"Gusto nudo festival": manifestazione dedicata alla biodiversità

Lunedì 24 aprile prende il via la manifestazione dedicata alla biodiversità, con 8 giorni di eventi e la fiera dei vignaioli eretici. All’Orto botanico una foresta musicale, da Dynamo aperitivo, mostra e spettacoli, in Cappella Farnese Philip J. Lymbery e Giulia Innocenzi, party al Cassero

Lunedì 24 aprile, prima giornata di Gusto nudo festival, la manifestazione dedicata alla biodiversità con 8 giorni di eventi in 7 location e una decina di locali a Bologna e fuori porta, che culminerà domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio con la Fiera dei vignaioli eretici all’ex Ospedale dei Bastardini. Il programma prende il via all’Orto botanico (via Irnerio 42), dove dalle ore 8.30 alle 15.30 è possibile visitare l’installazione The Boom Boom Project: una foresta interattiva in cui ogni albero emette un suono quando viene abbracciato. Il progetto, realizzato da Studio Toer e portato in Italia per la prima volta da Gusto nudo festival, rimarrà a Bologna fino al 29 aprile.

Fino al 29 aprile saranno aperti da Dynamo (via dell’Indipendenza 71/Z) anche l’infopoint e il bookshop di Gusto nudo festival (dalle ore 15 alle 22) e l’enoteca (dalle ore 17 alle 23). Dynamo ospiterà anche l’aperitivo di apertura (alle ore 17) e la mostra “Dall’Estremo Occidente alla Porta d’Oriente. Un viaggio No Tav dalla Val Susa alla laguna di Venezia” con le fotografie di Michele Lapini. Alle ore 19, intervento comico della Factory di Renato Tabacchi e alle ore 21 lo spettacolo di acrobatica e trapezio della compagnia Lunaquiches Aerea, musicato da Luftraum Gate.

Ma Gusto nudo festival vuole anche “ripensare il rapporto dell’uomo con la terra, il gusto, l’alimentazione”: a Palazzo d’Accursio, alle ore 18, ecco la presentazione del libro “Dead Zone. Come gli allevamenti mettono a rischio la sopravvivenza della specie” di Philip J. Lymbery (Nutrimenti Editore) a cura di Ciwf Italia. Con lui ci sarà la giornalista Giulia Innocenzi, autrice di “Tritacarne. Perché ciò che mangiamo può salvare la nostra vita. E il nostro mondo” di (Rizzoli Editore).

Alle ore 18.30, aperitivo informale da Berberé Alce Nero (via Petroni), con pizza fritta a volontà e bollicine, il “Brut And the Beast” di Valli Unite, una della 60 aziende vinicole naturali e biologiche che saranno poi protagoniste della fiera.

La giornata si conclude al Cassero Lgbt Center (via Don Minzoni 18) per il “Gusto Nudo Opening Party!”: una notte all’insegna del divertimento (dalle ore 22.30 alle 5) con le sonorità femminili R&B, funky e soul di Rebecca Wilson & La Funky (ingresso 5 euro).

Per martedì 25, Gusto nudo festival invita a uscire dalle case per festeggiare con amici e persone care la Festa della Liberazione. A Bologna consiglia Fienile Fluò: alle ore 12 “Pranzo libera tutti” con assaggi di vini della cantina La Rovere e dei vignaioli eretici. Nel pomeriggio, relax e chiacchiere con sottofondo musicale e dj set pomeridiano di Patti Patti dj (Radio Città Fujiko).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • “DumBO Summertime”: arte, musica, danza, sport, attività per bambini e cibo di strada gourmet

    • Gratis
    • dal 14 maggio al 31 ottobre 2021
    • DUMBO
  • "Verso l’estate ideale... Colle Ameno c’è!": tre giorni nel borgo settecentesco di Pontecchio Marconi

    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Colle Ameno

I più visti

  • Peonia in Bloom, torna la mostra mercato nel giardino fiorito

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Giardini della Braina
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico: tutti i fine settimana con prenotazione obbligatoria

    • dal 8 maggio al 31 luglio 2021
    • Rocchetta Mattei
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • Beata Vergine di San Luca: sabato scende la Madonna, una settimana di celebrazioni

    • Gratis
    • dal 8 al 16 maggio 2021
    • Colle della Guardia e Cattedrale di San Pietro
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento