rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022

Opinioni

Erika Bertossi

Collaboratrice cronaca ed eventi BolognaToday

Le 10 mostre da non perdere a maggio a Bologna

Con le riaperture dei musei e delle gallerie, gli appassionati di arte avranno di che gioire: tantissime le esposizioni nel mese in cui vedremo anche un'edizione speciale di Art City

4. Richard Mosse in mostra al MAST

Fondazione MAST presenta la prima mostra antologica dell’artista Richard Mosse: un percorso di straordinario impatto visivo e sonoro, con immagini e video prodotti nel corso degli anni in luoghi di conflitto con l’uso di diverse tecnologie - anche di derivazione militare Un’esperienza immersiva di rara intensità, sorprendente per la forza degli stimoli visivi e sonori, capace di rovesciare il modo in cui rappresentiamo e percepiamo la realtà. In mostra sono esposte 77 fotografie di grande formato, 3 video installazioni immersive (The Enclave 40', Incoming 52' e Quick 13') e un grande video wall a 16 canali (Grid, Moria 7').

5. "Sfregi": la mostra di Nicola Samorì a Palazzo Fava

A Palazzo Fava ospita "Sfregi", la prima mostra antologica in Italia di Nicola Samorì, artista contemporaneo tra i più originali della sua generazione. Un percorso espositivo di circa 80 opere, tra sculture e pitture, progettato dall’artista in esclusiva per le sale del Palazzo delle Esposizioni di Genus Bononiae, che getta uno sguardo esaustivo sulla sua produzione artistica nel corso degli ultimi vent’anni. Formatosi presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, Samorì si cimenta nella mostra in un faccia a faccia con la storia dell’arte, innescando un costante gioco di rimandi, analogie e suggestioni tra le sue imponenti opere e i preziosi fregi dei Carracci e degli allievi che decorano le pareti del Piano Nobile.

6. "I Love Lego": i mattoncini in mostra per bambini e appassionati di ogni età

Palazzo Albergati di Bologna riapre le sue porte al pubblico e dal 7 maggio al 26 settembre 2021 raddoppia la sua offerta espositiva inaugurando, insieme ad Andrea Pazienza. Fino all’estremo, la mostra I Love Lego  per bambini e appassionati di tutte le età.  In un gioco di colori e prospettive e scenari minuziosamente riprodotti in decine di metri quadrati, I Love Lego presenta in scala ridotta 7 fantastici mondi costruiti con i mattoncini più famosi del mondo: dalla frenesia della città contemporanea alle avventure leggendarie dei pirati; dai paesaggi medievali agli splendori dell’Antica Roma in una riproduzione fedelissima del Foro di Augusto; dalla conquista dello spazio, alla suggestiva riproduzione di un paesaggio artico per arrivare al sorprendente scenario della Liberazione. Queste riproduzioni sono state create da un gruppo di collezionisti tra i più importanti in Europa, che hanno impiegato anni a mettere insieme questa enorme mole di pezzi.

Si parla di

Le 10 mostre da non perdere a maggio a Bologna

BolognaToday è in caricamento