Festival irlandese, tre appuntamenti con la scrittrice Maura Maffei e la sua trilogia

Tra i protagonisti del weekend del Festival Irlandese, presso Bologna Fiere, c'è anche la scrittrice Maura Maffei, autrice della trilogia italo-irlandese "Dietro la tenda" (Parallelo45 Edizioni), scritta a quattro mani con lo scrittore e traduttore irlandese Rónán Ú. Ó Lorcáin.

Saranno tre gli appuntamenti con la scrittrice nell'ambito del festival celtico: sabato 22, alle 20, con la presentazione dei primi due volumi della trilogia, "La fragilità della farfalla" e "L'ala del corvo"; domanica 23, alle 14, con una conferenza dedicata alla lingua irlandese dal titolo "Introduzione al gaelico d'Irlanda"; infine, domenica alle 17 con il romanzo "Feuilleton".

La trilogia "Dietro la tenda" è ambientata nella splendida regione irlandese del Connemara, durante il XVIII secolo, e racconta le vicende di due famiglie di antiche e nobili origini, ai tempi delle Leggi Penali e dell'invasione inglese.

In un clima difficile di oppressione, un gruppo di esuli irlandesi torna in patria dopo aver passato molti anni in Austria. All'apparenza falegnami e carpentieri, quegli uomini sono invece sacerdoti e soldati, decisi a mettere in atto un ambizioso progetto di vendetta ai danni dell'invasore inglese, che proibiva agli irlandesi di professare la religione cattolica.

I loro piani vengono però messi in serio pericolo dalla nascita dell'amore tra il capitano Bran e la bella Labhaoise, figlia del suo più acerrimo nemico. Ma il sogno romantico dei due giovani è ostacolato dalle leggi inglesi, che rendono impossibile il loro matrimonio.

La particolarità del romanzo sta nella felice commistione linguistica che lo caratterizza, frutto di cinque anni di studio e ricerca da parte degli autori: i pensieri e i dialoghi tra i protagonisti sono in gaelico irlandese.

Maura Maffei è erborista, soprano lirico e insegnante del Metodo Billings, oltre che presidente diocesano di Azione Cattolica Italiana. Da sempre amante e studiosa della lingua e cultura irlandese, ha già pubblicato numerosi romanzi ambientati nell'Isola di Smeraldo e vinto riconoscimenti letterari, tra cui il primo premio al Concorso Letterario Internazionale "San Domenichino - Città di Massa" 2015.

Rónán Ú. Ó Lorcáin è traduttore, musicista e tecnologo; è nato e vive in Irlanda, dopo anni passati nel nostro paese, e si dedica allo studio della lingua irlandese.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “I Giardini del Baraccano”: tanti eventi dal 30 giugno al 18 settembre

    • Gratis
    • dal 30 giugno al 18 settembre 2020
    • Giardino del Baraccano
  • Certosa di Bologna, il calendario estivo: dal 18 giugno al 3 novembre 2020

    • dal 18 giugno al 3 novembre 2020
    • Certosa di Bologna
  • "Crinali": musicisti, narratori e artisti da incontrare "a sorpresa" lungo l'Appennino

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 31 dicembre 2020
    • Appennino

I più visti

  • "Sotto le stelle del cinema": il programma del cinema in Piazza Maggiore e al BarcArena

    • Gratis
    • dal 4 luglio al 1 settembre 2020
    • Piazza Maggiore e BarcArena
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico con un nuovo percorso

    • dal 23 maggio al 31 agosto 2020
    • Rocchetta Mattei
  • La Collina delle Meraviglie: il programma dal 16 giugno al 15 settembre

    • dal 16 giugno al 15 settembre 2020
    • Colli bolognesi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento