Bombino live al Locomotiv

Giovedì 13 febbraio Bombino al Locomotiv Club. Goumar Almoctar “Bombino” è nato a cresciuto in Niger, ad Agadez, nel Nord, nella tribù dei Tuareg Ifoghas che discende dai berberi del nord Africa e che da secoli lotta contro il colonialismo e l’imposizione dell’Islam più severo. I Tuareg hanno lottato in numerose occasioni contro il governo del Niger per difendere i loro diritti, portando Bombino e la sua famiglia a fuggire molte volte. Durante uno di questi esili, i parenti impegnati in prima linea della ribellione dimenticarono durante una visita una chitarra che il piccolo Bombino tenne per sé e iniziò a suonarla da solo.

Questo musicista africano per sonorità ricorda i vicini suonatori del deserto che hanno rinfrescato con il sole le atmosfere occidentali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • 34esima edizione di "Corti, Chiese e Cortili": la rassegna musicale della Fondazione Rocca dei Bentivoglio

    • Gratis
    • dal 6 settembre al 20 dicembre 2020
    • Valsamoggia
  • CONCERTI SOSPESI FINO AL 24/11 Musica fuori porta, torna "Ferrara In Jazz": musica da ottobre a maggio

    • dal 3 ottobre 2020 al 31 maggio 2021
    • Ferrara
  • Teatro Comunale di Bologna, sei concerti per “Aperti, nonostante tutto” 

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • canale YouTube del teatro

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900
  • "Crinali": musicisti, narratori e artisti da incontrare "a sorpresa" lungo l'Appennino

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 31 dicembre 2020
    • Appennino
  • Polittico Griffoni, apre dopo il lockdown la mostra “La Riscoperta di un Capolavoro” a Palazzo Fava

    • dal 19 maggio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Fava 
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento