Fiera del fumetto: oltre 150 espositori, gara cosplay e mostra di Sicomoro

“MOSTRA MERCATO DEL FUMETTO USATO E DA COLLEZIONE”. 
SABATO 11 e DOMENICA 12 NOVEMBRE 2017, BOLOGNA COMICS. PALA PARCO NORD, (SEDE STORICA) VIA STALINGRADO 81 ORARIO CONTINUATO DALLE ORE 9:00 ALLE ORE 19:00

Sabato 11 Domenica 12 Novembre 2017, presso il Pala Parco Nord ritorna il grande evento BOLOGNA COMICS, la manifestazione, con ingresso continuato dalle ore 9.00 alle ore 18.00, è un’occasione unica dove i “cacciatori” di giornalini potranno ritrovare le emozioni irripetibili dei vecchi albi e delle vecchie avventure e dove tutti gli appassionati di fumetti potranno vendere, acquistare o scambiare tutto quanto è mai stato stampato.
Bologna Comics con gli oltre 150 espositori, offre oltre ad una interessante offerta di pezzi d'antiquariato, garantita dalla presenza di alcuni quotati mercanti, un'esauriente panoramica delle nuove tendenze dell'editoria amatoriale e di massa. Non mancano per i collezionisti meno esigenti molti banchi dedicati al fumetto seriale, come le collane Bonelliane alla portata di tutte le tasche. Il salone, dunque, propone una vera e propria rassegna sui personaggi che sono ormai divenuti dei veri e propri oggetti di culto per il pubblico italiano da Martin Mystere ai supereroi della Corno, da Topolino ad Alan Ford, da Tex a Lupo Alberto.
Quindi ci sarà di che acquistare per tutti i gusti.. dalle riviste che resero, tra gli anni ’60 e ‘70, adulto il fumetto: Linus, Eureka, Cannibale, Alter ecc…Ed è ormai dilagante il collezionismo di album di figurine: dal calcio al didattico, alle raccolte ispirate ai cartoni animati di successo.
L’associazione culturale Kolosseo è orgogliosa di presentare all’interno della sua manifestazione del 11/12 novembre un’antologia di opere originali del importante autore, EUGENIO SICOMORO e di ospitarlo per un incontro con il pubblico che si terrà il sabato 11 alle 16,00 presso la sede della mostra mercato
Sicomoro si distingue tra i molti autori italiani che hanno avuto un importante successo in Francia, un autentico disegnatore che della suo mestiere ne ha fatto un’arte e un motivo di vita. Sicomoro si è affermato e evoluto nel periodo nel quale nell’editoria si affermavano gli “autori” e il fumetto acquistava tutti i giorni la sua identità artistica, e la meticolosità, la precisione e la ricerca di uno stile personale lo hanno portato ad una espressività che ha incontrato grandi consensi oltralpe.
“Eugenio Sicomoro, nome d'arte di Bruno Brunetti (1952) comincia a dedicarsi alle nuvole parlanti verso la fine degli anni settanta, lavorando prima per Intrepido (Casa Editrice Universo) e poi per Lanciostory (allora pubblicato da Eura Editoriale). Nel 1978 fonda a Roma la Scuola Sperimentale del Fumetto la prima nel suo genere in Italia. All’inizio degli anni ottanta firma un adattamento a fumetti del romanzo di Daniel Defoe, Robinson Crusoe, per la casa editrice francese Dargaud. Assieme allo sceneggiatore Claude Moliterni realizza alcune storie imperniate sul personaggio di Marc Jourdan: le sue avventure escono in Francia dapprima su rivista e vengono poi raccolte da Dargaud nei volumi Le crâne de cristal (1985) e La momie écarlate (1987). Nel 1989 pubblica con Dargaud l'albo Rio Grande, una raccolta di storie western . Inoltre, collabora con le case editrici francesi Glénat e Albin Michel e con le italiane Edizioni ACME e Comic Art.

Il sodalizio con Moliterni dà vita al volume SIDA Connection (Bagheera, 1993), incentrato sul tema dell’AIDS. Nello stesso anno viene insignito del Premio Cesar ed è tra gli autori che contribuiscono al portfolio I volti segreti di Tex (Edizioni d’Arte Lo Scarabeo). Alla fine degli anni novanta fa una breve esperienza con Sergio Bonelli Editore, prestando il suo tratto all’albo gigante di Martin Mystère La maledizione del Sahara (1998) e a due storie di Magico Vento. Per
la RAI collabora con la trasmissione Uno Mattina, realizzando i disegni per alcuni brevi episodi trasmessi in video.
Instaura un prolifico rapporto professionale con lo sceneggiatore Pierre Makyo, per cui illustra i tre volumi della serie Lumière Froide (Glénat, 2001 – 2003 – 2005) e la storia La Porte au Ciel in due episodi editi dalle edizioni Dupuis nella collana Aire Libre. Suoi sono anche i disegni del dodicesimo volume della serie Destins, intitolato La Prison (Glénat, 2011) e scritto da Frank Giroud e Frédéric Richaud. Nel 2014 torna a collaborare con la Sergio Bonelli Editore, realizzando una storia di Dylan Dog a colori che sarà pubblicata nel Color Fest. Nel 2018, edito dalla Délcourt, uscirà il primo episodio di una serie ambientata nell'antico Egitto, ancora una volta in collaborazione con Pierre Makyo. Ha sempre affiancato alla carriera professionale l'attività didattica, collaborando con diverse scuole di fumetto sorte dopo quella da lui creata. Da oltre vent'anni è un insegnante di spicco della Scuola Romana dei Fumetti.
Nel 1987 gli viene consegnato il premio Betty Boop come miglior disegnatore, nel 2002 ottiene il Premio Soleil d’Or, nel 2014 il premio del Festival di Rive de Gier e l'anno successivo quello del Festival di Buc.”

Sarà presente alla Mostra Mercato del Fumetto di Bologna, L'Associazione "La Scatola delle Idee", per far giocare i bambini dai 3 ai 99 anni con tanti mattoncini colorati; spazio espositivo con mosaici di mattoncini a tema fumetto, concorso "L'opera più bella" e premiazione con coppe di mattoncini alle 3 opere migliori, spazio gioco libero e area dedicata ai bambini sotto i 5 anni.

Il mondo Japan si conferma una realtà sempre più presente tra gli appassionati di fumetti: manga, robot, posters e gadgets di ogni genere saranno presenti sui banchi dei numerosi espositori del genere.

La mostra del fumetto è affiancata dalla partecipazione del comparto cosplay con relative attività correlate un punto di incontro per gli collezionisti e per le nuove generazioni di Cosplayer che potranno ritrovare le emozioni irripetibili dei vecchi albi o delle nuove mode nel mondo Nerd.

Domenica 12 Novembre ci sarà la gara cosplay, organizzata, dal “La Tana del Nerd Official - TNO” il famoso gruppo che organizza le attività artistiche delle fiere nel triveneto, la vasta rassegna di intrattenimento a tema Nerd e Cosplay, con animazione dedicata partendo dalle musiche della vostra infanzia, passando per ospiti prestigiosi del mondo di Youtube, alle collaborazioni con le associazioni dedicate agli argomenti più vicini al mondo Nerd o Geek che dir si voglia, e finendo con la creazione e la gestione di Workshop e della Gara Cosplay.

Info: Associazione Culturale Kolosseo
051/003 73 06. Fax 051/ 05 44 299
www.kolosseo.com e-mail: info@kolosseo.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • Peonia in Bloom, torna la mostra mercato nel giardino fiorito

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Giardini della Braina
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • ART CITY torna dal 7 al 9 maggio 2021: mostre e iniziative speciali

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Spazi pubblici e privati, luoghi inusuali
  • "I Love LEGO": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 7 maggio al 26 settembre 2021
    • Palazzo Albergati
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento