Anteprima del film: "Il principe di Ostia Bronx"

Cinema Medica Palace – via Monte Grappa, 9 – Bologna

Dopo il successo a Biografilm 2017, lunedì 9 aprile
torna a Bologna al Pop Up Cinema Palace

IL PRINCIPE
DI OSTIA BRONX

Il film di Raffaele Passerini dedicato a tutti coloro
che hanno fallito almeno una volta nella vita.


È stato presentato in anteprima italiana proprio a Bologna a Biografilm Festival l’anno scorso, portando a casa il LifeTales Award per la più travolgente storia di vita, l’Audience Award, premio del pubblico della sezione Biografilm Italia e il Biografilm Follower Award.

Lunedì 9 aprile alle ore 21.00 torna in città al Pop Up Cinema Palace IL PRINCIPE DI OSTIA BRONX, il documentario low-budget diretto da Raffaele Passerini che ci porta alla scoperta del Principe e della Contessa, due attori il cui palcoscenico è la spiaggia nudista di Capocotta, vicino a Ostia.

Un film stralunato tra diario e sogno, che celebra la ricchezza dei margini, e le loro sorprendenti possibilità di riscatto.

Prima de IL PRINCIPE DI OSTIA BRONX, sempre lunedì 9 aprile, Pop Up Cinema Palace proporrà due film già molto apprezzati e amati a Bologna e al Pop Up Cinema: alle ore 17 la commedia francese DUE SOTTO IL BURQA di Sou Abadi e alle 19 la tagliente satira in salsa sovietica MORTO STALIN, SE NE FA UN ALTRO di Armando Iannucci.



IL PRINCIPE DI OSTIA BRONX

di Raffaele Passerini

Attenzione: questo film è rivolto a spettatori che hanno fallito almeno una volta nella vita. Dario e Maury, due attori rifiutati dal teatro, dall’Accademia e dal cinema, decidono di trasferire il proprio palco sulla spiaggia gay nudista di Capocotta, vicino a Ostia, Roma. Qui arriva gente che ha voglia di sentirsi libera, di non avere regole. Grazie alla perseveranza della loro poetica, che vede nel fallimento una nuova forma di vittoria, Dario e Maury si guadagnano, in 20 anni, l’affetto di un pubblico fedele, assieme ai titoli di Principe e di Contessa.

Estate dopo estate, i due inventano e filmano un vasto repertorio di scene in cui brucia l’amara mancanza di un palco vero, “che solo i signori, i grandi geni italiani, sono autorizzati a calcare”.

Questo film celebra, in modo irriverente, il fallimento come parodia, rendendo chiunque lo desideri un Principe o una Contessa, almeno per un giorno.



***

Il programma completo di lunedì 9 aprile:

ore 17:00 DUE SOTTO IL BURQA (versione italiana)

ore 19:00 MORTO STALIN, SE NE FA UN ALTRO (versione italiana)

ore 21:00 IL PRINCIPE DI OSTIA BRONX

TARIFFE

Biglietto intero: 8 euro

Biglietto ridotto a 6 euro per possessori di tessera Unipol Banca o tessera YoungERcard

Biglietto ridotto a 4 euro per over 60

Foto disponibili al seguente link: https://we.tl/5Cbp92rKmm


UFFICIO STAMPA Pop Up Cinema Bologna:

Laboratorio delle Parole di Francesca Rossini

notizie@laboratoriodelleparole.net 335 5411331 - 339 8762443

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Bologna

    • 6 maggio 2021
    • Bologna
  • Il Cinema Ritrovato - Fuori Sala: il programma dal 22 aprile

    • dal 22 aprile al 22 maggio 2021
    • Online
  • Riapre il cinema! A Sasso Marconi si parte dagli Oscar

    • dal 30 aprile al 9 maggio 2021
    • Cinema comunale

I più visti

  • Peonia in Bloom, torna la mostra mercato nel giardino fiorito

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Giardini della Braina
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • ART CITY torna dal 7 al 9 maggio 2021: mostre e iniziative speciali

    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Spazi pubblici e privati, luoghi inusuali
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento