Percorsi nel tempo e nello spazio nei musei di Bologna: tutti gli eventi della settimana

  • Dove
    Online
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 29/01/2021 al 04/02/2021
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Evento per bambini
Koralle

Percorsi nel tempo e nello spazio nei musei di Bologna: 29 gennaio – 4 febbraio 2021. In ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 14 gennaio 2021, fino al permanere della Regione Emilia-Romagna in zona arancione tutti i musei dell'Istituzione Bologna Musei rimarranno chiusi, salvo ulteriori disposizioni governative. Rimangono inoltre sospesi anche tutti gli eventi in presenza programmati negli stessi musei.

La proposta di contenuti culturali che le ricchissime collezioni dell'Istituzione Bologna Musei offrono continua a proiettarsi nell'ambiente digitale come in una piazza nella quale incontrarsi, scambiarsi informazioni ed esperienze per vivere, giocare, imparare a conoscere.
Al fine di sostenere le attività dell'Istituzione Bologna Musei è possibile effettuare una donazione mediante bonifico bancario sul seguente conto corrente: codice IBAN: IT 32 J 02008 02435 000102464044 intestato a: Istituzione Bologna Musei. Il bonifico dovrà riportare la causale "Donazione per la valorizzazione e la tutela del patrimonio museale IBM". Il ricavato della raccolta fondi sarà reimpiegato in attività di valorizzazione e tutela del patrimonio museale cittadino e nella diffusione della conoscenza del patrimonio stesso. La donazione non rientra tra gli oneri deducibili previsti dall'art.10 del Tuir.

IN EVIDENZA

sabato 30 gennaio
ore 16.30: diretta streaming su www.neuradio.it
“RADIO SHOWCASE. Koralle”
Per sedare l’astinenza da concerti, NEU RADIO corre subito ai ripari annunciando un nuovo episodio di “RADIO SHOWCASE”: il format in collaborazione con MAMbo, concepito per promuovere
via radio nuove uscite musicali restituendo loro una dimensione performativa grazie alla diffusione di concerti in forma ridotta, ospitati negli studi del Nuovo Forno del Pane, in diretta
streaming su www.neuradio.it.

Sabato 30 gennaio 2021 dalle 16.30, in diretta dal museo, NEU RADIO si muoverà in territori ricchi di groove, tra campionamenti jazz e beat hip hop, diffondendo nel mondo musica indipendente di qualità, dal profilo internazionale.
1Gli studi del MAMbo ospiteranno infatti la performance del beat maker e producer Koralle, in
occasione dell'uscita del suo nuovo album “Fonografie”, secondo LP in uscita il 29 gennaio,
stampato dalla tedesca Melting Pot Music.
Koralle è la seconda identità musicale di Lorenzo Nada (aka Godblesscomputers), creata per riconnettersi con quelle radici strettamente legate a sonorità hip hop e jazz, derivate da un approccio istintivo e viscerale al campionamento.
Fonografie raccoglie 16 tracce, 16 racconti racconti sonori ispirati da scenari e immaginari immortalati in vari scatti fotografici, scattati dall’artista stesso, che sono raccolti sulla cover
dell’album. Un album denso e stratificato che include brillanti collaborazioni con artisti internazionali come Twit One (Colonia, Germania), Isatta Sheriff (Londra, Regno Unito), Anti Lilly
(Huston, Texas) e Turt dei Summers Sons (Bristol, Regno Unito)
Info: www.mambo-bologna.org – https://koralle.bandcamp.com.
Per ascoltare l'album: https://melting-pot-music.lnk.to/fonografie

PER I BAMBINI

sabato 30 gennaio
ore 15: laboratorio online
“Harry Potter e la pietra filosofale al Museo Civico Medievale”
Laboratorio online per bambini da 6 a 11 anni.
Lo sapevate che al Museo Medievale si conservano unicorni e il corno di un unicorno? Che siano
stati il professore Raptor e Lord Voldermord a portarli? Quali erano i poteri posseduti da questi
animali mitologici? Ma sono realmente esistiti?
I bambini sono invitati a collegarsi con il museo, per scoprire i segreti di questi animali fantastici. Il laboratorio si concluderà con la realizzazione di una bacchetta personalizzata.
Possibilità di replica del laboratorio alle ore 16.30.
Prenotazione obbligatoria via email all’indirizzo musarteanticascuole@comune.bologna.it (entro
le ore 20 di venerdì 29 gennaio).
Agli iscritti sarà inviato un link per il collegamento.
Info: www.museibologna.it/arteantica
ore 16.30: laboratorio online
“Il Museo da casa: Giocoquiz”
In diretta dalle sale del Museo del Patrimonio Industriale, un’attività online per ragazzi da 8 a
12 anni.
Il Museo del Patrimonio Industriale propone un divertente gioco interattivo, in cui i partecipanti, durante il collegamento, dovranno mettersi alla prova rispondendo a quiz, risolvendo rebus e
2riproducendo a casa, con materiali di recupero, semplici esperimenti.
Si approfondiranno così, in maniera divertente e coinvolgente, alcuni temi legati alla storia di
Bologna, alla scienza e alla tecnologia!
Prenotazione obbligatoria (entro le ore 13 di venerdì 29 gennaio) allo 051 6356611 oppure a museopat@comune.bologna.it.
Agli iscritti sarà inviato un link con le indicazioni dei materiali da reperire per il collegamento.
Info: www.museibologna.it/patrimonioindustriale
GLI ALTRI APPUNTAMENTI
domenica 31 gennaio
ore 17.30: incontro online
“La donna nell'antichità”
Il Museo Archeologico propone un incontro online per il pubblico adulto a cura di ASTER.
Sono rare le occasioni in cui è giunta fino a noi la voce delle donne dall'antichità, ma unendo le
fonti in nostro possesso possiamo conoscere molti aspetti delle loro vite nelle diverse civiltà antiche.
L'incontro si terrà tramite la piattaforma Zoom accedendo alla data e ora prefissati tramite
questo link: https://zoom.us/j/94974810423?pwd=OVpOODJFVzlLREViV2s3SmhmY01mZz09.
ID riunione: 949 7481 0423
Passcode: 062430
Info: www.museibologna.it/archeologico
lunedì 1 febbraio
ore 20: pagina Facebook Museo civico del Risorgimento - Certosa di Bologna
“La Storia #aportechiuse con Angela Pierro”
Con Angela Pierro (storica dell’arte), in diretta Facebook su Associazione Amici della Certosa di
Bologna: www.facebook.com/AmiciCertosaBologna/ con un intervento dedicato all'ocarina, celebre strumento musicale ideato dal budriese Giuseppe Donati (1836-1925).
“La Storia #aportechiuse” propone un palinsesto di dirette Facebook che vede alternarsi diverse
voci per condividere insieme l'arte e la storia, occasioni per stare qualche minuto in compagnia
e offrire spunti per approfondire da casa eventi, persone, opere d'arte del nostro paese.
Al termine di ogni diretta gli utenti possono dialogare con l’autore del contributo video nei
commenti al video stesso. Testi, documenti e video di approfondimento sono segnalati da specifici post.
Il progetto è realizzato dal Museo civico del Risorgimento in collaborazione con 8cento APS, Associazione Didasco e Associazione Amici della Certosa di Bologna.
3Tutti gli interventi de “La Storia #aportechiuse” sono raccolti nella pagina YouTube Storia e Memoria di Bologna.
Info: www.museibologna.it/risorgimento
martedì 2 febbraio
ore 20: pagina Facebook Museo civico del Risorgimento - Certosa di Bologna
“La Storia #aportechiuse con Carlo Pelagalli”
Con Carlo Pelagalli (storico), in diretta Facebook su Museo civico del Risorgimento - Certosa di
Bologna: www.facebook.com/museorisorgimentobologna/. Lo storico prosegue i suoi approfondimenti prosegue i suoi approfondimenti sulla storia toponomastica del centro storico di Bologna, in particolare le strade collocate tra Santo Stefano, San Giovanni in Monte e via Castiglione. Un interessante intrico di vie e vicoli scomparsi, tra storia e leggenda.
“La Storia #aportechiuse” propone un palinsesto di dirette Facebook che vede alternarsi diverse
voci per condividere insieme l'arte e la storia, occasioni per stare qualche minuto in compagnia
e offrire spunti per approfondire da casa eventi, persone, opere d'arte del nostro paese.
Al termine di ogni diretta gli utenti possono dialogare con l’autore del contributo video nei
commenti al video stesso. Testi, documenti e video di approfondimento sono segnalati da specifici post.
Il progetto è realizzato dal Museo civico del Risorgimento in collaborazione con 8cento APS, Associazione Didasco e Associazione Amici della Certosa di Bologna.
Tutti gli interventi de “La Storia #aportechiuse” sono raccolti nella pagina YouTube Storia e Memoria di Bologna.
Info: www.museibologna.it/risorgimento
giovedì 4 febbraio
ore 11-13: diretta su www.neuradio.it
Nuovo Forno del Pane. “Breaking Bread. Condividiamo l’arte”
Giovedì 4 febbraio dalle ore 11 alle 13 va in onda una nuova puntata di “Breaking Bread - Condividiamo l'arte”, il format radiofonico settimanale dagli studi della Sala delle Ciminiere del
MAMbo a cura di NEU RADIO, per documentare e raccontare le attività del Nuovo Forno del Pane
aprendo una finestra sul mondo dell'arte a partire dal distretto culturale bolognese fino a nuovi
confini geografici. In studio Moreno Mari, Carlotta Chiodi e Claudio Musso.
Info: www.mambo-bologna.org
ore 20.30: incontro online sulla piattaforma Google Meet
“Presentazione della Strenna Storica Bolognese 2020”
Un incontro online sulla piattaforma Google Meet, a cura del Museo civico del Risorgimento in
collaborazione con il Comitato per Bologna Storica e Artistica.
4Intervengono Ilaria Chia, Paola Ciarlantini, Alessio Costarelli, Carlo De Angelis, Giorgio Galeazzi,
Francisco Giordano, Ramona Loffredo, Francesca Sinigaglia e Alessandro Serrani.
L’incontro è dedicato al settantesimo numero della Strenna Storica Bolognese pubblicato nel dicembre 2020 a cura del Comitato per Bologna Storica e Artistica (Pàtron Editore). Come ogni
anno la Strenna offre un ampio esame dell’arte e della storia di Bologna in un numero che documenta la varietà e la complessità della cultura della città. Gli autori illustreranno alcuni articoli scelti dal variegato sommario della rivista: illustrazioni di edifici storici sconosciuti o scomparsi, momenti del collezionismo, riscoperte di importanti artisti bolognesi tra Ottocento e Novecento e molto altro ancora. Il Comitato per Bologna Storica e Artistica, fondato nel 1899 da
Alfonso Rubbiani e Francesco Cavazza, si trova oggi in Strada Maggiore 71.
L'appuntamento si svolge online e chiunque potrà seguirlo e intervenire dalla piattaforma Google Meet collegandosi giovedì 4 febbraio alle ore 20.30 al seguente link: https://meet.google.-
com/mxb-heof-vtp.
Info: www.museibologna.it/risorgimento
L'Istituzione Bologna Musei racconta, attraverso le sue collezioni, l’intera storia dell’area metropolitana bolognese, dai primi insediamenti preistorici fino alle dinamiche artistiche, economiche, scientifiche e produttive della società contemporanea.
Un unico percorso diffuso sul territorio, articolato per aree tematiche.
Archeologia, storia, arte antica, moderna e contemporanea, musica, patrimonio industriale e
cultura tecnica sono i grandi temi che è possibile affrontare, anche attraverso percorsi trasversali alle varie sedi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • 3 serate gratuite: avere coraggio, avere fiducia, avere immaginazione

    • Gratis
    • dal 14 al 28 aprile 2021
    • onli
  • "Caleidoscopio Giappone": la rassegna di incontri dedicati alla cultura, all’arte e alle tradizioni giapponesi

    • Gratis
    • dal 10 al 24 aprile 2021
    • Online

I più visti

  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento