Piccola fiera d'autunno con sagra della tagliatella

Uno dei ricordi più forti e nitidi della nostra comunità è l’antica Fiera; gli anziani e noi, bambini negli anni Cinquanta e Sessanta, la portiamo nel cuore. Dal 2004 è tornata realtà. Ogni anno, con le nuove edizioni, la riportiamo davanti ai cittadini di Granarolo e dintorni, in tutto il suo fascino.

L'antica fiera dal 1887 si caratterizzava per il mercato del bestiame, la vendita di prodotti artigianali, l'uccisione del primo maiale dell'anno da cui si ricavava tutta salsiccia. Si teneva la prima domenica di settembre presso il caseggiato dietro villa Nanni Costa (l’allora centro del paese). Era la festa delle società di Cadriano, Granarolo e Lovoleto, festa di popolo e di civiltà, appuntamento che segnò l’inizio di una tradizione che le avversità dei tempi talvolta ostacolarono, ma che nella memoria delle popolazioni si tramanda nelle sue storie, negli aneddoti, nei momenti di gioia e di solidarietà.
Al posto del bestiame (un tempo prima merce di scambio) oggi trovano spazio manufatti artigianali, prodotti agricoli e specialità della tradizione gastronomica che tornano ad animare, come una volta, la nostra frazione.
L’edizione del 2017 si veste di autunno passando all’ultima domenica di settembre e si trasferisce nel bellissimo Parco del Centro Civico di Cadriano, più vicino all’antico luogo.

La tradizione si rinnova anche per questa edizione con un ricco cartellone di appuntamenti.
Si inizia sabato sera con l'apertura dello stand gastronomico alle ore 19 per la “sagra della tagliatella”; tagliatelle all’ortica condite con ragù bolognese, tagliatelle alla cipolla e altri gustosi piatti, sempre preparati artigianalmente dallo staff di Campus Adriani.
Alle ore 21 concerto di Miatralvia (tradotto “non buttarlo”), la band musicale che suona oggetti riciclati; la scopa è una chitarra, i tubi del Wc diventano uno strumento a percussioni, i coperchi dei bidoni fanno la batteria e per il microfono c’è un vecchio telefono a disco.

Domenica poi si entra nel vivo della festa, con una giornata interamente dedicata alla Fiera: dalle ore 9 animazione nel parco con bancarelle di manufatti artigianali, antichi mestieri, prodotti alimentari, mostra di trattori. Lo stand gastronomico è aperto per pranzo dalle 12 e per cena dalle 19, per farvi gustare le famose tagliatelle di Campus.
L'iniziativa ha il patrocinio e il sostegno del Comune di Granarolo dell'Emilia.
Il programma completo della manifestazione e tutti i menù saranno disponibili sul sito dell’Associazione Campus Adriani https://www.campusadriani.it a partire da fine agosto 2017.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento