I Nobraino in concerto al BOtanique

20 date estive per festeggiare 20 anni di attività e un singolo esplosivo, "Vertigini", da poco pubblicato. Il 15 luglio al BOtanique i Nobraino sono live a  ingresso gratuito ai Giardini di via Filippo Re.  

Vent'anni di concerti turbolenti ed unici, cinque dischi e una storia ancora tutta da raccontare. Dopo diversi mesi di attesa i Nobraino tornano in ‪tour‬ questa estate con un nuovo ed esplosivo singolo uscito a maggio. Si tratterà di una tournée breve di soli venti concerti per festeggiare i vent'anni di attività della band prima dell'uscita del sesto album prevista per il prossimo autunno.

Il prossimo appuntamento li vedrà esibirsi in concerto venerdì 15 luglio al BOtanique (Via Filippo Re, 6) di Bologna a partire dalle ore 21:30; l'ingresso è gratuito.

Il nuovo lavoro stupirà in molti per un sound completamente diverso rispetto ai precedenti pur rimanendo fedeli allo spirito della band sempre fuori dagli schemi e da qualunque etichetta.

Deformazioni sarcastiche inscatolate in una sghemba lirica contemporanea sono il loro marchio di fabbrica e anche questa estate i Nobraino porteranno in scena la consueta dose di fisicità che il palcoscenico fa fatica a contenere unita ad un cinico rock d'autore.

BIOGRAFIA. I Nobraino sono una band indie rock italiana che nasce negli anni '90 a Riccione e cresce nel circuito delle autoproduzioni e delle etichette indipendenti. Un gruppo che si è nutrito di concerti, oltre un migliaio, e che ha fatto della performance il suo punto di forza. Conosciuti ormai in tutta Italia per i loro live act dirompenti e fuori da ogni schema, propongono fondamentalmente una forma di cantautorato classico che non sacrifica l'esuberanza di una solida formazione rock. Un approccio che consente loro di muoversi tra vari generi con grande eclettismo senza mai perdere la loro identità."

La storia discografica dei Nobraino vanta cinque dischi. Il 2006 è l'anno del primo album ufficiale "The best of Nobraino", nel 2007 un live di pezzi inediti "Live al Vidia Club", il 2008 è l'anno della svolta, vincono il Premio rivelazione dell'anno al MArteLive, che li porterà a firmare il contratto di management e produzione discografica con MArteLabel. Nel 2010 l'uscita dell'album "No USA! No UK! Nobraino", con la direzione artistica di Giorgio Canali. Nel marzo 2012 esce "Disco d'Oro" prodotto nuovamente da MArteLabel e registrato con Manuele "MaxStirner" Fusaroli.

Ma è proprio grazie ai numerosi concerti e al passaparola costante che i Nobraino sono riusciti a formarsi sul palco, a creare uno spettacolo, non solo un semplice concerto, a realizzare dischi ricchi di belle canzoni e sono arrivati sul divano televisivo della Dandini a "Parla con me" dove sono letteralmente esplosi a livello popolare tanto essere nominati la miglior indie-band dell'anno 2010 nel sondaggio di XL Magazine.

Nel novembre 2011 i Nobraino si sono esibiti al Teatro Ariston di Sanremo ospiti del Premio Tenco 2011 mentre nel 2012 hanno suonato sul palco del Concerto del Primo Maggio di Roma. In passato avevano ottenuto altri riconoscimenti come il DemoRai, il Sele D'oro e il premio speciale MEI "Miglior Tour dell'anno".

Il 2014 sancisce il passaggio in major con la pubblicazione de "L'ultimo dei Nobraino" per Warner Music Italy, un disco che rappresenta in pieno lo spirito della band: impegnato e scanzonato al tempo stesso. Più che mai in questo lavoro si attraversano atmosfere dense di colore e significati alternate ad altre più immediate e stradaiole; testi, strutture e arrangiamenti variano di registro, in continuazione, in una ricerca continua e ambiziosa.

Tra ottobre 2015 e aprile 2016 la band prende il lungo periodo di pausa da dedicare alla scrittura del nuovo album e a progetti paralleli come "Gli Scontati" che vedono impegnato il frontman Lorenzo Kruger e "Slavi Bravissime Persone" che vede impegnato il chitarrista Nestor Fabbri.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Gianni Morandi e "Stasera gioco in casa – Una vita di canzoni": le date dei concerti a Bologna

    • dal 1 novembre 2019 al 27 febbraio 2020
    • Teatro Duse
  • Teatro Arena del Sole e Teatro delle Moline: la stagione 2019-2020

    • dal 11 ottobre 2019 al 30 maggio 2020
    • Teatro Arena del Sole e Teatro delle Moline

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Botero: a Palazzo Pallavicini una inedita mostra sull'icona dell'arte sudamericana (prolungata)

    • dal 12 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Palazzo Pallavicini
  • Art City White Night: la notte bianca dell'arte sabato 25 gennaio 2020

    • solo domani
    • Gratis
    • 25 gennaio 2020
    • Vari luoghi della città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento