rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Eventi

I 10 eventi da non perdere questo weekend

Il cinema in Piazza Maggiore e alla Barca che partono in contemporanea, tante rassegne estive al via, musei che riaprono le loro porte, escursioni lungo il canale e musica

8. Sperimentazioni musicali al Casa e Parco del Paleotto

Domenica 5 luglio "Sperimentazioni musicali" alle ore 18:30 presso Casa e Parco del Paleotto
La Terra del Corpo. Natalia Michelozzi e Francesco Poli, “Gli Scapigliati”, sono un duo acustico che cerca di trasmettere, attraverso chitarra e voce, sonorità spagnole e più in generale mediterranee, volando dall’Andalucia a Napoli e viceversa. Attraverso la loro musica cercano di andare all’essenziale, esprimendo qualcosa di semplice ma intenso, molto simile alla cultura popolare gitana, e più precisamente del flamenco. Il nome riecheggia al loro modo di esprimersi: “scapigliato”, confuso, ma libero e sensibile, molto bohéme. DI fatto il termine è la libera traduzione del termine francese “bohéme” (vita da zingari). Domenica 5 luglio, ore 18:30. 

9. "La piccola corte e le sue acque": la gita lungo il canale Navile

Cà Bura è un posto magnifico, un vero paradiso ambientale e un rasserenante laghetto gestito dalla Associazione culturale Ca’Bura. Di lì in un attimo si arriva sul Navile, poi via, verso il porto di Corticella. Dopo aver superato il Castello Pallotti, eccoci alla conca del Vignola, al Pelago e alle curiosità che ci stanno intorno. E via ancora fino ad incontrare l’ex Vivaio Sartoni, la zona del Parco delle Antiche Fonti Salutari di Corticella, il Palazzo della Dogana e infine il Ponte del Vignola che da oltre sette secoli attraversa il Navile.
Non è finita…toccheremo la Chiesa di S.Savino e S.Silvestro, un nucleo del 1200 e vedremo Palazzo Salina, il palazzo della dogana e altre curiosità dell’antico borgo di Cortexella, oggi Corticella. Infine scenderemo per la via Arcoveggio passando davanti all’antico mulino dei Poeti e all’Osteria della Grotta per terminare dove eravamo partiti, certi di avervi svelato un mondo che non tanti conoscono.

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
info e prenotazioni.: 329 3659446 e-mail: associazione.vitruvio@gmail.com
Ritrovo: Sabato 20 Giugno e Domenica 5 Luglio (ore 10.00) Via Arcoveggio 59/8 - Ingresso Parco dei Giardini
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 10,00
Durata: circa 3 ore

10. Un incontro su Gianni Rodari: "Il senso dell’utopia"

Venerdì 3 luglio alle 18.00 appuntamento nel cortile di Porta Pratello. La Fondazione Gramsci Emilia-Romagna, in collaborazione con Arci Bologna e all’interno del calendario di Bologna Estate 2020, invita a 3 dialoghi per ricordare il centenario della nascita di Gianni Rodari. Lo scopo è quello di restituire un’immagine di Rodari come pensatore poliedrico, in nessun modo esauribile nella rappresentazione di autore per l’infanzia; come animatore culturale calato nelle contraddizioni che innervano la società a lui coeva; come intellettuale attento al proprio tempo e mosso da una profonda e radicale esigenza di comprendere, attraverso la fantasia, la complessità della realtà, per modificarla. Gli incontri vedranno un dialogo tra relatori provenienti da ambiti disciplinari differenti e cercheranno di specificare l’impegno di Rodari a partire da tre macro-temi che attraversano la sua produzione. Venerdì 3 luglio Il senso dell’utopia con Vanessa Roghi, Paolo Nori, Matteo Cavalleri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 10 eventi da non perdere questo weekend

BolognaToday è in caricamento