Concerto-spettacolo solidale dei Suonatori Compulsivi Anonimi a favore di Namaste

Martedì 7 maggio prossimo a Bologna, presso il Teatro Perla, i Suonatori Compulsivi Anonimi, gruppo musicale molto impegnato e sensibile alle cause umanitarie, si esibiranno anche in questa occasione per sostenere i progetti educativi e solidali dell’Organizzazione di volontariato bolognese Namaste onore a te con lo spettacolo teatrale e musicale “1962: l’anno in cui nacque la musica”.

“1962: l’anno in cui nacque la musica” è un live show multimediale. Musica, video e immagini fanno da sfondo al racconto degli episodi più significativi del 1962, tratti dalla lettura della corrispondenza di Robert e Debbie, due giovani che osservano increduli il mondo sull’orlo di una guerra nucleare e, al contempo, vengono travolti dalla rivoluzione artistica che ha origine in quell’anno. Un concerto-spettacolo che ripercorre il ’62 con le immagini e le canzoni di gruppi e artisti come Beatles, Rolling Stones, Dylan, The Who, James Brown, Bowie, che hanno segnato la storia della musica mondiale.

I Suonatori Compulsivi Anonimi, che recentemente si sono esibiti in favore di Emergency e per la raccolta fondi “Salviamo Patrick”, finanzieranno con il ricavato della serata 5 scuole dell’infanzia situate negli Stati del Kerala e del Tamil Nadu, nel Sud dell’India, e gestite dall’Organizzazione di volontariato Namaste onore a te, che accolgono 120 bambini tra i 3 e i 6 anni.

Ogni scuola dell’infanzia rappresenta un importante punto di riferimento per la comunità locale, un servizio gratuito per bambini provenienti da famiglie povere che non possono permettersi di pagare la retta scolastica e spesso non hanno denaro nemmeno per provvedere ai bisogni fondamentali come cibo, medicine e abitazione. Nelle scuole dell’infanzia Namaste i bambini pongono solide basi che li avvantaggeranno notevolmente nel futuro percorso scolastico.

Namaste onore a te è un’organizzazione di volontariato, laica, apolitica, che da oltre 20 anni lavora attivamente per garantire a bambini e ragazzi, in condizione di povertà, il diritto allo studio e alla salute tramite il sostegno a distanza e l’istituzione di realtà educative. Realizza progetti di formazione, sviluppo, imprenditoria rivolti particolarmente alle donne, che vivono in condizioni di disagio sociale ed economico, aiuta anziani e malati in difficoltà.
www.namaste-adozioni.org
https://www.namaste-adozioni.org/india/scuole-infanzia/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "L'eco della prima collina": musica alla Casa del Custode del Parco di Villa Ghigi

    • dal 2 July al 28 August 2020
    • Casa del Custode di Villa Ghigi
  • Bologna Festival: grande repertorio sinfonico e capolavori barocchi

    • dal 8 April al 20 October 2020
    • Vari luoghi
  • “L’estate del Bibiena”: concerti estivi con aperitivo sulla terrazza affacciata su Piazza Verdi

    • dal 1 July al 8 August 2020
    • Teatro Comunale

I più visti

  • "Sotto le stelle del cinema": il programma del cinema in Piazza Maggiore e al BarcArena

    • Gratis
    • dal 4 July al 1 September 2020
    • Piazza Maggiore e BarcArena
  • La Collina delle Meraviglie: il programma dal 16 giugno al 15 settembre

    • dal 16 June al 15 September 2020
    • Colli bolognesi
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico con un nuovo percorso

    • dal 23 May al 31 August 2020
    • Rocchetta Mattei
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 December 2019 al 29 November 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BolognaToday è in caricamento