"Petronian Awards": gli Oscar per 'quelli della notte'

Dress code da red carpet, adrenalina e un pizzico di sano agonismo: tutto è pronto per celebrare la prima edizione dei Petronian Awards, gli oscar felsinei della mondanità by night che verranno assegnati ai moderni biassanot, simbolo di una città che ha spesso sprigionato le sue migliori energie creative alla luce della luna. Dal più dandy alla coppia più bella, dall’uomo e donna dell’anno al locale più in, i riconoscimenti alle personalità e ai luoghi simbolo delle notti bolognesi.

A Bologna le stelle non stanno in cielo. Una frase che è diventata il simbolo della serata di gala che si terrà il 18 dicembre 2014 alle 21 nella discoteca QuBò (via Sampieri, 3) a Bologna. e che si candida ad essere uno degli eventi clou di fine anno. I Petronian Awards nascono per tributare il giusto pegno d'onore ad alcune delle personalità che durante l'anno solare in corso hanno saputo ergersi a paladini della vita sociale e culturale cittadina.

I candidati ai Petronian Awards sono infatti moderni biasanòt illuminati e illuminanti, meritevoli del giusto riconoscimento per aver trovato con la loro acclarata e durevole esperienza la giusta miscela tra sociale e culturale, tra leggerezza e impegno. A Bologna la notte è fatta dai loro incontri sempre piacevoli e divertenti, perché fatti soprattutto di scambi d’idee e opinioni: a Bologna le stelle non fanno solo luce, ma anche opinione.

A differenza di altri premi e menzioni d’onore cittadine riservate quasi sempre a personaggi autoctoni, i Petronian Awards  non guardano la carta di identità e il certificato di nascita dei potenziali vincitori, quanto il pedigree e il grado di autorevolezza conquistato e riaffermato quotidianamente tra la gente

I candidati vengono proposti in gruppi da tre sulla pagina Facebook dell’evento e ogni terzina rappresenta una differente categoria: si va dal bar dell’anno, alla coppia, dal club, all’uomo e la donna dell’anno. Oltre alla gara vera e propria, ci sarà spazio anche per l’assegnazione di premi alla carriera, una introduzione vera e propria di pochi eletti nell’arca di gloria cittadina.
Partito come una scommessa, i Petronian Awards hanno saputo ritagliarsi una visibilità immediata e molto importante. Fabio Balcon, art director del marchio Bra_Ba_M e promotore dell'iniziativa: “Sapevamo che era giunto il momento di uscire allo scoperto, anche per ridare spazio all’attualità e a quello che succede in giro. Sono alcuni personaggi arcinoti della città, che si fatica a non scorgere durante i molteplici eventi notturni organizzati a Bologna, dei quali spesso ne sono gli stessi organizzatori. Sono loro che rendono più belle le notti di Bologna, anche solo attraverso la loro semplice presenza”.

Grazie a una intensa campagna di comunicazione curata dai media partner dell’iniziativa Bra_Ba_M e Bit Purple l’evento spopola su Facebook. “Ma il web non è tutto”, spiega Tiziano Braglia, un altro artefice dell'evento, “l’aiuto più grande ce lo hanno dato tutte quelle persone che ci hanno offerto gli spazi fisici dove proporre l’evento, ma anche le molte persone che, attraverso immagini, racconti diretti o semplici sorrisi ci hanno dato la forza di credere nel progetto. Vista il grado di partecipazione spontanea, siamo certi che sarà la prima edizione di una lunga serie”.
Appuntamento dunque al QuBò Disco di Via Sampieri il 18 dicembre. Con un unico appunto. Chi vorrà partecipare dovrà tirarsi a lucido e presentarsi in smoking d’ordinanza ed abito da sera. Stiamo pur sempre parlando di una serata di gala, anche se in salsa bolognese.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Polittico Griffoni, prorogata la mostra “La Riscoperta di un Capolavoro” a Palazzo Fava

    • dal 19 maggio 2020 al 15 febbraio 2021
    • Palazzo Fava 
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento