Mostra: "Nome in codice: Caesar. Detenuti siriani vittime di tortura"

Dal 23 al 28 ottobre 2017 a Bologna sarà ospitata al Centro Amilcar Cabral, Via San Mamolo 24, la Mostra “Nome in codice: Caesar. Detenuti siriani vittime di tortura”,  voluta nel capoluogo emiliano dal Centro Missionario di Bologna, l'Associazione Centro Studi “G. Donati”, il Centro Amilcar Cabral e FOCSIV – Volontari nel mondo.

La Mostra è una selezione di 30 immagini fra le oltre 50 mila foto digitali trafugate e portate in Occidente da “Caesar”, pseudonimo di un ex-ufficiale della polizia militare della Siria, che fra il 2011 e il 2013 fu incaricato dal suo Governo di documentare le conseguenze dei trattamenti inflitti ai detenuti nelle carceri del paese.

Inaugurata un anno fa, per la prima volta in Italia, al MAXXI di Roma, dopo il suo esordio al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite di New York, la Mostra è stata promossa da FNSI - Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Amnesty International Italia, FOCSIV - Volontari nel Mondo, Un Ponte Per, Unimed - Unione delle Università del Mediterraneo ed Articolo21. In questi due anni l'esposizione è stata visitata da migliaia di persone in molte città europee ed italiane, mentre ed è esposta permanentemente al Museo dell’Olocausto di Washington.

La Mostra è ad ingresso libero presso il Centro Amilcar Cabral a Bologna in Via San Mamolo 24.

In concomitanza con la Mostra martedì 24 ottobre alle ore 21,00 presso l'Auditorium Gamaliele, Via Mascarella 46 a Bologna, a cura dell'Associazione Studentesca Centro Studi “G. Donati”, con il contributo di Alma Mater Studiorum Università degli Studi di Bologna, ed il Patrocinio della Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione è organizzato “Siria riconciliazione e ricostruzione dopo la guerra”, un incontro al quale parteciperanno Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, Fouad Roueiha, giornalista e attivista italo-siriano, Massimiliano Trentin, Università degli Studi di Bologna, Primo Di Blasio, FOCSIV.

Durante la serata sarà proiettato il documentario “Run (d) from freedom” di F. Furiassi e F. Agostini.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • ART CITY torna dal 7 al 9 maggio 2021: mostre e iniziative speciali

    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Spazi pubblici e privati, luoghi inusuali
  • "I Love LEGO": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 7 maggio al 26 settembre 2021
    • Palazzo Albergati
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini

I più visti

  • Peonia in Bloom, torna la mostra mercato nel giardino fiorito

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Giardini della Braina
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • ART CITY torna dal 7 al 9 maggio 2021: mostre e iniziative speciali

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Spazi pubblici e privati, luoghi inusuali
  • "I Love LEGO": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 7 maggio al 26 settembre 2021
    • Palazzo Albergati
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento