"Due passi in centro" contro la sedentarietà degli anziani

Arriva anche a Bologna "due passi in centro". la campagna di Senior Italia Federanziani che offre le soluzioni perche' gli anziani non si rassegnino alla sedentarieta'. 

Per far comprendere alla popolazione anziana a non rassegnarsi alla sedentarietà ma che, grazie ad un adeguato stile di vita ed alle più moderne opzioni terapeutiche, è possibile ambire ad una vita attiva e soddisfacente, e per sensibilizzare l'opinione Pubblica e le Istituzioni sull'importanza del diritto di ogni cittadino di accedere al miglior percorso di cura, SENIOR ITALIA FEDERANZIANI promuove, con il contributo non condizionante di Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l., la campagna "Due passi in centro".

La campagna vuole evidenziare come una vita attiva possa incidere positivamente sullo stato di salute e sulla qualità della qualità di vita nei soggetti affetti da patologie croniche quali la Cardiopatia Ischemica Cronica, lo Scompenso Cardiaco e la BPCO (broncopneumopatia cronico-ostruttiva).

La campagna "Due passi in centro" si sviluppa in 80 manifestazioni in altrettante città italiane e coinvolge i Centri Sociali per Anziani (CSA) e gli Enti locali. Ogni manifestazione prevede l'organizzazione di una passeggiata per gruppi di cittadini Senior attraverso specifici percorsi nei territori cittadini, culminante in un incontro in piazza, in una sede istituzionale o nella sede di un CSA, finalizzato a sensibilizzare la popolazione e le istituzione sugli obiettivi della campagna e sulle migliori modalità di gestione della Cardiopatia Ischemica Cronica, dello Scompenso Cardiaco e della BPCO.

Ogni incontro prevede il contributo scientifico di un cardiologo e di uno pneumologo. La campagna gode dei patrocini del Senato della Repubblica, Ministero della Salute, di Agenas, dell'Istituto superiore di sanità, del Coni, dell'Anci (Associazione nazionale Comuni italiani), di numerose regioni e province e delle società scientifiche di riferimento e si concluderà con una valutazione dei risultati e con l'implementazione di un modello da trasferire.

L'iniziativa si è già svolta con grande successo in varie città, tra le quali ricordiamo Roma, Foggia, Pescara, Latina, Matera, Frosinone, Torino, Napoli, Udine, Brindisi, Terni, Perugia, Catania, Cosenza, Andria, Reggio Calabria, Taranto, Anzio e Aversa.

Il 16 aprile "Due passi in centro" si terrà a Bologna. La camminata dei Senior partirà alle 9,30 dai Giardini Margherita a Porta Santo Stefano.

Al termine della passeggiata nella sala Prof. Marco Biagi dell'Ufficio della Cultura - in Via S. Stefano, 119 -, i partecipanti incontreranno la Dottoressa Ilaria Giorgetti (Presidente del Quartiere Santo Stefano), il Dottor Alberto Balboni (Specialista in Medicina Interna, Cardiologia, Geriatria e Malattie dell'Apparato Digerente - già Dirigente Medico Ospedale Sant'Orsola) e il Dottor Vincenzo Zagà (Specialista in Pneumologia, Vice Presidente Società Italiana di Tabaccologia).

I Senior di Bologna saranno così informati sulle metodologie ed i sistemi per vivere una sana vecchiaia, combattendo il nemico più insidioso: la sedentarietà.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

  • Teatro Comunale di Bologna, il calendario 2020: nuova stagione di opera e danza

    • dal 24 gennaio al 23 giugno 2020
    • Teatro Comunale di Bologna

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Botero: a Palazzo Pallavicini una inedita mostra sull'icona dell'arte sudamericana (prolungata)

    • dal 12 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Palazzo Pallavicini
  • Art City White Night: la notte bianca dell'arte sabato 25 gennaio 2020

    • solo domani
    • Gratis
    • 25 gennaio 2020
    • Vari luoghi della città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento