Kw Summer 2020: la rassegna culturale di Kilowatt alle Serre dei Giardini Margherita

Torna Kw Summer 2020 con tre mesi di eventi gratuiti e aperti a tutta la città da luglio a settembre. Cinema, live painting, esplorazioni psicoacustiche, attività per bambini e due programmi speciali dedicati alle nostre più grandi passioni: 

Tecnica Mista: il format dedicato ai linguaggi dell'animazione arriva al quarto anno di vita e rilancia, grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna, con una programmazione che vedrà arrivare alle Serre figure di spicco della scena nazionale e internazionale per serate di visioni e approfondimenti, workshop ed eventi live.

Resilienze Festival: la nostra kermesse dedicata a esplorare le tematiche ambientali attraverso i linguaggi dell’arte, assume una rilevanza ancora maggiore oggi alla luce della pandemia, prevista dagli scienziati che studiano il cambiamento climatico. Per andare incontro alla situazione attuale il Festival si ripensa anche attraverso nuove modalità di fruizione online.

IL BESTIARIO E LA MEMORIA
La settima edizione di Kilowatt Summer sarà caratterizzata dal rinnovato Bestiario, in memoria dello zoo che ha occupato gli spazi delle Serre dal Fascismo fino agli anni ‘80. A partire da quella memoria storica, riportiamo al presente un immaginario fatto di natura, convivenza, fantasia e partecipazione.
Tante le nuove opere che arricchiscono il nuovo zoo delle Serre, a partire dalla scultura Beware Cassowary di Laura Zizzi che rappresenta uno strano uccello in terracotta e ferro. Di grande impatto l’opera dedicata al Leone Reno di Michele Liparesi, che svetta imponente sul tetto della ex-Gabbia affacciata sui Giardini. E poi ancora il cavallo e le scimmie di Simone Bellotti, che quest’anno ha realizzato anche Armilla, la fontana per distribuire l’acqua pubblica, ispirata a una delle città invisibili di Calvino. Il lavoro sulla riappropriazione dell’immaginario passa anche da Memoria viva, un progetto sulla memoria collettiva dei bolognesi e sul loro rapporto con i Giardini Margherita, attraverso la ricostruzione di un archivio fotografico di comunità. 

IL PROGRAMMA IN BREVE

Alla luce delle nuove disposizioni per il contingentamento, abbiamo ripensato alla programmazione di Kw Summer sia con eventi frontali a numero ridotto, sia con eventi diffusi nello spazio, per evitare assembramenti.
La programmazione si svolgerà tre giorni a settimana, dal 1 luglio al 27 settembre, concentrati principalmente nei giorni infrasettimanali e con un’attenzione speciale ai temi che da sempre contraddistinguono la programmazione delle Serre. Tecnica Mista: esplorazioni informali sull’animazione e i suoi retroscena, un ciclo di appuntamenti alla scoperta dei linguaggi dell’animazione, affrontati sia dal punto di vista artistico che tecnico. La rassegna si svolgerà con un doppio appuntamento settimanale, dando spazio a incontri con autori, proiezioni e performance live. Focus della rassegna sarà l’Animazione in E-R, con un incontro/confronto tra le istituzioni (Regione EmiliaRomagna) e gli operatori emiliano-romagnoli del settore; l’Animazione al femminile: uno spazio dedicato a progetti nazionali e internazionali per conoscere le protagoniste della scena. La programmazione verrà arricchita anche da diversi Live Painting con ospiti di rilievo come: Stefano Ricci, Giacomo Piermatti, Michelangelo Setola, Jonathan Clancy, Andrea Bruno, Dominique Vaccaro, Fabrizio Puglisi, Danijel Zezelj, Pasquale Mirra, Michele Bernardi, Valeria Sturba, Elena Guidolin e il collettivo Quarto Mondo. La rassegna è prodotta da Kilowatt e Mangoosta in collaborazione con un’ampia rete di partner cittadini: Galleria Squadro, Cineteca di Bologna, Housatonic, Checkpoint Charlie, Associazione Kinodromo, Associazione Ottomani, Das-Dispositivo Arti Sperimentali.
Passando alla dimensione dell’ascolto, riprendono, oltre alle domeniche di Matinée, il format Magenta (set tematici sulla storia della musica) e la programmazione di Ascolti verticali, palinsesto di incontri sulla consapevolezza del suono, che quest’anno vedrà la presenza di Mario De Vega e Giovanni Di Domenico. La novità sarà il nuovo format Ascolti non funzionali, esercizi di ascolto per esplorazioni psicoacustiche da compiere individualmente alle Serre, aperte a tutti e quindi non limitate agli addetti ai lavori. Il progetto, in collaborazione con l’Associazione Mu, vedrà il coinvolgimento di compositrici e compositori a cui chiederemo di fornire la loro “score” (partitura testuale), oltre a riproporre alcune partiture “storiche”, riadattate al contesto delle Serre dei Giardini.
Per quanto riguarda la programmazione dedicata alle famiglie, tornano I Racconti del Leone, l’appuntamento settimanale di promozione della lettura, per garantire ai più giovani l'accesso a libri di alto livello letterario e artistico, a cura di Kilowatt Baby, il servizio educativo sperimentale 0-6 anni di Kilowatt alle Serre. Gli incontri saranno realizzati con la tecnica del kamishibai, un antico metodo giapponese di racconto, che ha lo scopo di coinvolgere attivamente il pubblico attraverso la narrazione di storie mediante l'uso di un piccolo teatro itinerante. 
Rimanendo in tema letteratura inauguriamo quest’anno una nuova collaborazione con la libreria indipendente La Confraternita Dell'uva, (nell'ambito del Patto per la lettura Bologna), che curerà tra luglio e settembre una serie di presentazioni letterarie a partire, dall’ultima opera di Kent Haruf autore della Trilogia Della Pianura. 

Sul fronte cinematografico torna per il quinto anno l’appuntamento con Architexture, la rassegna di cinema dedicata a Design e Architettura, realizzata in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Bologna, con due proiezioni: City Dreamers di Joseph Hillel, un documentario che riflette sulla continua evoluzione delle città e racconta il lavoro di 4 donne architetti che hanno riconsiderato l'ambiente urbano, e The Human Shelter,  l'ultimo progetto del pluripremiato Boris Bertram, realizzato grazie alla collaborazione col gruppo IKEA, che ha scelto di finanziare questo documentario per scoprire cosa vuol dire "casa" in diverse culture, dalla Lapponia, a New York, dai campi profughi dell’Iraq a una casa sull'albero in Uganda.

Altra novità di Kw Summer 2020 sarà l’avvio di una collaborazione con Doc in Tour, che proporrà per il mese di agosto quattro serate dedicate al cinema del territorio. La rassegna è organizzata da Regione Emilia-Romagna, Fice Emilia-Romagna (Federazione italiana cinema d’essai), D.E-R, Associazione dei documentaristi emiliano-romagnoli e Progetto Fronte del Pubblico/Fondazione Cineteca di Bologna, che promuove la visione nelle sale cinematografiche della regione di opere documentarie di nuova produzione. 
L’appuntamento di maggior rilievo di Kw Summer sarà senz’altro Resilienze Festival, dal 10 al 13 settembre, per raccontare le grandi trasformazioni planetarie alla luce dei nuovi sconvolgimenti che hanno segnato la nostra comunità. Oggi più che mai crediamo che il tema del cambiamento climatico, indagato attraverso l'arte, sia centrale nell'immaginare nuove prospettive per un ecosistema sostenibile. L’edizione 2020 di Resilienze Festival sarà dedicata ai Legami Invisibili, ossia le tantissime connessioni che non si vedono, quei fili invisibili che ci uniscono al nostro ecosistema e determinano a tutti i livelli i delicati equilibri tra gli esseri viventi. Equilibri che, come abbiamo visto, sono così facili da rompere, con conseguenze disastrose, e hanno un grande bisogno di cura, attenzione, innovazione e coraggio. Il Festival si svolgerà su un doppio binario:  una versione live alle Serre dei Giardini fatta di talk, proiezioni, installazioni artistiche e workshop e una versione on-line per dare a tutti la possibilità di fruire a distanza dei contenuti del festival. 
L’evento è sostenuto da sponsor privati come Hera, Alce Nero, CAA “G:Nicoli”  e Fondazione del Monte oltre che dal comune di Bologna grazie al bando Bologna Estate.

PROGRAMMA KW SUMMER 2020

Mercoledì 8 luglio 2020 ore 21.30 | Cinema Psiconautas, the forgotten children di Pedro Rivero e Alberto Vázquez (2015, Spagna, 80’)
Basata sul fumetto Psiconautas di Vázquez, la pellicola è il seguito del cortometraggio Birdboy, che segue il protagonista, un timido emarginato in una società post-apocalittica, e Dinky, un topo adolescente in fuga dalla sua desolata casa sull'isola.

Il film ha vinto il premio come miglior film d'animazione ai Goya Awards 2016.

Giovedì 9 luglio 2020 ore 18.30/19.30 | Baby
I racconti del leone#1 | Cos'è? Torna I racconti del leone, l'appuntamento settimanale di promozione della lettura, per garantire
ai più giovani l'accesso a libri di alto livello letterario e artistico.
Primo appuntamento con Cos'è? di Eleonora Cumer (Artebambini, 2014).
Un invito ai bambini, piccoli e grandi, ad usare l'immaginazione per creare fantastiche storie
partendo da un piccolo pezzetto di colore.

Giovedì 9 luglio 2020 ore 21.30 | Live Painting
Andrea Bruno + Dominique Vaccaro
TM Live Painting. La rassegna del giovedì in cui immagini e sonorità sperimentali si incontrano
per dare vita a performance artistiche imprevedibili e immersive.
In questo prima appuntamento si esibiranno dal vivo Andrea Bruno e Dominique Vaccaro
sperimentando contaminazioni tra musica e disegno.

Mercoledì 15 luglio 2020 ore 21.30 | Cinema e Incontro
Stefano Ricci
Proiezione delle animazioni di Stefano Ricci, in presenza dell’autore.
Nato nel 1966 a Bologna, Stefano Ricci vive ad Amburgo e Quilow. Disegnatore, dal 1986
collabora con la stampa periodica e l’editoria in Italia e all’estero, firmando progetti di immagine
coordinata e di collane editoriali per le quali è stato selezionato sull’ADI, Design Index 2000, e per
il premio Compasso d’Oro 2001.
Lavora per il teatro, la danza e il cinema (è stato direttore artistico di “Bianco e nero” rivista del
Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, dal 2003 al 2009). È docente del corso di
disegno animato al D.A.M.S. Gorizia, Università degli Studi di Udine, insegna disegnoall’Università delle Arti Applicate di Amburgo (HHW) e all’ École européenne supérieure de
l’image, Angouleme. Dal 2008 dirige, con Anke Feuchtenberger, la casa editrice Mami.

Giovedì 16 luglio 2020 ore 18.30/19.30 | Baby
I racconti del leone #2 | In questa storia c'è..
Secondo appuntamento con In questa storia c'è.. di Eleonora Cumer (Artebambini, 2015).
In questa storia c'è... Già, chi c'è? Un divertente libro per i più piccoli, con sagome tutte da
indovinare, per scoprire insieme cosa può succedere dietro l'angolo di una storia.
Attraverso il laboratorio i bambini si divertiranno a realizzare delle sagome con la tecnica dello
stencil.

Giovedì 16 luglio 2020 ore 21.30 | Live Painting
Stefano Ricci + Giacomo Piermatti in “Spinner, un atto dal vivo”
Spinner - Un atto dal vivo è un viaggio dove è importante perdersi. Una caduta libera all'interno del suono e del disegno, intimamente e segretamente connessi. «Spinner è la parola tedesca che preferisco. Significa diverse cose e ha a che fare con ciò che gira, ma si può dire che uno Spinner sia qualcuno completamente preso nell’atto di fare la sua cosa, come il ragno che tesse la tela. Quello che mi piace di questa parola è che, diversamente dal significato anglosassone, lo spinner nella lingua tedesca non è né perdente né vincente, è solo qualcuno in un certo modo perduto nel fare la cosa stessa».

Mercoledì 22 luglio 2020 ore 21.30 | Incontro
E-R frame by frame
E-R frame by frame. Come si produce cinema di animazione in Emilia Romagna.
Una tavola rotonda con produttori, autori, tecnici e promotori sullo spaccato attuale sullo stato
dell’arte dell’animazione in Regione.
Giovedì 23 luglio 2020 ore 18.30/19.30 | Baby
I racconti del leone#3 | L'uomo che misurava le nuvole
Terzo appuntamento con L'uomo che misurava le nuvole di Paola Franco (Artebambini, 2014).
C'è un signore noto in città come "quello che misura": gli piace misurare la fantasia dei bambini, i
ricordi dei passanti, le risate delle donne... Ma la sua vera passione è misurare le nuvole!
In seguito alla lettura ciascun bambino realizzerà un righello per poter misurare la realtà che lo
circonda.
Giovedì 23 luglio 2020 ore 21.30 | Live PaintingMichelangelo Setola + Jonathan Clancy in “Gli Sprecati”
Gli sprecati è un progetto nato dalla collaborazione di Michelangelo Setola e Jonathan Clancy, che
per un anno si sono scambiati tavole disegnate e brani musicali, alimentando la propria opera
attraverso le suggestioni reciproche.
Nascono così l’omonimo albo a fumetti in grande formato di Setola, in uscita per Canicola
edizioni, e l’album di Clancy in uscita nel 2020 per Maple Death Records.
La performance restituisce attraverso la musica e il disegno dal vivo le atmosfere cupe e
stranianti che permeano libro ed LP.
Mercoledì 29 luglio 2020 ore 21.30 | Cinema
Bonobostudio
Proiezione della selezione di cortometraggi di Bonobostudio, specializzato nella produzione e
distribuzione di film di animazione sperimentali pluripremiati.
Un hub per la creatività e l'innovazione nell'animazione fondato nel 2008 che lavora con tecniche
e stili diversi: animazione disegnata a mano, stop motion, puppet animation, 2D e 3D.
Giovedì 30 luglio 2020 ore 18.30/19.30 | Baby
I racconti del leone #4 | La tartaruga invidiosa
Quarto appuntamento con La tartaruga invidiosa di Agnese Fusaro, Gabriella Manna, Giulia
Castello (Artebambini).
In questa fiaba della tradizione tibetana si narra la vicenda della tartaruga che di fronte al leone
delle nevi, re degli animali, ammette di essere stata ingrata nei confronti di chi voleva aiutarla,
per colpa della sua invidia.
Attraverso il laboratorio ciascun bambino realizzerà una tartaruga con la tecnica degli origami.
Giovedì 30 luglio 2020 ore 21.30 | Live Painting
Michele Bernardi + Quarto Mondo
Le immagini di Michele Bernardi si uniscono alle sonorità sperimentali di Quarto Mondo in una
performance che sperimenta le connessioni tra linguaggi e media differenti.
Mercoledì 5 agosto 2020 ore 21.30 | Cinema
Happiness Machine
20 donne, 11 paesi, 10 film in cui le più varie tecniche di animazione si uniscono a suoni
sperimentali: Happiness Machine mette in discussione la quotidianità riflettendo sul futuro e
sull’economia; uno sguardo tutto al femminile sulle connessioni tra identità individuale e
responsabilità sociale, tra ambiente digitale e naturale.Giovedì 6 agosto 2020 ore 21.30 | Live Painting
Fabrizio Puglisi + BASMATI
Musiche di Fabrizio Puglisi, live video BASMATI
Una performance che unisce astrazioni materiche a sonorità immersive, un incontro tra due
linguaggi diversi, ma complementari.
Go, Girls!
Proiezione di: Go, Girls! con Milena Tipaldo e Maria Pia Santillo
Go, Girls! è un progetto itinerante dedicato al cinema d’animazione al femminile. Il suo obiettivo è
quello di far conoscere, attraverso proiezioni e incontri, alcuni cortometraggi di animazione
diretti o co-diretti da registe, non riguardanti solo storie di donne né indirizzati unicamente ad
un pubblico femminile.
Giovedì 3 settembre 2020 ore 21.30 | Live Painting
Valeria Sturba + Elena Guidolin
La voce e la musica di Valeria Sturba incontrano i disegni di Elena Guidolin in una performance
unica, immediata e di impatto.
Sabato 5 settembre 2020 ore 21.30 | Cinema e Incontro
Anais Caura
Proiezione di The Man-Woman Case di Anais Caura, in presenza dell’autrice.
Mini serie animata da 10 episodi, The Man-Woman Case prende le mosse dalla storia vera di
Eugène (nato Eugenia) Falleni, transgender italiano immigrato a Sidney negli anni ’20 e lì
accusato di uxoricidio. La serie ha vinto numerosi premi in importanti festival internazionali, tra
cui il premio della giuria al festival di Annecy 2017, ed è stata definita dal magazine Zippy Frame
come «la prova che il cinema d’animazione d’autore non è (ancora) morto».
Mercoledì 9 settembre 2020 ore 21.30 | Cinema
Giovedì 10 settembre 2020 ore 21.30 | Live Painting
Danijel Žeželj+ Pasquale Mirra
Il jazz di Pasquale Mirra e i disegni di Daniel Zezejili daranno vita a una performance
estemporanea unica e coinvolgente.
10/13 settembre 2020
RESILIENZE FESTIVAL

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Dal 15 giugno "Bologna Estate C'è": la rassegna estiva del Comune di Bologna

    • Gratis
    • dal 15 June al 31 August 2020
    • Varie location
  • "DumBO Summer Time": da luglio a settembre un programma di musica, arte, attività

    • Gratis
    • dal 3 July al 6 September 2020
    • DumBO
  • Kw Summer 2020: la rassegna culturale di Kilowatt alle Serre dei Giardini Margherita

    • Gratis
    • dal 9 July al 13 September 2020
    • Serre dei Giardini Margherita

I più visti

  • "Sotto le stelle del cinema": il programma del cinema in Piazza Maggiore e al BarcArena

    • Gratis
    • dal 4 July al 1 September 2020
    • Piazza Maggiore e BarcArena
  • La Collina delle Meraviglie: il programma dal 16 giugno al 15 settembre

    • dal 16 June al 15 September 2020
    • Colli bolognesi
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico con un nuovo percorso

    • dal 23 May al 31 August 2020
    • Rocchetta Mattei
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 December 2019 al 29 November 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BolognaToday è in caricamento