Lindsay Clark: folk americano da Portland

Lindsay Clark trova l'equilibrio tra folk tradizionale, folk inglese, country e una sua versione di folk sperimentale, proveniente dalle profondità dalla sua anima. Con influenze che vanno dai Beach Boys, Elizabeth Cotton, Joni Mitchell, il folk dell'Appalachia, la sua educazione classica, e la collezione di dischi di suo padre, fonde molti mondi in un suono unico e caldo, creando uno stile unico e vibrante con la sua inclinazione per la poesia, la ricca armonia e uno stile di fingerpicking autodidatta influenzato da Nick Drake, John Fahey e altri. Popmatters ha definito l'album Crystalline (2018) "una rara dimostrazione del peso che il minimalismo può avere nella musica popolare contemporanea e riflessiva".

Originaria della piccola città della corsa all'oro di Nevada City, California, ora risiede a Portland, Oregon. Il suo suono è stato descritto come "folk con voci angeliche che si infrangono su scogliere lisce" (1859 Magazine). Ha condiviso il palco con musicisti come Alela Diane, Nat Baldwin (Dirty Projectors), Ryan Francesconi (Joanna Newsom), Laura Gibson e Kaitlyn Aurelia Smith. Il suo lavoro più recente è stato progettato e co-prodotto quest'anno con Jeremy Harris di San Francisco (chitarra/voce di Vetiver, Devendra Banhart). "Crystalline" è uscito nel settembre 2018 per l'etichetta tedesca Oscarson.

Concerto riservato soci AICS 2019/2020.

Inizio ore 19:30 puntuali.

Ingresso con contributo destinato all'artista di 3 €.

Prenotazioni consigliate acquistabili sul link di Eventbrite o in sede.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • CONCERTI SOSPESI FINO AL 24/11 Musica fuori porta, torna "Ferrara In Jazz": musica da ottobre a maggio

    • dal 3 ottobre 2020 al 31 maggio 2021
    • Ferrara
  • Marracash all’Unipol Arena NUOVA DATA 2021

    • 22 aprile 2021
    • Unipol Arena
  • Marco Masini, rinviato il live: data definitiva è il 19 aprile 2021

    • 19 aprile 2021
    • Teatro EuropAuditorium

I più visti

  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento