rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Eventi Centro Storico

Wedding Luxury Event al Grand Hotel Majestic

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

AMORE A PRIMA VISTA: SPOSARSI AL GRAND HOTEL MAJESTIC,

LOCATION PER WEDDING LUXURY EVENT

"Sì, lo voglio": impossibile dire di no al Majestic di Bologna,
scelto da Luxury Event Group per ospitare, domenica 2 ottobre,
un evento che ruota intorno al mondo delle spose e alle più eleganti proposte Made in Itay a tema matrimonio.
Ai futuri sposi l'unico 5 stelle Lusso dell'Emilia-Romagna offre location raffinate come il giardino d'inverno,
l'Art Déco Suite con terrazza privata e il ristorante I Carracci, 3 forchette Michelin, dove tra affreschi e opere d'arte
lo chef Claudio Sordi esprime il suo talento creativo.

Redirect.aspx?idnewsletter={idnewsletter Redirect.aspx?idnewsletter={idnewsletter

Bologna, 26 settembre 2016_ Mamme pronte alla lacrima al momento del "sì", amiche esperte in lancio del bouquet, estroversi inventori di brindisi originali, ma soprattutto future spose e futuri sposi, siete avvertiti. Si avvicina la data fatidica: non (ancora) quella delle nozze, ma quella del Wedding Luxury Event al Grand Hotel Majestic "già Baglioni". Il 2 ottobre, dalle 10.30 alle 19.00, l'unico 5 stelle dell'Emilia Romagna si trasformerà nel regno della sposa, ospitando aziende di alta qualità del nostro territorio e del Made in Italy.

Nella "lista di nozze" del Grand Hotel Majestic non mancherà nulla: abiti da sposa, da cerimonia e per bambini, oreficeria - dalle fedi agli anelli di fidanzamento al gioiello della sposa - calzature, fiori, allestimenti, lingerie, acconciature alla moda e vintage, trucco, agenzie di fotografia, bomboniere, confetteria, torte nuziali, auto, viaggi, regali di nozze.

Madrina dell'evento la giornalista e conduttrice Marta Perego, che introdurrà i workshop - come quello dedicato al "Bon Ton della Sposa" e gli appuntamenti a tema, tra cui ad esempio il galateo della lista di nozze e l'immancabile presentazione degli abiti da sposa. Non mancheranno i saluti e i brindisi con un aperitivo e un buffet offerti agli ospiti.

L'organizzatore Luxury Events Group ha scelto, come sede dell'evento, il Majestic "già Baglioni", che può così esprimere pienamente la propria vocazione al romanticismo: l'hotel, oltre ad essere uno degli attori culturali più vivaci di Bologna, è immerso in un'atmosfera elegante e di alta classe, tra opere d'arte - come il "Camerino d'Europa", dei fratelli Carracci, al piano nobile, o gli affreschi nella sala del ristorante dell'hotel - e proposte uniche. Il Majestic è una location perfetta per matrimoni e ricevimenti, pronta a sorprendere con "effetti speciali".

Molti gli spazi a disposizione, capaci di caratterizzare e aggiungere un tocco di preziosa unicità alle nozze. Tra questi, il giardino d'inverno, un'oasi di quiete caratterizzata dalle pitture trompe-l'oeil di inizi '900 e da un tetto-solarium che viene aperto durante la bella stagione. Perfette per l'aperitivo con gli invitati e il taglio della torta, le terrazze di corte interna del primo piano si affacciano sulla torre medievale, fornendo un'ideale quinta teatrale agli scatti del fotografo durante il tradizionale taglio della torta o un aperitivo di benvenuto.

Redirect.aspx?idnewsletter={idnewsletter

Fiore all'occhiello della proposta è la Art Déco Terrace Suite, l'unica suite del 5° piano, con tanti dettagli romantici - il caminetto, il marmo di Carrara bianco e nero nelle sale da bagno - e un design Art Déco, impetuoso e passionale, elegantemente anni '30. Imperdibile l'occasione di svegliarsi e fare colazione sulla propria terrazza panoramica privata, con vista sulla Fontana del Nettuno, i tetti di Bologna e i colli. La terrazza della Suite Art Déco si può ugualmente riservare per cocktail e ricevimenti.

Ciliegina sulla torta la proposta gastronomica curata da Claudio Sordi, l'executive Chef del ristorante I Carracci. Un giovane creativo di talento - classe '79 - che ama rivisitare le materie prime della tradizione del territorio, confrontandosi con le nuove tendenze gastronomiche. Il Ristorante ha conquistato, quest'anno, le tre forchette Michelin, merito anche della professionalità del maître Giordano De Lellis perfezionatasi alla "scuola" di Gualtiero Marchesi.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Wedding Luxury Event al Grand Hotel Majestic

BolognaToday è in caricamento