menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Strada del jazz' al via: nuove stelle, omaggio a Giardina e Arbore special-guest

Questi alcuni degli ingredienti principali della kermesse musicale che si aprirà domani. Largo a concerti, nei locali e in strada, di musicisti emergenti e gruppi rinomati

Spuntano due nuove stelle in via Orefici, la "walk of fame" bolognese. Così in occasione della sesta edizione de "La strada del jazz", al via in città da domani. Per l'occasione, attesi artisti internazionali: Dexter Gordon e Cedar Walton. Poi in programma un ricordo di Nardo Giardina, l'ideatore della Doctor Dixie jazz band da poco scomparso, affidato a Renzo Arbore e a Luca Carboni, special guest di questa edizione.

L'idea della manifestazione, promossa dall'associazione "Il Quadrilatero" e dal Comune, è diffondere jazz nel centro storico, con concerti di giovani musicisti e gruppi rinomati sparsi per locali e cantine.

Si tratta di "una grande iniziativa sociale e culturale che farà vivere Bologna e il suo centro storico- afferma Antonio Cocchini di Ascom- confermandone la vocazione musicale".
Se il programma è ricco di appuntamenti spalmati su tre giorni, "l'ospite d'onore più importante, con un appeal molto popolare- commenta Gilberto Mora, ideatore dell'evento insieme a Paolo Alberti- sarà Arbore, che viene appositamente per omaggiare Giardina e suonerà sabato sera insieme alla sua jazz band".
"Sarà una grande giornata di festa con un programma anche quest'anno di grande rilievo", ha annunciato Matteo Lepore, assessore comunale alla Promozione della città. Ancora una volta il Quadrilatero "diventerà un luogo consacrato agli amanti del jazz oltre che un cibodromo", aggiunge il presidente dell'associazione, Nerio Nanni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento