Castiglione: pranzo di beneficenza per 'ragazzi speciali'

Un momento dedicato ai ragazzi speciali, quelli del Centro Arcobaleno di Castiglione dei Pepoli

Il 30 settembre, pranzo di beneficenza dedicato ai ragazzi speciali, quelli del Centro Arcobaleno di Castiglione dei Pepoli. 

E' in programma a Baigno, frazione del Comune di Camugnano  (Bo), e il ricavato andrà al Centro Arcobaleno per diversamente abili, inaugurato sette mesi fa. E' un punto di riferimento, dedicato in particolare alla riabilitazione, gestito dalla Cooperativa Bologna integrazione ANFFAS.

L'iniziativa si ripete dopo il successo degli scorsi anni, quando a tavola si sono sedute più di 150 persone con tante famiglie.

 "Sarà una festa - racconta Morena Capanni, Rappresentante Familiari Anffas- perchè sarà  un giorno importante per il Centro Arcobaleno. Si traccia, infatti, un' altra tappa di un percorso condiviso con altre famiglie e gli operatori. Un ringraziamento particolare,  oltre alle istituzioni, vorrei rivolgerlo ai comuni di Camugnano, Castiglione dei Pepoli, alla Pro Loco di Baigno e alla parrocchia San Michele Arcangelo alle Mogne.
Tra i prossimi traguardi del Centro, e' in programma entro l'anno, l'inaugurazione della sede residenziale per weekend di sollievo".

Un luogo pieno di luce, arredi colorati e i sorrisi degli operatori: e' così che siamo accolti alla porta di ingresso della struttura.
 Ci sono anche spazi specifici per ogni attività compresa una stanza per le attività motorie per gli 8 ragazzi che frequentano quella che è diventata la loro " seconda casa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento