Festival "Klezmer & dintorni", XIII edizione dall'1 al 29 agosto

Il Festival “Klezmer & Dintorni” arriva nel 2020 alla sua XIII edizione, con un calendario che prevede interventi di artisti internazionali dall’1 al 29 agosto. La manifestazione si svolgerà al Sostegno del Battiferro (via della Beverara 123/a – via del Navile 29/5a), come di consuetudine da diversi anni.
Le band che animano il cartellone della rassegna raccontano culture e storie differenti, con repertori anch’essi assai eterogenei, in cui non è chiaro dove finisce l’influsso delle sonorità klezmer ed iniziano quelle di altre tradizioni popolari. Il patrimonio della musica klezmer non appartiene a un’unica regione del mondo, ma ha casa un po’ ovunque sia giunta la diaspora ebraica e nel tempo ha ispirato e si è fatto ispirare da molte sonorità popolari e non.
Inoltre, la musica è il terreno in cui la mescolanza e l’interazione sono la regola, basti ricordare che lo strumento principale del Rinascimento italiano era uno strumento arabo o che il jazz nasce dal contatto forzato tra due culture.
Varietà di note ed emozioni. Nella musica Klezmer ritroviamo violini, fisarmoniche, violoncelli e clarinetti che si rincorrono lungo stupefacenti virtuosismi, poi a un tratto rallentano fino quasi a interrompersi, lasciando che le note si facciano malinconiche per poi riprendere allegre e veloci spingendo l’ascoltatore alla danza.
Quando le emozioni sono troppo intense, a supporto delle parole, arriva la musica.
La musica tradizionale ci parla spesso di sogni, di mancanze, di partenze e lunghissimi ritorni. E poi ancora ci narra di guerre e pacificazioni, di speranze e rinnovamento. Musica e parole diventano spesso un modo di ingannare l’attesa di difficile ritorno, un modo per vedere più vicina una meta, di ricordare la propria casa.
La XIII edizione. Il Festival torna ancora una volta a raccontare in musica la storia di vite erranti, di culture lontane che cercano punti di contatto e vogliono creare un dialogo. Anche per la sua XIII edizione il Festival accoglie al Battiferro musicisti di ogni provenienza. Sul palco si esibiranno formazioni che spaziano tra diversi generi: dalla musica popolare italiana e balcanica al gipsy, al klezmer, allo swing con contaminazioni jazz e improvvisazioni su basi tradizionali. Sarà un vero viaggio intorno al mondo, che inizierà con un concerto che ci porta dalla via Emilia alla Bessarabia.
Se guardiamo alle passate edizioni, il bilancio di “Klezmer & Dintorni” è assai positivo. Il Festival festeggia felicemente i suoi 13 anni, con il consenso e il sostegno di un pubblico che cresce di anno in anno.

Il Battiferro sarà aperto dalle ore 20.00
Modalità di ingresso:
€ 7,00 a persona
Posti disponibili dalle ore 20.00
Dove: via della Beverara 123/a - via del Navile 29/5a, Bologna - con ampio parcheggio gratuito
Tutte le iniziative e il servizio bar sono realizzate nel rispetto delle norme anti-Covid19
La rassegna fa parte di Bologna Estate 2020, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna - Destinazione Turistica


La prima data: sabato 1 agosto
Oltre il Confine: dalla via Emilia alla Bessarabia

Sabato 1 agosto la prima formazione a esibirsi per la tredicesima edizione di “Klezmer & Dintorni” è il duo Oltre il Confine, che propone “Dalla via Emilia alla Bessarabia”. Ispirati dal fascino che le musiche di tradizione orale ci trasmettono, troviamo in quelle che ci sono più vicine per gusto e destinazione la materia per le nostre intenzioni; tra le righe dello spartito di un famoso brano russo ottocentesco, oppure tra le note di una vecchia canzone Yiddish e di una Danza greca, cerchiamo quei momenti di emozione che solo la musica può trasmettere e che testimonia dell'ordito invisibile su cui è disegnata una parte essenziale della nostra cultura. Tutti possiamo riconoscerci nella musica del passato esattamente come nella musica di un altro paese; sembra poco, ma in realtà è un concetto vertiginoso; la musica canta e parla, ma non dice, ci colpisce nel profondo senza che si possa sapere il perchè. Le tecnologie digitali ed elettroniche hanno aggiunto nuove possibilità e nuovi confini all’universo musicale che ci circonda e che diviene sempre più complesso; nei linguaggi chiari e non pretenziosi delle musiche anonime, che hanno passato il vaglio di molte generazioni di musicisti e di ascoltatori, possiamo azzardare una trasformazione senza tradire il contenuto emotivo.
Formazione:
Marco Ferrari strumenti a fiato
David Sarnelli Fisarmonica

Il calendario degli appuntamenti musicali
della XIII edizione di Klezmer & Dintorni


sabato 1 agosto
ore 21.00 - Oltre il Confine: dalla via Emilia alla Bessarabia


sabato 8 agosto
ore 21.00 - Giancarlo Maria Vincenti & Marco Ielpo - Guitar Duo


sabato 22 agosto
ore 21.00 - Višegrad Balkan Trio

sabato 29 agosto
ore 21.00 - Bulgarish Tango

LE ALTRE DATE
sabato 8 agosto – ore 21.00
Giancarlo Maria Vincenti & Marco Ielpo
Un duo acustico formato da due chitarre che ci porta nel mondo gipsy, jazz, manouche e swing. Giancarlo Maria Vincenti & Marco Ielpo hanno alle spalle concerti in tutta Italia e in Europa. Il duo nasce ufficialmente a marzo 2018 a Bologna da Giancarlo Maria Vincenti ( Bolzano ) e Marco Ielpo ( Potenza ). Dopo aver suonato assieme in diversi concerti nel sud Italia nel mese di Aprile del 2016, essendosi trasferiti poi entrambi nella stessa città, i due chitarristi hanno deciso di iniziare a suonare insieme per continuare a viaggiare e coltivare il loro profondo amore per la musica.
Formazione:
Giancarlo Maria Vincenti, chitarra
Marco Ielpo, chitarra

sabato 22 agosto – ore 21.00
Višegrad Balkan Trio
Il repertorio proposto dal Višegrad Trio si ispira a una convivenza dinamica, faticosa e inevitabile, che ha reso le musiche dei popoli balcanici un'unica articolata koiné, con elementi comuni a volte sorprendenti all'interno dei repertori nazionali. Dalla Bulgaria alla Macedonia, attraverso le strade dei rom e degli ebrei askhenaziti, il repertorio del trio esplora le vicinanze e gli attriti di secolari, esilissime frontiere.
Formazione:
Tim Trevor Briscoe: Clarinetto, Clarinetto Basso, Sassofono
Fabio Tricomi: Percussioni
David Sarnelli: Fisarmonica

sabato 29 agosto – ore 21.00
Bulgarish Tango
L’ensemble Bulgarish Tango propone un viaggio all’interno della musica Klezmer e della canzone yiddish, sconfinando nei repertori che a queste musiche sono vicini per prossimità geografica o affinità stilistiche. A partire da quelle musiche “orientali” (turche e balcaniche in particolare), che per secoli sono state il nutrimento vitale della musica Klezmer, fino al tango che nel Novecento si è imposto come genere più trasversale per eccellenza in grado di penetrare in ogni ambito musicale.
Formazione:
Elio Pugliese: fisarmonica e voce
Chiara Trapanese: voce e percussioni
Daniele Gozzi: contrabbasso

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Certosa di Bologna, il calendario estivo: dal 18 giugno al 3 novembre 2020

    • dal 18 giugno al 3 novembre 2020
    • Certosa di Bologna
  • Festa dell'Unità di Bologna: appuntamento al Parco Nord dal 27 agosto 2020

    • Gratis
    • dal 27 agosto al 21 settembre 2020
    • Parco Nord
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BolognaToday è in caricamento