menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Presepio della Basilica di San Petronio” dello scultore Luigi E. Mattei

Presepio della Basilica di San Petronio” dello scultore Luigi E. Mattei

Il Presepe di San Petronio esce dalla Basilica: in mostra a Palazzo d'Accusio

Per la prima volta l'opera di Luigi Mattei abbandona la sua postazione: sarà esposta fino all'8 gennaio nel cortile del Comune. Ieri l'inaugurazione, condita di gag, tra il Cardinal Caffarra e il sindaco Merola

Ieri nel cortile d’Onore di Palazzo d’Accursio, il Sindaco Virginio Merola e il Cardinale Carlo Caffarra hanno inaugurato lo splendido “Presepio della Basilica di San Petronio” dello scultore Luigi  E.  Mattei.
L'opera, in terracotta policroma, è esposta per la prima volta fuori dalla Basilica. Sarà  possibile visitare il presepio tutti i giorni delle 8 alle 19,30 fino all' 8 gennaio 2012.

Il cardinale ne ha approfittato per fare gli auguri al primo cittadino: "Grazie, ne abbiamo bisogno", lo ha ringraziato Merola. Prima di benedire il presepe, Caffarra ha sottolineato l'importanza "di un evento che parla a tutti e si pone come base della nostra civiltà occidentale". Quindi, una volta benedetto l'opera, rivolgendosi al consigliere comunale Pd Tommaso Petrella, ha scherzato: "Ne avete bisogno? Il riconoscimento è il primo passo verso la conversione...". Fuori programma anche con il consigliere regionale e supertifoso rossoblù Maurizio Cevenini: "Non dite che non abbiamo meritato domenica. E poi 'errare humanum est'", ha scherzato con lui Caffarra, il cui cuore sportivo batte invece per il Milan. Soddisfatto anche Merola: "Noi continuiamo nella tradizione di ospitare il presepe, conferma le radici del nostro comune ed è anche una speranza verso il futuro".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento