Gli eventi gratis di ottobre da non perdere a Bologna

Cultura e divertimento a costo zero: perchè no? Ecco qualche idea "senza portafogli"

Chi l'ha detto che tutto ha un costo? Fra musica, spettacoli, mostre e location sono tantissimi gli eventi gratis in città e provincia. Da dove cominciamo? 

Ecco quelli da non perdere: 

1. "La valle dell'Eden. Lettura a puntate del romanzo di John Steinbeck"

Giovedì 10 ottobre "La valle dell'Eden. Lettura a puntate del romanzo di John Steinbeck". 
In attesa di vedere nell’autunno 2019 la versione teatrale della Valle dell’Eden diretta da Antonio Latella, ERT Fondazione, grazie alla collaborazione dell’Istituzione Biblioteche di Bologna, del MAMbo e della Cineteca di Bologna, propone in sedici puntate la lettura integrale del romanzo. Con gli attori dello spettacolo, un viaggio nell’America fra Otto e Novecento, da gennaio a novembre nelle sedi delle quattro istituzioni culturali della città. John Steinbeck ha stregato narratori, musicisti, artisti e cineasti per generazioni: dai suoi molti romanzi e racconti sull’America sono nate altre opere, tra cui film memorabili per la mano sapiente di Alfred Hitchcock, Elia Kazan e con i volti magnetici di Henry Fonda, James Dean, Marlon Brando. La sua scrittura ha saputo tramutarsi in altre voci, in altri sguardi, continuando a esercitare il potente influsso di un’epica individuale e collettiva.
Ingresso: gratuito fino ad esaurimento posti
Ore 19.30: "L’inferno dello sguardo. Dal mondo umano e animale": atto performativo di Maurice Maeterlinck
Di Luca Scarlini, Moe Yoshida, Luca Veggetti, Paolo Aralla con la partecipazione di Stefania Tansini e Marcella Faraci Rukavina.
Il progetto propone una nuova forma di espressione che, attraverso una struttura spazio temporale costruita da un performer/narratore, alcune marionette a bastone azionate da una danzatrice e una complessa rete di relazioni tra luce, suono, gesto, musica, movimenti e parole, esplora una dimensione dilatata da cui far emergere un’identità virtuale.
L’asse tematico è quello dell’universo teatrale e poetico di Maurice Maeterlinck, profetico maestro del simbolismo, che ha esercitato un’importante influenza sul teatro del Novecento.
Prenotazione obbligatoria presso la reception del MAMbo: tel. 051 6496611.Ore 18.30: MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna - via Don Minzoni 14. Ingresso: gratuito fino ad esaurimento posti

2. "Città per la città" al Giardino Giacomo Bulgarelli

Domenica 13 ottobre 2019 ore 11.00 Filosofia Attiva - Esercitazioni teorico-pratiche di Primo Soccorso, Rischio Sismico e altro ancora… Per il Corso di Formazione al Volontariato, promosso dall’associazione in collaborazione con il Quartiere, i volontari saranno impegnati in esercitazioni che uniscono teoria e pratica, valori umani e azioni generose. L’attività è aperta al pubblico e rivolta a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo del volontariato come forma di autoeducazione.
ore 12.00 Filosofia Attiva, uno stile di vita. Per il Patto per la Lettura promosso dal Comune di Bologna e nell’ambito del 1° Festival Nazionale della Filosofia Attiva, i volontari ci condurranno attraverso la Filosofia Attiva come stile di vita attraverso la lettura di brani dei filosofi d’Oriente e d’Occidente, per riscoprire valori umani senza tempo, per imparare a convivere meglio con se stessi, con gli altri e con la Natura che ci circonda. Nel corso della giornata i volontari di Nuova Acropoli proseguiranno i lavori di pulizia e manutenzione dell’area verde.

3. Libri in scena: Stefano Massini

Domenica 13 ottobre Stefano Massini in Ladies Football Club alle ore 20:30  all'Oratorio San Filippo Neri
Libri in scena | LabOratorio di San Filippo Neri - Settembre/Dicembre 2019. Il fenomeno del calcio femminile nacque in Inghilterra, negli anni della Prima Guerra Mondiale. Squadre, divenute poi leggendarie come le Dick Kerr’s Ladies, si formarono fra le operaie di stabilimenti tessili o di munizioni, e in breve tempo crebbero a dismisura nell’affetto e nel seguito del pubblico, procurandosi l’aperta ostilità delle istituzioni maschili del calcio. Molte di queste squadre furono dunque costrette a sciogliersi per legge, dopo pochi anni di incredibili successi. Questa è la storia di una di loro. Ingresso libero fino a esaurimento posti. Parte del programma settembre-dicembre 2019 del LabOratorio di San Filippo Neri.

4. The Only Child, mostra personale di Elisabetta Palisi

The Only Child, mostra personale di Elisabetta Palisi, dall'11 ottobre al 3 novembre 2019. The Only Child raccoglie opere su carta e non prodotte dal 2018 ad oggi da Elisabetta Palisi (E.P VI VI VI). Quaderni, appunti, dipinti, oggetti trovati. Ognuno ha la sua storia, tutti assieme sono pensati come un processo in continuo divenire, un archivio emotivo senza fine.Via Nosadella 15 A, Ikigai Room

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento