Martedì, 22 Giugno 2021
Cultura Centro Storico / Piazza Maggiore

Piazza Maggiore diventa cinema a cielo aperto: pronto il maxischermo

Inizia il conto alla rovescia per "Sotto le stelle del cinema" la rassegna cinematografica che allieterà le serate estive in città. I preparativi già fervono in piazza: si parte il 20 giugno e - novità di quest'anno - si andrà avanti anche in agosto

Inizia il conto alla rovescia per "Sotto le stelle del cinema" la rassegna cinematografica che allieterà le serate di questa estate in città. I preparativi già fervono in piazza Maggiore, che per l'occasione torna a trasformarsi in uno spettacolare cinema all'aperto.

E' già pronto il maxi-schermo, così come si iniziano a disporre le sedute sopra tutto il Crescentone.

Quest'anno la 'maratona' cinematografica sarà più lunga: si parte il prossimo 20 giugno e fino al 14 agosto. 50 saranno gli appuntamenti, promossi dalla Cineteca di Bologna nell’ambito di BèBolognaestate (il fitto calendario di eventi per l'estate 2014). “Dopo  diversi  anni, durante i quali Sotto le stelle del cinema ha assunto un’importanza sempre maggiore per l’identità sociale e culturale di Bologna –  ha spiegato il  direttore  della Cineteca di Bologna Gian Luca Farinelli – abbiamo  realizzato  un  calendario  di proiezioni che copra anche la prima metà di agosto, aggiungendo quindi due settimane di programmazione rispetto alle  passate  edizioni della manifestazione. Una scelta che va incontro ai cambiamenti  di vita degli ultimi anni, non più testimoni di città vuote ad agosto:  all’esigenza  di  accrescere l’offerta culturale, Bologna e la sua Cineteca  rispondono  con un programma cinematografico che ancora una volta raccoglierà  dal  passato,  guardando  al  presente,  facendo  commuovere e divertire,  offrendo ai cittadini bolognesi quello che rimane lo spettacolo più amato e più popolare al mondo: il cinema”.

FILM IN PROGRAMMA

Sempre piazza Maggiore sarà impareggiabile cornice anche di un altro appuntamento cinematografico: 'Il cinema ritrovato', che da ventotto anni conduce gli amanti della cultura dal mattino a notte inoltrata, tra film e autori del Novecento. Otto giorni (dal 28/6 al 5/7)  per immergersi nel piacere di molte visioni uniche, per scoprire i migliori restauri dell’anno, per incontrare i protagonisti della storia del cinema e del cinema contemporaneo.Tra i focus in programma: le comiche di Chaplin alla Essanay, il Cinema in guerra contro Hitler, la retrospettiva dedicata a William Wellman (Wild Bill), la nouvelle vague polacca, e il primo cinema sonoro Giapponese (Il Giappone parla!).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Maggiore diventa cinema a cielo aperto: pronto il maxischermo

BolognaToday è in caricamento