All’Ex Forno arriva il dj autore e conduttore della Boiler Room, Bradley Zero

Dopo il talento di Detroit Waajeed, il 16 novembre sbarca all’Ex Forno Bradley Zero, una delle figure più riconoscibili del panorama odierno del movimento clubbing mondiale. Arrivato a Peckham via Leeds, Bradley Zero sta rapidamente diventando il punto di riferimento della sua generazione, non solo per i suoi lunghi dreadlock. Come fondatore di un'istituzione come "Rhythm Section", Bradley si è ritagliato un ruolo unico all'interno della vibrante scena londinese come resident club DJ, conduttore radiofonico e label boss di una delle etichette discografiche attualmente più importanti, per l'appunto, la Rhythm Section International.
Il programma radio Rhythm Section, che conduce dal 2009, si è naturalmente tradotto in un party presso il Canavan's Peckham Pool Club, un appuntamento fisso bimestrale nella scena del clubbing londinese.
Questo lavoro pioneristico nel costruire le basi per la cultura del club a Peckham non è stato ignorato e nel giro di breve tempo Bradley è stato arruolato come autore e conduttore della Boiler Room, quando la piattaforma era ancora agli inizi. Durante i primi giorni dello show - insieme a Tasker, Drakeford e Thristian - Bradley ha contribuito a far sì che Boiler Room diventasse il brand che è oggi a livello mondiale, guidandolo in una moltitudine di direzioni musicali per far luce su artisti del calibro di Hiatus Kaiyote, Mood Hut, Beautiful Swimmers, Jan Schulte, Nils Frahm, Jay Daniel e innumerevoli altri eroi underground la cui musica doveva ancora raggiungere un pubblico più vasto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

  • "Sembra ieri": la serata '70-'80 che non ti aspetti

    • solo oggi
    • 24 gennaio 2020
    • Candilejas
  • Tutto in una notte tour 2020 a Pieve di Cento

    • solo domani
    • 25 gennaio 2020
    • PALACAVICCHI
  • Al matis club bologna History 1990 psychedelic - 13° edizione ospiti dal vivo: i double dee

    • da domani
    • dal 25 al 26 gennaio 2020
    • Matis Club

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Botero: a Palazzo Pallavicini una inedita mostra sull'icona dell'arte sudamericana (prolungata)

    • dal 12 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Palazzo Pallavicini
  • Art City White Night: la notte bianca dell'arte sabato 25 gennaio 2020

    • solo domani
    • Gratis
    • 25 gennaio 2020
    • Vari luoghi della città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento