La metamorfosi della “cittadella universitaria” nella Bologna napoleonica

Conferenza a cura di Elena Musiani.
Gli “anni francesi” e la dominazione napoleonica di inizio secolo contribuirono a dare alla città di Bologna un volto moderno. Ciò fu particolarmente evidente per quel che riguarda la riorganizzazione degli spazi e degli studi universitari: con la scelta di spostare la sede dell’Università dall’Archiginnasio alla Strada di San Donato (oggi via Zamboni), venne avviato il processo di costruzione di una moderna “cittadella universitaria”, che proseguì poi lungo tutto il XIX secolo.

L'evento fa parte del ciclo di mostre, conferenze e visite guidate itineranti “Dal Manzanarre... al Reno” La famiglia di Napoleone e i contemporanei a Bologna, organizzato in occasione del secondo centenario della Battaglia di Waterloo (18 giugno 1815) con l'intento di indagare la presenza e l’influenza a Bologna dei membri della famiglia di Napoleone e degli aderenti al clan bonapartista.

L'appuntamento è alle ore 16.30 presso la sede de La Fameja Bulgneisa, via Barberia 11. La partecipazione è libera.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • fino a domani
    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900
  • "Crinali": musicisti, narratori e artisti da incontrare "a sorpresa" lungo l'Appennino

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 31 dicembre 2020
    • Appennino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento