"Le vie del Tempo" per far rivivere il centro di Crevalcore

La Compagnia d'arme delle 13 porte e i Sempar in Baraca vi aspettano...l'8 Aprile 2018 a Crevalcore. Ingresso gratuito

La manifestazione "Le vie del Tempo" vuole far rivivere nel centro di Crevalcore, fortemente colpito dal terremoto, piccoli spaccati di storia: dalla preistoria alla 2° guerra mondiale.
L'evento avrà luogo nel centro di Crevalcore (BO)

il 8 Aprile 2018 e vedrà i gruppi storici partecipanti impegnati nel mostrare le proprie attività e ricerche
tramite banchi didattici e numerose iniziative aperte al pubblico.

L'evento ha scopo benefico, in particolre è volto ad animare il centro storico
di Crevalcore, che ad oggi ancora porta i segni del Terremoto.

Ogni gruppo, mercante o artista che partecipa all'evento lo fa a titolo gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Certosa di Bologna, il calendario estivo: dal 18 giugno al 3 novembre 2020

    • dal 18 giugno al 3 novembre 2020
    • Certosa di Bologna
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BolognaToday è in caricamento