Monte Sole: al cuore della tenebra

Gianluca Guidotti e Enrica Sangiovanni in collaborazione con la Scuola di Pace hanno chiamato a Monte Sole, nei giorni vicini all’anniversario dell’eccidio, alcuni ospiti per riflettere, dialogare, camminare, pensare, ascoltare, discutere, osservare, immaginare.

Saranno tre giorni di META/seminario con gli interventi di Clemente Bicocchi (cineasta e scrittore, realizza documentari e film sperimentali dal 1998, tra cui 60 anni (2006), Africa Nera Marmo Bianco (2012), nel 2017 è uscito con nottetempo il suo primo romanzo Il Bianco del re), Luca Baldissara (insegna Storia contemporanea presso l’Università di Pisa ed è autore de Il massacro. Guerra ai civili a Monte Sole (con P. Pezzino, Il Mulino 2009), Patrizio Barontini (musicista e compositore, docente presso il Conservatorio di Alessandria, collabora con Archivio Zeta dal 2006 ed è l’autore di molte partiture sonore all’interno degli spettacoli), Donatella Bartolini (musicista, rivolge da anni una particolare attenzione al rinnovamento delle metodologie educative in ambito strumentale e musicale, è docente di Pedagogia musicale al Conservatorio “G. Puccini” di La Spezia).

Tre giorni di laboratori, dialoghi, camminate attraversati da letture, suoni, visioni, ascolti.

I partecipanti abiteranno la Scuola di Pace e il Parco Storico entrando in relazione con il luogo dal punto di vista storico, per comprendere e approfondire quanto accaduto dal 29 settembre al 5 ottobre 1944, ma anche per far sì che Monte Sole possa essere luogo che accoglie una riflessione di lungo periodo sulla storia coloniale dell’Europa tenendo come filo conduttore l’opera di Joseph Conrad Cuore di tenebra.
Nell’arco del percorso la nostra presenza come autori, artisti e ricercatori avrà l’obiettivo di aprire un dialogo tra gli ospiti e i partecipanti al seminario/laboratorio ponendo nuove istanze, fuori di retorica, verso una consapevolezza etica e di conoscenza sulle radici della violenza umana.

Nel pomeriggio dell’ultimo giorno, domenica 7 ottobre, è previsto un evento pubblico, un percorso sui luoghi degli eccidi guidato e meditato da Archivio Zeta: UN AVAMPOSTO NELLA TENEBRA, una passeggiata alla maniera di Sebald con prenotazione obbligatoria.

Un tentativo concreto di riflettere in modo contemporaneo sulla relazione tra Arte, Storia e Memoria in un luogo tragicamente simbolico.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Favole inventate dai bambini e musicate: "Vivere l'altrove, racconti di altri mondi"

    • dal 11 gennaio al 30 giugno 2021
    • Online
  • Rassegna "Lettino e la Piazza": come prendersi cura della paura

    • Gratis
    • dal 10 aprile al 30 settembre 2021
    • Online

I più visti

  • Peonia in Bloom, torna la mostra mercato nel giardino fiorito

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Giardini della Braina
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • ART CITY torna dal 7 al 9 maggio 2021: mostre e iniziative speciali

    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Spazi pubblici e privati, luoghi inusuali
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento