Le 10 mostre di ottobre da non perdere a Bologna

Dall'impressionismo all'erotismo, dalla fotografia a Morandi, dai mattoncini Lego a Nino Migliori

Ottobre, un mese pieno di cose belle. Una mappa di mostre, molte delle quali appena aperte, per tutti i gusti. Palazzi storici, piccole galleria, teatri. 

Ecco le 10 mostre da non perdere: 

1. Brick Art: l'arte dei mattoncini in un contesto unico

Dall’8 ottobre all’8 dicembre 2020 il Teatro Celebrazioni abbraccerà l’arte accendendo i riflettori sulla coloratissima BRICK ART, una mostra che porterà l’originale arte dei mattoncini in un contesto unico, inaspettato e spettacolare. Il foyer, i corridoi, la platea, il palco del Teatro ospiteranno oltre quaranta opere per un totale di oltre tre milioni di mattoncini. Creatore delle opere il reggiano Riccardo Zangelmi, unico italiano al mondo a essere stato riconosciuto come artista da LEGO ® Group. La mostra è un inno alla gioia: un mondo nuovo, colorato e fantastico, capace di coinvolgere e far sognare grandi e piccini. Le opere d’arte raffigurano oggetti di vita quotidiana, dai cibi, come la mela e la pera, alle manie delle donne, come borsetta e scarpe; dagli animali festanti, come uno scoiattolo alla ricerca non di nocciole ma di cuoricini rossi, un coniglio che spunterà da un cappello e una capra a pois con gli occhiali da sole, alle colorate bolle di sapone.

2. “Carlo Gajani (1929-2009)”: al mostra al Centro Studi Didattica delle Arti

Da mercoledì 7 ottobre il Centro Studi Didattica delle Arti (Via Cartoleria 9, Bologna) la mostra “Carlo Gajani (1929-2009)”. L'esposizione, promossa dalla Fondazione Carlo Gajani e dal Liceo Artistico Francesco Arcangeli, è stata curata da Renato Barilli e sarà visitabile dall’8 ottobre al 6 novembre 2020. Le opere esposte coprono un arco temporale di quarant’anni di attività artistica e saranno divise in tre sezioni, una per ogni diversa fase della produzione di Gajani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

3. MAST Photography Grant on industry and work 2020 

Dall’8 ottobre 2020 al 3 gennaio 2021 apre al pubblico l’esposizione dei lavori dei cinque finalisti del concorso: Chloe Dewe Mathews, Alinka Echeverría, Maxime Guyon, Aapo Huhta e Pablo López Luz. A cura di Urs Stahel.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • E' nata la figlia di Gianluca Vacchi: ecco come si chiama. Tenera foto sui social

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento