La scrittrice cilena Maria José Ferrada presenta Kramp a Bologna

"Banale dirlo, ma questo libro è un gioiellino. Un breve e intenso romanzo in cui Maria José Ferrada riesce a trasportarci con poche ma ben pesate parole in una realtà distante, quella del Cile di Pinochet, per raccontarci una storia tanto comune quanto insolita, quella di un padre e di sua figlia."


Siamo lieti di annunciare che La confraternita dell'uva di Bologna farà parte del tour italiano della scrittrice cilena Maria Jose Ferrada.

Partendo dal Salone Internazionale del Libro di Torino, l'autrice cilena attraverserà l'Italia per presentare Kramp (Edicola Ediciones).
Ne parla con Edoardo Balletta. Traducono dallo spagnolo gli editori Paolo Primavera e Alice Rifelli.


IL LIBRO: Sullo sfondo buio e tormentato di un paese oppresso dalla dittatura, splende contrastante lo sguardo poetico e fantasioso della piccola M, che viaggiando insieme al padre per le polverose strade di un Cile di provincia, osserva e classifica il mondo che la circonda, riuscendo a dare un senso anche al dolore.


L'AUTRICE: María José Ferrada (Temuco, 1977) è una giornalista, poetessa e scrittrice cilena. I suoi libri per bambini sono stati pubblicati in Cile, Spagna, Argentina, Colombia, Messico, Brasile e Italia (Il segreto delle cose, Topipittori, 2017). Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Academia, assegnato dall’Academia Chilena de la Lengua, e il Premio Municipal de Literatura de Santiago. Kramp, il suo primo romanzo per adulti, ha ottenuto il Premio Mejor Novela 2017, assegnato dal Círculo de Críticos de Arte 2017.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Promozioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento