menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Weekend del 19-20-21 febbraio: tutti gli eventi a Bologna

Sabina Guzzanti, Massimo Ghini, una bella festa Anni'90 e il dj-set di Skin: non ci si annoia a Bologna nel fine settimana del 20 e 21 febbraio

Un nuovo week-end è alle porte e come sempre, Bologna offre tantissime occasioni di svago, intrattenimento, cultura. A partire da venerdì 19 febbraio il calendario di cose da fare si riempie, fra teatro, concerti, mostre e musei, laboratori e cinema. Fra i nomi che 'girano' questo fine settimana ci sono Massimo Ghini, Sabina Guzzanti, Skin e i The Orb. 

TEATRO. Dal 19 al 21 febbraio al Teatro Duse di Bologna "Un'ora di tranquillità" di Florian Zeller, con Massimo Ghini Massimo Ghini e Galatea Ranzi. Una commedia moderna brillante e divertente mai rappresentata in Italia che in Francia è stata il successo della scorsa stagione teatrale. Il 20 febbraio al Teatro Il Celebrazioni c'è Sabina Guzzanti con lo spettacolo "Come ne venimmo fuori". Dal 19 al 20 febbraio al Teatro Dehon "That's Amore" con Marco Cavallaro e Claudia Ferri. A Molinella lo spettacolo: "Musical ti amo, sei perfetto, ora cambia". Fino al 21 febbraio al Teatro Comunale "Without / La Strada". 

CONCERTI E MUSICA LIVE. Il fine settimana musicale di Bologna parte con il turbo e solo venerdì ci sono: al Locomotiv Club i Tortoise live (ore 21:30), gli Avion Travel al Teatro Comunale Laura Betti di Casalecchio di Reno, al Covo "Youth Lagoon" e alla Cantina Bentivoglio i Sugar Pie & The Candymen. Anche il sabato non è da meno: Mulatu Astakte live al Locomotiv Club per l'Express festival, The Orb live + Dr Alex Paterson in Dub all'Estragon Club ed Ellen Allien alle ore 23:00 presso Zona Roveri Music Factory. 

SERATE E LOCALI. Il fine settimana bolognese si accende già venerdì sera con la festa "Febbre a 90" il party del'Estragon interamente dedicato alla musica degli anni Novanta, poi al Numa il grande appuntamento con il dj set di Skin all'interno della serata Docshow e, nello stesso locale ma la sera successiva, c'è la festa "Mamacita". Al Giostrà venerdì sera "Band Battle" e sabato, as usual, "Roba da Grandi". Alla Scuderia di Piazza Verdi, sabato 20 febbraio "Chica Loca!", il party Hip pop & Reggaeton. 

MOSTRE E MUSEI. Per chi non le avesse ancora visitate, certamente da segnalare le esposizioni a Palazzo Fava "Guido Reni e i Carracci" e la mostra sui Brueghel a Palazzo Albergati mentre al Museo Archeologico va in scena il fascino di "Egitto, splendore millenario". Al Museo Morandi "Morandi a vent'anni": dipinti della Collezione Mattioli dal Guggenheim di Venezia. Alla Galleria Ono Arte Contemporanea prosegue la mostra fotografica dedicata a Frida Kahlo, "Frida Kahlo, fotografie di Leo Matiz". In occasione della mostra "Percorsi di segni"  sabato 20 febbraio 2016 alle ore 11.00 si terrà una visita guidata al laboratorio di incisione dell'Accademia di Belle Arti di Bologna, in via Belle Arti, 54. L'iniziativa è a cura dei docenti e degli studenti del corso di Grafica d'Arte dell'Accademia, e verrà replicata sabato 16 aprile. Non è necessaria la prenotazione. Percorsi di segni - Grafica italiana del Novecento nella collezione Luciana Tabarroni della Pinacoteca Nazionale di Bologna (a cura di Elena Rossoni e Fabia Farnet, Palazzo Pepoli Campogrande, via Castiglione 7).  C'è anche la mostra dedicata a Enrico Fermi all'Ex Chiesa di San Mattia: una duplice genialità tra teorie ed esperimenti. 

SAGRE. A San Pietro in casale, dal 19 al 20 marzo 2016 La Sagra del Pesce

FAMIGLIE E BAMBINI.Sabato 20 febbraio ore 21 e domenica 21 febbraio alle ore 16.30, al Teatro Testoni Ragazzi, va in scena lo spettacolo "Quadri di un’esposizione" con musiche di Modest Musorgskij. Secondo appuntamento della rassegna BABY BOFE, lo spettacolo musicale realizzato dalla Compagnia Teatrale Corona racconta della nascita di questo celebre brano pianistico di Musorgskij e della tormentata creatività del compositore russo. Tra una Promenade e l’altra, sulle note di Gnomus, della Grande porta di Kiev o della Capanna sulle zampe di gallina (Baba-Yaga) – per citare solo alcuni dei titoli più noti di questa raccolta pianistica – ci troveremo totalmente immersi nell’esistenza di un grande compositore. Lo spettacolo viene replicato domenica 21 febbraio alle ore 16.30. Tanti altri eventi per le famiglie e i loro bambini. 

IL CARNEVALE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. In attesa delle sfilate di Carnevale, che causa maltempo sono state rimandate alle domeniche 21 e 28 febbraio, tanti gli appuntamenti da non perdere: una mostra fotografica e una di pittura, una camminata in maschera e una conferenza sull’etimologia del termine “spillo”. Nel weekend del 20 e 2 1 febbraio, in via Betlemme 21, è possibile visitare la mostra fotografica “Portfolio” a cura del Circolo fotografico “Il Palazzaccio” patrocinata dal Comune. Orari di visita: sabato 20 febbraio ore 16.30-20, domenica 21 febbraio ore 10-12 e 16-20. Fino al 28 febbraio, nella Sala del Consiglio del Consorzio dei Partecipanti, in Corso Italia 45, è allestita la mostra personale di pittura “Fiorenza, la pittrice dei cavalli, fiori ed autentica civiltà contadina”. Sabato 20 febbraio a partire dalle ore 15.30, nel centro storico, si terrà la “3° camminata della Corte di Re Bertoldo”, corsa in maschera non competitiva a passo libero. Ritrovo ore 14.30 in parco Pettazzoni. I percorsi, da 3,1 e 6,2 km, si sviluppano all'interno del centro storico. Sabato 20 febbraio, alle ore 17, al Teatro comunale (corso Italia 72), si terrà la conferenza “Spell: un relitto linguistico germanico. Dalle mitologie nordiche della nave dei folli al Carnevale di Persiceto”. Domenica 21 febbraio, alle ore 15 al Planetario comunale in vicolo Baciadonne 1, “Carnevale sotto le stelle!”, proiezione del cielo a cura di Marco Cattelan. Biglietti: interi € 4.50 ridotti € 3,00, ingresso per gruppi e comitive su prenotazione. 

CINEMA. Affezionati del grande schermo preparate i pop-corn perchè la programmazione è ghiotta e ce n'è per tutto il fine settimana. Intanto al Lumiere sabato 20 febbraio alle 17.30 c'è un cult, "West Side Story" di Jerome Robbins e Robert Wise. Invece venerdì sera, sempre alla Cineteca "Mean Streets" di Martin Scorsese (ore 22:15). QUI LA PROGRAMMAZIONE DI BOLOGNA E DINTORNI. 

SEGNALACI IL TUO EVENTO 



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

Attualità

700 anni dalla morte di Dante, il rapporto con la città: "Prima l'amore, poi i bolognesi all'inferno. Conosceva il dialetto"

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Chioschi a Bologna e provincia: la nostra mini guida

  • social

    Ricette antifreddo: la Zuppa boscaiola

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento