L'ora blu - rassegna di spettacoli a Budrio

Saranno tre serate di grande qualità e intensità quelle promosse dal gruppo consigliare di opposizione “Budrio Più”, in collaborazione con un team di
giovani promotori culturali del paese, nella cornice dell’Arena Sant’Agata il 15, 16, 17 luglio.

Perché questo nome per la rassegna? L’ora blu arriva all’imbrunire: non è ancora notte e il cielo si colora di un turchese luminoso. In quel momento magico dopo il tramonto, suoni, parole e gesti danzati riempiranno l’arena Sant’Agata, nel cuore del centro storico.

Nei mesi di lockdown Budrio Più ha promosso attraverso il web l’arte, la cultura e la storia del territorio con contenuti originali e migliaia di contatti e visualizzazioni, anche grazie al contributo di artisti e appassionati.

Ora i promotori vogliono ripartire offrendo alla comunità una piccola ma significativa rassegna estiva, in un periodo particolarmente difficile per Budrio, dopo anni di desertificazione culturale, tra tagli economici, chiusure di spazi e azzeramento di progetti.
Si sono messi a disposizione artisti di grande spessore e qualità, per contribuire a sprigionare l’energia di un territorio con gli occhi e la mente aperti sul mondo.

IL PROGRAMMA
Mercoledì 15 luglio
Matteo Belli, attore
Le maschere di dentro (omaggio a Italo Calvino)

Giovedì 16 luglio
Celtic Dreams
con Fabio Galliani (ocarine), Rossella De Falco (arpa celtica), Giovanni Tufano
(percussioni).
Lucidi nella presenza / puntuali nella assenza
di e con Alice Bariselli e Stella Moretti. Musiche di Elisa Garbo. Da un'idea di Margherita
Carlotti.

Venerdì 17 luglio
Piero Odorici Quartet, Jazz
con Paolo Benedettini (contrabbasso), Marco Bovi (chitarra), Piero Odorici (sax), Dario
Rossi (batteria).

Le serate del 15 e del 17 luglio saranno introdotte da uno spettacolo di danza delle allieve dello Studio del Movimento.

Grazie agli artisti e ai tecnici che hanno deciso di prendere parte al progetto, ai volontari che ci lavorano e agli sponsor che aiutano a realizzare questo bell'appuntamento. E grazie alla Parrocchia di San Lorenzo che ospita L’ora blu nell’Arena Sant’Agata, luogo storico di rassegne cinematografiche fino al 2012.

Informazioni utili:
Offerta per lo spettacolo: 12€
Abbonamento a 3 spettacoli: 30€

Per prenotazioni:
353 4056402 (anche via WhatsApp)
Oppure e-mail a:
info@budriopiu.it

Gli spettacoli cominceranno sempre alle ore 21:00.
L’ingresso all’arena avverrà da via Garibaldi, all’altezza della Biblioteca comunale.
Per partecipare occorre prenotarsi.
Consigliamo caldamente di arrivare con un certo anticipo, per consentire un ingresso ordinato ed evitare assembramenti anche involontari.
Saranno rispettate le linee guida anti-Covid previste per gli eventi pubblici e con
un’autocertificazione i congiunti potranno sedersi vicini.
Tutte le info su sito www.budriopiu.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Certosa di Bologna, il calendario estivo: dal 18 giugno al 3 novembre 2020

    • dal 18 giugno al 3 novembre 2020
    • Certosa di Bologna
  • Mercatino dell'usato al chiostro della Basilica di San Francesco

    • Gratis
    • dal 6 settembre al 4 ottobre 2020
    • Basilica di San Francesco
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BolognaToday è in caricamento