Lavoratori e imprenditori migranti per l’economia locale: uno sguardo sull’Appennino bolognese

L'evento di lancio di Welcoming Bologna

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Il 1° aprile 2017, presso il Polo formativo di Lama di Reno, in via Lama di Reno 34 a Marzabotto, si terrà, dalle 9:30 alle 13:00, l'evento di lancio di Welcoming Bologna: un laboratorio di idee e confronti sulle relazioni tra migrazione, imprenditoria e lavoro. L'incontro vuole essere un'occasione per individuare insieme ai partecipanti percorsi da sviluppare nei prossimi mesi nel Distretto dell'Appennino Bolognese. Seguendo la metodologia alla base di Welcoming Bologna, il contributo di ciascun relatore e partecipante sarà prezioso nell'ottica di una progettazione partecipata che risponda ai bisogni locali. La prima parte sarà dedicata al tema del lavoro e dell'imprenditoria straniera: saranno passati in rassegna i dati nazionali e locali, mentre uno sguardo particolare sarà rivolto al Distretto dell'Appennino Bolognese. Dopo il saluto di Romano Franchi, Sindaco di Marzabotto, e l'introduzione di Luca Rizzo Nervo, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Bologna, Franco Pittau, Coordinatore scientifico del Dossier Statistico Immigrazione, spiegherà come e perché gli immigrati rappresentano una risorsa, oltre che una componente essenziale per l'economia italiana. Sarà fornita poi una panoramica più dettagliata sui dati locali relativi all'immigrazione, all'occupazione dei cittadini stranieri e alle imprese presenti nel Distretto Appennino Bolognese attraverso gli interventi di Marco Mastacchi, Sindaco di Monzuno e Presidente del Distretto Appennino Bolognese e di un rappresentante dell'Ufficio di Piano del Distretto. Seguirà una tavola rotonda moderata dalla giornalista di TRC, Camilla di Collalto: un momento di confronto e di crescita che, attraverso esperienze, idee e testimonianze provenienti da realtà diverse, delineerà il quadro dell'occupazione straniera nell'Appenino bolognese individuandone criticità, soluzioni e prospettive. Parteciperanno al dibattito Madi Sakande, vincitore del premio MoneyGram 2016 come miglior imprenditore straniero con la sua ditta New Cold System Srl, Claudio Tedeschi, Amministratore Delegato della Dismeco srl, Anna Rosa Rossi, dell'Ufficio stranieri della CGIL, Domenico Perrotta, sociologo dell'Università di Bergamo e membro del consiglio direttivo dell'associazione Funky Tomato, Omar Amchiaa, dell'Associazione culturale islamica per l'integrazione di Marzabotto, Bouchaib Khaline, Presidente dell'Associazione immigrati appenino bolognese (AIAB), e Serena Tosi, dell'area lavoro della società cooperativa sociale Lai-momo. Le conclusioni saranno affidate ad Andrea Marchesini Reggiani, Presidente di Lai-momo. La mattinata si concluderà con un aperitivo con piatti tipici siriani, a cura del ristorante "Sham Cibo Siriano", creato e gestito da un giovane imprenditore originario della Siria . Welcoming Bologna è un progetto dell'associazione Africa e Mediterraneo, in collaborazione con il Comune di Bologna e Lai-momo soc. coop. soc., co-finanziato da Cities Alliance, con il supporto di UCLG United Cities and Local Governments. Per maggiori informazioni: www.welcomingbologna.eu; www.facebook.com/welcomingbologna; https://twitter.com/welcoming_bo. Informazioni e contatti Si prega di confermare la propria presenza scrivendo una mail a info@welcomingbologna.eu. Tel. +39 051 840166.

Torna su
BolognaToday è in caricamento