rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Eventi

Settembre a costo zero: 10 eventi gratis da non perdere

Si riparte dopo le vacanze, ma qui non si mette mano al portafogli: sono tutti a ingresso libero e tutti eventi bellissimi

A settembre si riparte, ma qui non si mette mano al portafogli anche perché da quel che si sente in giro, sarebbe opportuno risparmiare qualcosa per le bollette che verranno. Precisando che per la cultura, ogni euro è speso bene. In ogni caso in questo contenitore ci sono sono eventi senza prezzo: sono tutti a ingresso gratuito. Grande spazio alla musica, senza dubbio, anche perché ci sono davvero dei nomi importanti. 

1. Sergent Garcia live in Piazza Lucio Dalla 

Primo giorno di settembre, si parte con il botto. E' Sergent Garcia, direttamente dalla Spagna a inaugurare il settembre di Dimondi Festival. Torna in Italia, così, uno dei personaggi che più ha caratterizzato quello stile musicale fatto di provenienze diverse, incontro di idiomi e multiculturalità. Ad accompagnarlo la Gardenhouse, storica band bolognese, capitanata da El V. 

2. A piedi nudi nel prato: 10 film al Parco della Montagnola

Inizia con un omaggio al celebre film A piedi nudi nel parco, la rassegna di cinema organizzata per il sesto anno da #FreeMontagnola Aps, l’associazione nata nel 2016 da un folto gruppo di frequentatori del parco della Montagnola, con il preciso obiettivo di dare un contributo in prima persona alla rivitalizzazione del parco cittadino.
A piedi nudi nel prato quest’anno prevede la proiezione di dieci film, il lunedì e martedì dal 29 agosto al 27 settembre 2022, nel prato che si trova in fondo al parco. Verranno spostate al chiosco Frida nel Parco, nel caso in cui le condizioni metereologiche o logistiche non permettano la proiezione nel prato.  Il programma scelto per questa VI edizione - eccetto il primo titolo che è omaggio al nome della rassegna - è a tema ambientale: saranno proiettati film, tra cui due di animazione e due documentari, in cui si affronta il tema del riscaldamento globale, del rispetto dell’ambiente, della salvaguardia del pianeta e della tutela e dell’incremento del verde, fino al paradosso di Downsizing, commedia in cui si prospetta la diminuzione del proprio corpo come unica strada alla diminuzione del consumo di risorse.

Il programma di settembre: 

Lunedì 5 settembre
Lorax - Il guardiano della foresta
di Chris Renaud e Kyle Balda (2012; comedy, adventure, animation)
Con Zac Efron, Taylor Swift, Danny DeVito
Come tutti anche Ted è nato e cresciuto in una cittadina in cui tutto è di plastica, tutto è finto e non c'è vegetazione. In quel microambiente la vita scorre tranquilla e nessuno sente la mancanza del verde. Nessuno tranne la ragazza di cui Ted è perdutamente innamorato, lei farebbe di tutto per trovare un albero, lui farà di tutto per procurarglielo, andando a chiedere che fine abbiano fatto all'ultimo in grado di ricordare l'epoca in cui gli alberi erano presenti ovunque. A mettergli i bastoni fra le ruote è il magnate locale, lo spietato industriale che rifornisce la città di ossigeno in bottiglia e che non ha interesse ad un ritorno della fotosintesi clorofiliana.

Martedì 6 settembre
La donna elettrica
di Benedikt Erlingsson (2018; drama, comedy, adventure)
Con Halldo?ra Geirharðsdo?ttir, Jo?hann Sigurðarson, Juan Camillo Roman Estrada, Jo?rundur Ragnarsson
Hall sembra una donna come le altre, ma dietro la routine di ogni giorno nasconde una vita segreta: armata di tutto punto compie spericolate azioni di sabotaggio contro le multinazionali che stanno devastando la sua terra, la splendida Islanda. Quando però una sua vecchia richiesta d’adozione va a buon fine e una bambina si affaccia a sorpresa nella sua vita, Halla dovrà affrontare la sua sfida più grande.

Lunedì 12 settembre
La gang del bosco
di Tim Johnson e Karey Kirkpatrick (2006; comedy, adventure, animation). 
RJ è un procione ingordo e opportunista che fa sempre per sé; a dargli una lezione ci pensa l’orso Vincent, a cui RJ ha cercato di rubare le provviste accumulate per il letargo. Nella fuga rocambolesca le leccornie di Vincent finiscono sotto un tir in corsa e RJ è costretto all’ultimatum: recuperare il cibo perduto entro una settimana o diventare cibo per orsi. L’incontro con una scombinata famiglia allargata in cui convivono appassionatamente una tartaruga, una puzzola, uno scoiattolo, due opossum e cinque istrici, correggerà il suo egoismo.

Martedì 13 settembre
2040. Salviamo il pianeta
di Damon Gameau (2019; documentary)
Con Damon Gameau, Eva Lazzaro, Zoe? Gameau, Davini Malcolm 
Preoccupato per il futuro della sua giovane figlia, il regista Damon Gameau immagina come potrebbe essere il 2040 se decidessimo di adottare soluzioni volte alla tutela dell'ambiente. Inizia così un viaggio attorno al mondo, per avvicinarsi di più alle innovazioni tecnologiche già disponibili, che - se solo applicate regolarmente - potrebbero garantirci un futuro completamente diverso da quello che ci viene continuamente prospettato. Intessendo una lettera visiva alla sua bambina di quattro anni, Damon si lascia ispirare dai bambini che incontra, dai loro genitori, ed il suo documentario è rivolto a loro, per consegnargli informazioni importanti e veritiere, ma con il giusto umorismo e sfruttando il potere dell'animazione per poter raccontare al vasto pubblico le soluzioni che potrebbero realmente migliorare la nostra vita entro il 2040.

Lunedì 19 settembre
Downsizing - Vivere alla grande
di Alexander Payne (2017; drama, comedy)
Con Matt Damon, Christoph Waltz, Hong Chau 
Il regista Alexander Payne ambienta Downsizing nella sua città natale, Omaha, in Nebraska. In un futuro non molto lontano, gli esseri umani sperimentano una soluzione inedita all'eccessivo consumo energetico che ha impoverito il pianeta: una procedura di rimpicciolimento all'avanguardia in grado di ridurre temporaneamente le dimensioni di un uomo di circa un ottavo, permettendogli così di risparmiare le risorse a disposizione. Una coppia di sposi (Matt Damon e Kristen Wiig), in crisi coniugale, decide di sottoporsi al processo con la speranza di una vita migliore, ma quando la moglie si tira indietro all'ultimo momento, all'uomo non resta che unirsi a una piccola comunità di suoi simili e affrontare da solo le difficoltà che derivano dalle nuove misure ridotte.

Martedì 20 settembre
Il sale della terra
di Juliano Ribeiro Salgado e Wim Wenders (2014; history, documentary, biography)
Con Sebastia?o Salgado, Wim Wenders, Le?lia Wanick Salgado, Juliano Ribeiro Salgado
Juliano Ribeiro Salgado svela il maestoso progetto fotografico del padre, con il quale viaggia per immortalare la bellezza del nostro pianeta, soffermando il proprio sguardo su ogni tipo di flora e di fauna  che incontra. Presentato nel 2014 al Festival di Cannes, ci ricorda le grandi ricchezze di una terra che andrebbe celebrata e tutelata in tutto il suo splendore.

Lunedì 26 settembre
Into the wild - Nelle terre selvagge
di Sean Penn (2007; drama, adventure, biography)
Con Emile Hirsch, Vince Vaughn, Catherine Keener
Basato sul libro di Jon Krakauer Nelle terre estreme, il film racconta la storia di Christopher McCandless, un giovane benestante che rinuncia a tutte le sicurezze materiali per immergersi nella natura selvaggia tra i ghiacci dell’Alaska. Tra fuga e ricerca della libertà, Penn riesce a miscelare tematiche diverse e complesse tra loro proiettandole in una dimensione individuale, dove il costante senso di vuoto del protagonista si sovrappone all’enormità della natura.

Martedì 27 settembre
The East
di Zal Batmanglij  (2013; drama, adventure, thriller)
Con Brit Marling, Alexander Skarsga?rd, Ellen Page
Sarah Moss è una giovane determinata e brillante ex agente dell'FBI, lavora come infiltrata per conto di un'agenzia privata di spionaggio, la Hiller Brood, che cura gli interessi di grandi aziende americane e multinazionali. Sarah viene scelta per un'importante missione sotto copertura: dovrà infiltrarsi in un collettivo anarchico chiamato "The East", responsabile di operazioni di disturbo e piccoli raid terroristici ai danni di compagnie accusate di crimini ambientali o pratiche contro la salute dei cittadini, in particolare nell'industria farmaceutica. Inizialmente circondata dal sospetto dei membri del gruppo rivoluzionario, Sarah conquisterà a poco a poco la loro fiducia, ritrovandosi parte di un mondo totalmente diverso dal suo e mettendo progressivamente in discussione le proprie certezze.

3. Young Signorino suona al Pontelungo Summer Festival

Young Signorino il 2 settembre al Puntelungo Summer Festival (via Agucchi) a ingresso gratuito. Il suo nome all'anagrafe è Paolo Caputo ed è un trapper diciannovenne di Cesena. Sarà una serata con tanto anche intorno tra food e drink. Sabato 3 settembre invece il palco è di Auroro Borealo, cantautore italiano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settembre a costo zero: 10 eventi gratis da non perdere

BolognaToday è in caricamento