole, Manica Lunga | piazza Maggiore 6
Flavio Bertelli. Armoniose visioni di natura 1865 - 1941
fino al 10 febbraio 2016
mostra a cura di Stella Ingino
promossa da Associazione Bologna per le Arti
in collaborazione con Comune di Bologna
con il patrocinio di Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Emilia-Romagna,
Accademia di Belle Arti di Bologna
Palazzo Pepoli Campogrande | via Castiglione 7
Grafica italiana del novecento nella collezione Luciana Tabarroni della Pinacoteca Nazionale di Bologna
28 gennaio - 24 aprile 2016
mostra a cura di Elena Rossoni e Fabia Farneti
promossa da Polo Museale dell'Emilia Romagna
in collaborazione con BolognaFiere
con il contributo della Società di Santa Cecilia Amici della Pinacoteca Nazionale di Bologna
Museo di Palazzo Poggi | via Zamboni 33
Marina Gasparini. Serena Piccinini. Silvia Urbini. Teatro dei Prodigi
gennaio – febbraio 2015
promossa da Istituzione Bologna Musei e Sistema Museale di Ateneo - Università di Bologna
Accademia di Belle Arti di Bologna | via delle Belle Arti 54
iniziative speciali promosse in occasione di ART CITY Bologna 2016
Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna | via delle Donzelle 2
→ Terra provocata. Percezione della materia e concetto nella materia
24 gennaio - 20 marzo 2016
mostra a cura di Matteo Zauli e Guido Molinari
promossa da Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna
in collaborazione con Museo Carlo Zauli, Istituzione Bologna Musei | Museo Civico Medievale
Oratorio di San Filippo Neri | via Manzoni 5
Sissi. L'Imbandita
domenica 31 gennaio h 19.30
performance a cura di Maura Pozzati
promossa da Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna
in collaborazione con UniCredit Group
Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni | via Manzoni 2
Guido Reni e i Carracci. Un atteso ritorno. Capolavori bolognesi dai Musei Capitolini
5 dicembre 2015 - 16 marzo 2016
mostra a cura di Sergio Guarini
promossa da Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Genus Bononiae. Musei nella Città, Assessorato
alla Cultura e Sport di Roma-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
10
Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna | via Castiglione 8
→ iniziative promosse da Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e Genus Bononiae. Musei nella Città
Biblioteca d'Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale | via Nazario Sauro 20/2
→ Pietro Poppi e la Fotografia dell'Emilia
fino al 28 febbraio 2016
mostra a cura di Cinzia Frisoni
promossa da Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Genus Bononiae. Musei nella Città
MAST - Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia | via Speranza 40-42
→ JAKOB TUGGENER: FABRIK 1933 -1953. Poetica e impronta espressionistica nelle immagini industriali
27 gennaio - 17 aprile 2016
mostra a cura di Urs Stahel e Martin Gasser
promossa da Fondazione MAST
in collaborazione con Fotostiftung Schweiz, Fonds Jakob Tuggener
Opificio Golinelli | via Paolo Nanni Costa 14
→ Arte e Scienza
29 - 30 - 31 gennaio 2016
iniziative a cura di Cristiana Perrella e Giovanni Carrada
promosse da Fondazione Golinelli
CUBO Centro Unipol Bologna - Spazio Arte | piazza Viera De Mello 3
→ FLUX - US
27 gennaio - 16 aprile 2016
mostra a cura di Angela Memola e Pascual Jordan
promossa da CUBO Centro Unipol Bologna
Palazzo Albergati | via Saragozza 28
→ Brueghel. Capolavori dell'arte fiamminga
fino al 28 febbraio 2015
mostra a cura di Sergio Gaddi e Andrea Wandschneider
promossa da Arthemisia Group
con il patrocinio del Comune di Bologna
Palazzo dell'Archiginnasio - Cubiculum Artistarum | piazza Galvani 1
→ Natura dentro le mura # 3
Erbario migrante. Migrazioni di biodiversità
gennaio - febbraio 2016
mostra a cura di Fabio Fornasari e Lucilla Boschi
promossa da Accademia Nazionale di Agricoltura
ON 2015 | 2016. Dopo, Domani | vari luoghi
→ Ludovica Carbotta e Adelita Husni Bey
dicembre 2015 - gennaio 2016
progetto a cura di Martina Angelotti
11
Palazzo de' Toschi | piazza Minghetti 4/d
→ LA CAMERA. Sulla materialità della fotografia
30 gennaio - 28 febbraio 2016
mostra a cura di Simone Menegoi
promossa da Banca di Bologna
Fondazione Collegio Artistico Venturoli | via Centotrecento 4
→ Il silenzio dopo
29 - 30 - 31 gennaio 2016
evento a cura di Massimo Marchetti
promosso da Fondazione Collegio Artistico Venturoli
Fondazione Zucchelli | vicolo Malgrado 3d/3c – Strada Maggiore 90
→ Costruzioni per una natura viva
29 - 30 - 31 gennaio 2016
mostra a cura di Beatrice Buscaroli, Giovanna Caimmi, Walter Guadagnini
promossa da Fondazione Zucchelli
Fondazione Carlo Gajani | via de' Castagnoli 14
→ Cere, rami e natura artificiale di Giovanni D'Agostino
28 gennaio - 21 febbraio 2016
mostra promossa da Fondazione Carlo Gajani
→ Anteprima del lavoro di Eleonora Quadri, vincitrice del Premio Carlo Gajani 2015
28 gennaio - 21 febbraio 2016
mostra promossa da Fondazione Carlo Gajani
Cheap on Board
→ 108 | viale Masini
intervento di Street Poster Art a cura di Associazione Cheap
→ Nicola Verlato | via Indipendenza
intervento di Street Poster Art a cura di Associazione Cheap
nell'ambito del progetto speciale Più moderno di ogni moderno. Pasolini a Bologna
FRONTIER The Line of Style
→ Largo all'avanguardia | Luca Barcellona. Appartenenza
da gennaio 2016
progetto a cura di Fabiola Naldi e Claudio Musso
promosso da FRONTIER The Line of Style e Dynamo - la Velostazione di Bologna
in collaborazione con IsArt - Liceo Artistico Francesco Arcangeli
12
Atelier Sì | via San Vitale 69
→ Marta Dell'Angelo. Manuale della figura umana. Primo studio per l'allestimento di un impaginato
venerdì 29 gennaio h 21.00
progetto a cura di Fiorenza Menni e Marta Dell'Angelo
promosso da Ateliersi e Nosadella.due
→ Marta Dell'Angelo. Quo Vadis
da sabato 30 gennaio 2016 a gennaio 2017
soluzione visiva di Dell’Angelo per il Nulla (il foyer del Sì)
promosso da Ateliersi
a cura di Nosadella.due
Spazio Labò - Centro di Fotografia | Strada Maggiore 29
→ Prove di fotografia #1. Il libro d’artista come mappa
25 gennaio - 5 febbraio 2016
mostra a cura di Jan Van der Donk
promossa da Spazio Labò - Centro di Fotografia
Palazzo Re Enzo | piazza Nettuno 1/c
→ FRUIT EXHIBITION 4° edizione
29 - 30 - 31 gennaio 2016
rientrano nel programma di ART CITY Bologna alcune iniziative promosse nell'ambito della quarta
edizione dell'evento incentrato sulle migliori pubblicazioni di graphic design ed editoria creativa
promosso da Associazione Crudo con il sostegno di Comune di Bologna
Cinema Lumière | piazzetta Pier Paolo Pasolini 2/b
→ ART CITY Cinema
programma promosso da Fondazione Cineteca di Bologna
Istituzione Bologna Musei | Dipartimento educativo MAMbo | via Don Minzoni 14
→ ART CITY Children
iniziative a cura di Dipartimento educativo MAMbo
promosse da Istituzione Bologna Musei | MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna
→ Maestro raccontami il mondo
12 dicembre 2015 - 12 febbraio 2016
mostra a cura di Centro Alberto Manzi
promossa da Agenzia Informazione e Comunicazione della Giunta della Regione Emilia-Romagna
in collaborazione con Istituzione Bologna Musei | Dipartimento educativo MAMbo
13
Installazioni permanenti
→ Museo per la Memoria di Ustica | via di Saliceto 3/22
Christian Boltanski. A proposito di Ustica
→ Museo Civico Medievale | via Manzoni 4
Musée de l'OHM (museo-opera di Chiara Pergola)
→ Cappella Santa Maria dei Carcerati | Palazzo Re Enzo, piazza Nettuno
David Tramlett. A new light
→ Palazzo Pepoli Campogrande | via Castiglione 7
Marco Gastini. Il concerto di Campogrande
→ Biblioteca d'Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale | via Nazario Sauro 20/2
Claudio Parmiggiani. Campo dei Fiori
Piero Pizzi Cannella. Cattedrali 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento