Sabato, 13 Luglio 2024
Eventi

I 10 eventi da non perdere questo weekend

Mille Miglia, la partita dell'Italia agli Europei, i concerti e le visite guidate in giro per la città e anche fuori porta. Un fine settimana scaccia-noia

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Un nuovo fine settimana alle porte, un nuovo decalogo delle cose da fare a Bologna: da venerdì a domenica compresi, tutti gli eventi imperdibili di questo weekend pensati per accontentare un po' tutti, anche i più piccoli. Intanto si parte di corsa visto che venerdì mattina è in programma la RUN 5.30, la camminata da cinque chilometri che si fa all'alba. Per il resto, accantoniamo la fatica (che è anche divertimento) e tuffiamoci nella musica, nel teatro, nelle serate all'aria aperta: intanto abbiamo l'enorme calendario di Bologna Estate, che ingloba tantissimi "contenitori". Crescono settimana dopo settimana infatti le rassegne estive e i festival che ci accompagneranno tutta l'estate: svelato per esempio il programma di BOtanique (ai Giardini di via Filippo Re), che significa tantissima musica ma anche tante partite dell'Italia. Fra gli altri anche Pontelungo Summer Festival. Un occhio agli appuntamenti alla Certosa di Bologna: qui il programma di giugno. 

Speciale Biografilm: venerdì 14 il Biografilm Festival propone una serie di anteprime. Alle 19:15 si segnala Spazzi. Una comunità in suborbita (2024, 50’) di Dario Miale, Giorgio Di Palma e Giuseppe Calamunci Manitta, cronaca della vita nella cittadina di Grottaglie e della risposta del collettivo Sano/Sano alla costruzione del primo spazioporto europeo. Saranno presenti i registi. Alle 21:30 viene presentato Una vita all'assalto (2024, 109’) di Paolo Fazzini e Francesco Principini. Storia dell’ascesa degli Assalti Frontali, autori del primo brano rap italiano e portavoce di una rivoluzione culturale underground. Saranno presenti i registi, il protagonista Militant A e i produttori Manetti Bros. e Pier Giorgio Bellocchio. Alle 21:45 è la volta dell’attesissimo documentario Les Filles d'Olfa (Quattro figlie) (2023, 110’) di Kaouther Ben Hania, presentato al Festival di Cannes 2023 e già vincitore de L'Œil d'or per il miglior documentario. Un racconto profondamente empatico che ricostruisce un fatto di cronaca che sconvolse l’opinione pubblica tunisina: la scomparsa delle due figlie maggiori di Olfa Hamrouni. Saranno presenti la regista e il produttore Nadim Cheikhrouha.

Cinema all'aperto: già aperta l'Arena Puccini. Ecco il programma 

Ecco i 10 eventi da non perdere questo weekend: 

1. La 1000 Miglia passa da Bologna (San Lazzaro): ecco gli eventi

L'edizione 2024 vedrà San Lazzaro di Savena città di arrivo della 4ª tappa, nella serata di venerdì 14 giugno. La 1000 Miglia arriverà nella nostra città attraversando il Parco dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa, un’area naturale protetta inserita di recente nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco, lungo la splendida e verdissima Val di Zena. Le auto partecipanti attraverseranno il Farneto e la Pulce, e raggiungeranno una dopo l'altra la rinnovata piazza Luciano Bracci che avrà un allestimento dedicato, mostrandosi in tutto il loro splendore in una sfilata (intorno alle ore 21.00) lungo via Woolf, via Kennedy, via Marzabotto, via Jussi, via Repubblica, via San Lazzaro, per poi imboccare la via Emilia verso Bologna da dove l'indomani partiranno per la 5ª e ultima tappa con arrivo a Brescia.
 La sfilata delle auto storiche sarà preceduta, verso le ore 20.00, dalle splendide vetture del cavallino rampante del Ferrari Tribute 1000 Miglia e dalle innovative auto elettriche della 1000 Miglia Green. San Lazzaro, che è il comune più piccolo per numero di abitanti come sede di tappa, vanta un rapporto speciale con la 1000 Miglia anche grazie ai concittadini Giuliano Canè e Lucia Galliani, marito e moglie, vincitori di ben 10 edizioni (record di vittorie!) della rievocazione della corsa più bella del mondo. Giuliano Canè ha tenuto a precisare che sono state 10 le vittorie conseguite soprattutto grazie alla moglie, copilota, sul totale di 14 partecipazioni complessive, alle quali è stato ingaggiato anche in veste di meccanico.

"Bologna Estate": parte il grande programma del 2024

2. Partita Italia-Albania: dove vederla

Sabato 15 giugno gara dì'esordio dell'Italia agli Europei di calcio, che quest’anno si svolgeranno in Germania dal 14 giugno al 14 luglio 2024. Alla "Montagnola Repubblic" (Parco della Montagnola) dalle ore 21.00 proiezione su maxischermo della partita. Sarà possibile tifare Azzurri anche al BOtanique (Giardini di via Filippo Re), Frida nel Parco; "Euro Barrio": notti Azzurre con maxi schermo al DumBO; "Notti Europee" a Villa Cassarini e al Gardens Sport Village dei Giardini Margherita. 

Tremate...le streghe son tornate! Ed ecco la loro mostra! (prorogata) 

3. Giornate Europee dell’Archeologia: attività innovative, originali e interattive

Il Museo Civico Archeologico del Settore Musei Civici Bologna partecipa alle Giornate Europee dell’Archeologia che si svolgono dal 14 al 16 giugno 2024. L’iniziativa, coordinata e promossa dall’Istituto nazionale francese di ricerca archeologica preventiva (INRAP – Institut national de recherches archeologiques préventives), dal 2019 ha aperto le porte alla comunità internazionale invitando i luoghi della cultura a organizzare attività innovative, originali e interattive volte a promuovere il patrimonio archeologico e far conoscere i retroscena del lavoro dell’archeologo al grande pubblico. Le Giornate Europee dell'Archeologia sono organizzate in Italia dal Ministero della Cultura - Direzione Generale Musei.

In linea con l’obiettivo della manifestazione di far scoprire e condividere con tutti - appassionati di storia o semplici curiosi, in famiglia o con la classe - la ricerca e il patrimonio archeologico, spesso preclusi ai non addetti ai lavori, il Museo Civico Archeologico di Bologna presenta due iniziative: la lezione concerto del Coro Athena Il canto dell'umanità e le attività di mediazione culturale Chiedimi / Ask me. Scopri il Museo con un Mediatore.

Ecco il programma: 

Venerdì 14 giugno 2024 ore 21.00 | Sala Conferenze
Per la rassegna Vi piace Brahms? La musica corale di Johannes Brahms
Il canto dell'umanità

Lezione concerto del Coro Athena
Direttore Marco Fanti
Al pianoforte Viola Todeschini
Baritono Giacomo Vicenzutti

Nel primo incontro della rassegna Vi piace Brahms? La musica corale di Johannes Brahms il Coro Athena inizierà ad esplorare l’emblema della coralità con l’opera sacra Ein deutsches Requiem. Al pubblico saranno forniti gli strumenti per poterlo conoscere e comprendere attraverso una lezione interattiva con imprescindibili esecuzioni dal vivo. I partecipanti potranno, quindi, ottenere informazioni biografiche e curiosità, entrare in contatto con testi ed elementi compositivi prontamente provati e cantati dal coro, ed essere coinvolti in facili attività laboratoriali assieme ai cantori.

Ingresso gratuito, fino a esaurimento posti disponibili.

Il Coro Athena nasce nel 2002 all’interno del Museo Civico Archeologico di Bologna su iniziativa di un gruppo di colleghi. Oggi conta circa quaranta elementi; il coro misto è affiancato dal coro da camera e dal coro femminile ed è arricchito, dal 2007, dal Piccolo Coro Athena, scuola di canto corale per bambini dai 5 ai 12 anni. 

Il Coro si occupa principalmente di musica classica sacra e profana, in un vasto repertorio che spazia dal Rinascimento al Contemporaneo, con brani eseguiti nella lingua originale: latino, italiano, inglese, ceco, francese, russo, tedesco, danese, finlandese, norvegese, svedese, spagnolo.
L’Associazione Coro Athena promuove attività culturali rivolte alla diffusione del canto corale per adulti e per bambini, attraverso rassegne musicali, concerti, lezioni, laboratori, conferenze, workshop, percorsi educativi, in collaborazione con il Museo Archeologico, dove svolge la propria attività, e con altre istituzioni museali e culturali italiane.
Si è esibito in circa duecento concerti, in occasione delle più importanti manifestazioni culturali bolognesi, ad inaugurazioni di convegni internazionali, in rassegne e festival corali in Italia e all’estero (Montréal, Vienna, Parigi, Praga, San Pietroburgo, Giappone, Budapest).
Il quadro delle attività è arricchito da incisioni discografiche e da pubblicazioni di partiture musicali e di volumi didattici.

Sabato 15 e domenica 16 giugno 2024 ore 11.00 – 14.00 e 15.00 – 18.00 | Sale espositive 

Chiedimi /Ask me. Scopri il Museo con un Mediatore
Il Museo offre la possibilità di approcciarsi alle sue collezioni in modo appagante e curioso, con l'aiuto di archeolog* e mediator* culturali.

Gli archeolog* di Aster vi aspettano con CHIEDI ALL’ARCHEOLOG* per rispondere alle libere domande e curiosità sulle collezioni del Museo, chiedete alla biglietteria dove sono dislocati.

I mediator* di MIA, Musei Innovativi e Aperti, con TUTTI AL MUSEO ARCHEOLOGICO vi offrono due percorsi (ingresso libero fino ad esaurimento posti, max 10 persone per turno) per approcciarsi al museo in modo appagante e curioso: “Toccare” l’Antico Egitto e Sperimentazioni (ad ogni ora sarà possibile seguire alternativamente una delle attività, secondo uno schema che verrà consegnato con il biglietto).

“Toccare” l’Antico Egitto. Esplorando anche con le dita, grazie alle copie di alcuni importanti reperti, sarà possibile seguire un percorso di approccio alla ricca collezione egizia del museo, la terza per importanza in Italia.

Sperimentazioni. A partire dal racconto di reperti importanti esposti nella Collezione Greca e nella Sezione dedicata a Bologna etrusca, si offre un percorso speciale che riflette sul concetto di sperimentazione e incontro. Oggetti che viaggiano e portano con sé il racconto di una cultura diversa, sono un esempio di come l'atteggiamento curioso e aperto alla lettura di nuove storie sia la condizione fondamentale per la sperimentazione. A partire da tali spunti, i/le partecipanti creeranno il "passaporto" di un oggetto che racconta qualcosa di un loro viaggio o di un momento in cui sono entrati in contatto con una realtà nuova.
Ingresso con biglietto museo.

Informazioni: Museo Civico Archeologico, via dell'Archiginnasio 2 | 40124 Bologna (Tel. +39 051 2757211)

Orari di apertura: Lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato, domenica, festivi 10.00 – 19.00

Chiuso martedì non festivi

Ingresso: intero € 6 | ridotto € 4 | gratuito possessori Card Cultura

Le mostre di aprile a Bologna: ecco le più belle

4. Fiera dei Borghi di Monte Donato 

Festa dei Borghi di Monte Donato. Domenica 16 giugno 2024 dalle ore 16 alle 23 presso il Campo sportivo Parrocchiale in via di Monte Donato 3/2. Ecco dei frammenti del programma: mostra Storica iconografica ed attrezzi dei Cavatori c/o Sala Polivalente, mostra quadri di opere del pittore Luigi Bertelli c/o Sala Polivalente di Edoardo Battistini; mostra Fotografica del Collezionista Bolognese Fausto, malpensa su Cave e Borghi, mostra gruppo artisti “Montmartre a S.Ruffillo”. 
Banchetto Artistico sull’olio paesaggistico di Monte Donato: Olivicultura, Cultura, paesaggio e qualita’
Vendita libro “I RICORDI di MONTE DONATO” a cura dell’Editore PAOLO PERSIANI
STAND dei GNAGNI con Crescentine e Vino dei Borghi
STAND GELATI della SORBETTERIA BOLOGNESE
Ore 16,00: Apertura Festa
Ore 16,30: Innaugurazione della Mappa dei Borghi e Sentieri della Collina Bolognese
Ore 17,00/19,00: Animazione Bimbi a cura di Elisa (Scambio Figurine di qualsiasi collezione)
Ore 18,00: Apertura Stand Gastronomico
Ore 19,00: Partenza da Mazzacorati del Trekking Pedibus (servizio gratuito) lungo il Sentiero CAI 908 a cura di
M’ower Walking da Mazzacurati a Monte Donato e ritorno lungo la via A. Custode fino a via Toscana al
termine manifestazione,
prenotazione a Flavia cell:3357853622
Ore 20/23: Musica dal Vivo con la BANDA REI

Nuove mostre in città: a Palazzo Pallavicini "Squali e abissi"

5. Bike Pride Bologna: "Alien edition"

Domenica 16 giugno, si ospiterà la tredicesima edizione del Bike Pride Bologna - Alien Edition. L'evento inizierà alle ore 16:00 con laboratori e attività per tutte le età presso il Parco della Montagnola. La pedalata partirà alle 17:30, accompagnata da musica a sorpresa, con ritorno al parco alle 19:00 per il dj set con Robemiste, cucina e bar sempre aperti.

6. Carnevale Notturno di Minerbio

Un Carnevale d'estate? Sì! Sabato 15 giugno 2024 lungo via Garibaldi a Minerbio sfilata di carri allegorici lungo le vie principali del paese con lancio di gonfiabili. Dura te la serata ci saranno musica, piadine e speciali ospiti. Si comincia alle 18.00 con Aperitivo e Dj set, dalle 21.00 sfilata di carri allegorici e gran finale con il ritorno della storica "maccheronata" di mezzanotte.

Fuori porta: metti una gita all'incantevole borgo di Dozza 

7. "Crinali24": musica a Castel D'Aiano

Domenica 16 giugno 2024 "Musica a Castel D'Aiano". Cammino per inaugurare il bosco "dei funghi di pietra", a cura di Team Leggero e Le Vie del Sole.Durante il percorso concerto di I Pifferi e la Follia del Ballo, Marco Ferrari (pifferi, flauti, cornamuse e zampogne) e Fabio Tricomi (flauti, vielle, chitarre, tamburelli e marranzani).Direzione artistica: Claudio Carboni e Carlo Maver - Crinali Aps.

8. "Davvero?!" Cronache dalla Certosa

Sabato 15 giugno 2024 una passeggiata con Roberto Martorelli all'ombra dei portici e delle Gallerie della Certosa, ora Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Visite illustri, storie d'amore lecite ed illecite, omicidi, manifestazioni politiche, riunioni segrete. Il cimitero nel passato è stato un luogo molto meno tranquillo di quanto si possa pensare. Partecipazione euro 8. Pagamento preferibile con soldi contati. Prenotazione obbligatoria scrivendo a prenotazionicertosa@gmail.com Necessario ricevere mail di avvenuta prenotazione. Ritrovo all'ingresso principale (cortile chiesa), via della Certosa 18. A cura dell'Associazione Amici della Certosa con il Museo civico del Risorgimento. Nell'ambito del Calendario estivo Certosa 2024.

9. "Mint Sound": musica alle Serre

Sabato 15 giugno 2024 serata "Mint Sound" alle Serre dei Giardini Margherita. "Mint Sound" nasce a Bologna nel febbraio 2016 grazie al successo di una campagna crowdfunding: un negozio dedicato alla selezione di ultime uscite in vinile di club music, un laboratorio di sperimentazione artistica, tutto nell’open space dello Studio Soundlab. Mint Sound è animato da una community impegnata a promuovere esperienze sonore su disco e fruizioni musicali immersive senza tempo; la continua ricerca di energie pulsanti ha determinato l’evoluzione del progetto. Ospiti Vibe di Red Chocolate & Thomas Les Vaches.

10. Festa dei Sapori Curiosi a Casalecchio di Reno 

Casalecchio Insieme finalmente riparte con la Festa dei Sapori Curiosi. Si riparte dal territorio: curiosità, buona gastronomia e cultura vi aspettano! La Festa si svolgerà venerdì 14 sabato 15 e domenica 16 giugno '24 nel centro di Casalecchio. Saranno presenti in Piazza del Popolo gli stands dei ristoratori Casalecchiesi abbinati ai vini dei Colli Bolognesi.

Alla "Festa dei Sapori Curiosi" si potranno degustare originali e gustose ricette della tradizionale cucina bolognese. Acquistando il coupon degustazione al costo di €. 18,00 si avrà diritto a quattro assaggi e un bicchiere di vino delle cantine dei Colli Bolognesi. Assaggio primo piatto singolo a €. 5,00 e un calice di vino a €. 4,00 La Festa si svolgerà nel centro di Casalecchio tra Piazza del Popolo, via Pascoli, via XX Settembre.

Il programma: 

Venerdì 14 giugno 2024
Ore 9,00 Piazza del Popolo, via XX Settembre e via Pascoli apertura Stands espositivi.
Ore 18,00 Apertura Stands gastronomici: “La cucina bolognese entra in scena”.
Ore 18,30 in Piazza del Popolo: Inaugurazione “Festa dei Sapori Curiosi”.
Sabato 15 giugno 2024
Ore 9,00 Piazza del Popolo, via XX Settembre e via Pascoli apertura Stands espositivi.
Ore 18,00 Apertura Stands gastronomici: “La cucina bolognese entra in scena”.

Domenica 16 giugno 2024
Ore 9,00 Piazza del Popolo, via XX Settembre e via Pascoli apertura Stands espositivi.
Ore 18,30 Apertura Stands gastronomici: “La cucina bolognese entra in scena”.

Saranno presenti 8 punti ristoro:

Casalecchio Insieme: Tagliatelle di pasta fresca al Ragù di “Maglio”.
Melamangio: Mezze Maniche con pesto di pomodorini secchi melanzane fritte e burrata
Ristorante Tramvia: Insalata di Fusilli concassè di pomodoro, basilico, formaggio cremoso e pancetta croccante
Carina pasta bar: “Bombolino”, Soffice panino ripieno di fragrante ragù oppure verde al friggione (vegano)
Agriturismo Casone di Sotto Maranello (Mo): Borlenghi modenesi.
Ipsar Luigi Veronelli: Celentani con pesto di rucola, anacardi, bacon e cipolla disidratata.
Ipsar Luigi Veronelli: Mezze Maniche Cacio Pepe con crema di Patate.
Confraternita dello Strichetto: Strichetto Primavera con verdure

In abbinamento alle ricette si potranno degustare i vini dei Colli Bolognesi della cantina agricole di Tizzano.

Nelle giornate di sabato e domenica i volontari della Croce Rossa Italiana saranno presenti con attività ludico-informative per grandi e piccoli a cura dei volontari della Croce Rossa comitato di Bologna sede di Casalecchio di Reno.

Shopping da fine settimana: la mappa vintage della città

Visitate per voi: 

"Animali Fantastici" a Palazzo Albergati

Tutti gli altri appuntamenti in programma linkabili QUI

Bere e mangiare a Bologna: QUI le 'chicche' da non perdere

Se vuoi segnalare un evento clicca qui e compila il modulo! 

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 10 eventi da non perdere questo weekend
BolognaToday è in caricamento