menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il lungo weekend di Pasqua e Pasquetta: gli eventi da non perdere

Quest'anno Pasqua è il 1°aprile e il fine settimana si allunga come di tradizione con il lunedì di Pasquetta, un altro bel 'rosso' sul calendario. Come trascorrere questo weekend al meglio?

THE WALL EXHIBITION

Una mostra sui muri, un percorso esperienziale tra opere d'arte e installazioni multimediali. Da Piranesi ad Arnaldo Pomodoro, dai Pink Floyd ad Hitomi Sato, dalle mura di Gerico al muro di Berlino, un viaggio attraverso il muro, un invito a toccarlo, sperimentarlo e abbatterlo.  Un percorso sensoriale e creativo, culturale ed emotivo, che trasforma arte e multimedialità per un’esperienza da vivere in prima persona.

Aperture straordinarie Pasqua e Pasquetta
1 aprile 2018 - dalle 10 alle 20 (ultimo ingresso alle 19)
2 aprile 2018 - dalle 10 alle 20 (ultimo ingresso alle 19)

MUSICA INDIE: BOY PABLO LIVE

Domenica 1 aprile Boy Pablo al Covo Club. Boy Pablo, uno dei nuovi volti della scena indie / dream pop internazionale, appena diciottenne, debutterà in Italia con due date da non perdere: il 31 marzo all’ASTORIA di Torino e l’1 aprile al COVO CLUB di Bologna. Insieme alla sua band l’artista, di stanza a Bergen in Norvegia, presenterà in questi due esclusivi concerti italiani la propria musica, spesso accostata ad artisti come Mac Demarco, Mild High Cub e Yellow Days.

PASQUETTA ALLA ROCCHETTA MATTEI

Mentre il giorno di Pasqua Rocchetta Mattei resta chiusa, il lunedì di Pasquetta le visite tornano prenotabili! Il castello comunemente definito “Rocchetta Mattei” deve il suo nome al Conte Cesare Mattei (1809-1886) che lo fece edificare sulle rovine di una antica costruzione risalente all’XIII secolo, la Rocca di Savignano, appartenuto probabilmente a Matilde di Canossa.
La struttura del castello fu modificata più volte dal conte durante la sua vita, rendendola un labirinto di torri, scalinate monumentali, sale di ricevimento, camere private che richiamano stili diversi, dal medievale al moresco, dal liberty al gotico. Evidenti i richiami decorativi a costruzioni quali l’Alhambra di Granada per il Cortile dei Leoni e la Grande Moschea di Cordoba per la cappella dove il conte è sepolto. Grazie all’accordo tra la Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, il Comune di Grizzana Morandi, l’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese e la Città Metropolitana e con la preziosa collaborazione delle associazioni locali, la Rocchetta Mattei ha riaperto al pubblico il 9 agosto 2015.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento