Anteprima del film "Nevia" con la regista Nunzia De Stefano e la protagonista Virginia Apicella

Lunedì 24 agosto, per la rassegna “Accadde domani”, al cinema all’aperto di via Serlio incontro con la regista e la protagonista della pellicola in anteprima Nevia. 

La storia di una Cenerentola moderna, raccontata da due donne all’esordio. Lunedì 24 agosto alle ore 21.30, sullo schermo dell’Arena Puccini – il cinema all’aperto, gestito dalla Fondazione Cineteca di Bologna, Ibc Movie e Modernissimo srl – arriva in anteprima Nevia. Prodotto da Matteo Garrone con la sua Archimede e da Rai Cinema, il film sarà presentato dalla regista Nunzia De Stefano e dalla protagonista Virginia Apicella, vincitrice del Premio Nuovoimaie Talent alla Mostra del cinema di Venezia 2019 e del Globo d’oro della stampa estera alla migliore attrice emergente. La serata, che rientra nella rassegna “Accadde domani” organizzata con la Fice (Federazione italiana cinema d’essai) Emilia-Romagna, è promossa da BPER Banca. 

Selezionato in Orizzonti alla Mostra di Venezia, Nevia è l’opera prima di Nunzia De Stefano, ex moglie di Matteo Garrone, con il quale ha collaborato in Gomorra, Reality, Il Racconto dei Racconti e Dogman. Protagonista è Nevia (la debuttante Virginia Apicella), una 17enne diventata grande prima ancora di essere stata bambina. Minuta e acerba, è un’adolescente caparbia, cresciuta con la nonna Nanà, la zia Lucia e la sorella più piccola, Enza, nel campo container di Ponticelli, alla periferia di Napoli. Nevia cerca di farsi rispettare in un mondo dove nascere donna non offre nessuna opportunità, anzi: lo sa, e si protegge da quella femminilità che incombe su di lei nascondendosi dentro vestiti sportivi e dietro a un atteggiamento ribelle. Le sue giornate trascorrono tutte uguali, tra piccoli lavoretti e grandi responsabilità, i contrasti con la nonna e la tenerezza per la sorella. Finché un giorno l’arrivo di un circo irrompe nella quotidianità della ragazza, offrendole una insperata possibilità… 

“Se l’adolescenza è il periodo decisivo per la costruzione dell’identità e della personalità di un individuo, è anche il più controverso, e i ricordi della mia giovinezza appartengono proprio ai dieci anni vissuti in un container nella periferia di Napoli, quando il terremoto degli anni 80 costrinse la mia famiglia a sfollare in un campo improvvisato, in attesa di una sistemazione adeguata”, scrive Nunzia De Stefano nelle note di regia. “I giorni diventarono mesi e i mesi anni, ma la casa popolare non è mai arrivata e abbiamo imparato così ad adattarci a quella situazione drammatica, cercando di ristabilire una quotidianità perduta e abituandoci a vivere dignitosamente anche con quel poco che avevamo – continua –. Nel frattempo, generazioni sono andate e venute, ma i campi container ancora esistono: si sono tramutati in un piccolo mercato immobiliare di serie Z che offre spesso un tetto ai rifugiati di altre sfortunate realtà”. 

“Allo stesso tempo – aggiunge la regista –, credo sarebbe un limite ricercare solo nella mia autobiografia il valore di questa storia. Quello di Nevia è un racconto di formazione, la descrizione delle peripezie e dei tanti ostacoli che si frappongono tra una giovane adolescente di diciassette anni e la conquista di una libera e matura consapevolezza di sé. Il contesto rappresenta soltanto lo sfondo di una vicenda che spero riesca ad acquisire un significato universale. Nevia è una ragazza che, come tante sue coetanee, combatte contro un destino che sembra già scritto, dalla famiglia o dalla società: è una Cenerentola moderna ma senza principe azzurro, che cerca con caparbietà e risolutezza il proprio posto nel mondo”. 

Orario degli spettacoli 

Gli spettacoli all’Arena Puccini iniziano alle ore 21.30.  

Modalità di accesso 

La platea ha sedute numerate e i posti vengono assegnati al momento dell’acquisto del biglietto. Il sistema può assegnare posti contigui ai componenti di uno stesso nucleo familiare. Il sistema aggiorna ad ogni acquisto la disponibilità dei posti per consentire il distanziamento degli spettatori secondo le norme in vigore. 

Gli spettatori dovranno tassativamente accomodarsi nei posti assegnati. Il pubblico dovrà indossare la mascherina di protezione fino al raggiungimento del proprio posto, durante il deflusso e ogni volta che si allontanerà dalla propria seduta, ed è invitato a rispettare sempre la distanza di almeno un metro tra persona e persona. 

Prezzo del biglietto 

Se acquistato online (opzione consigliata): posto unico 5 euro 

L’acquisto può essere effettuato fino alle ore 20.30 del giorno stesso della proiezione all’indirizzo https://puccini.cinetecabologna.18tickets.it/  

Se acquistato alla cassa dell’Arena Puccini (posti rimanenti) aperta dalle ore 20.45: prezzo intero 6 euro, ridotto 5 euro per Over 60, clienti BPER Banca, soci DLF, soci Coop (la tessera è individuale), soci Coop Dozza, Card Cultura, studenti universitari, Amici Cineteca di Bologna, Agis Cinema, ragazzi fino a 11 anni, militari, Circolo Dozza A.T.C. 

Punti ristoro 

All’Arena Puccini sono presenti un servizio bar interno e 3 punti ristoro esterni: Pizzartist Dlf (aperto tutti i giorni dalle ore 18.00 alle 24.00; tel. 051 0078078), il ristorante Fuori Orsa (aperto da martedì a domenica dalle ore 18.00 alle 24.00; tel. 370 3330255) e Kinotto Bar (aperto tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 24.00; tel. 051 0226000).  

Per informazioni:  

Tel. 366 9308566 e 328 2596920 (dalle ore 20.30) 

Facebook: Arena Puccini 

Sito: www.cinetecadibologna.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Mamadoc: dal 9 al 30 settembre al Graf di San Donato

    • Gratis
    • dal 9 al 30 settembre 2020
    • Graf San Donato
  • Anteprima al cinema: "Non conosci Papicha"

    • dal 25 al 27 settembre 2020
    • CINEMA TEATRO TIVOLI

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Pizza Festival in tour: i migliori pizzaioli d'Italia arrivano a Bologna

    • Gratis
    • dal 25 al 27 settembre 2020
    • Giardini Parker Lennon
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Certosa di Bologna, il calendario estivo: dal 18 giugno al 3 novembre 2020

    • dal 18 giugno al 3 novembre 2020
    • Certosa di Bologna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BolognaToday è in caricamento