Al via la rassegna teatrale "In famiglia" al Circolo Arci Brecht

Il 24 marzo 2018 alle 21, presso il circolo Arci Brecht, in via Bentini 20 a Bologna, andrà in scena il primo spettacolo della rassegna teatrale “In Famiglia” che ospita spettacoli legati tra loro da un filo conduttore: la famiglia come primo livello di “comunità”. Quanto accade in famiglia, le regole che si dà, le basi culturali su cui si fonda sono quelle che poi vengono ad agire direttamente sulla comunità più ampia della “società”: rispetto e responsabilità nascono in famiglia e nella società si manifestano.
Il primo spettacolo, "IL MURO", accende i riflettori sulla scena di una donna chiusa in bagno per prepararsi per una cena da amici. Lui fuori, che aspetta di poter entrare a darsi una rinfrescata dopo una giornata di lavoro. Lei in crisi: non sa che indossare. Lui cerca di rincuorarla. Lei sente che il tempo passa, e invecchia, e le cose non sono come vorrebbe. E decide di cambiare, così, di fronte allo specchio mentre si conta le rughe. Spettacolo a cura dell'associazione culturale Babylonbus.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro Dehon riapre le sue porte: il programma di maggio

    • da domani
    • dal 9 al 31 maggio 2021
    • Teatro Dehon

I più visti

  • Peonia in Bloom, torna la mostra mercato nel giardino fiorito

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Giardini della Braina
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • ART CITY torna dal 7 al 9 maggio 2021: mostre e iniziative speciali

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Spazi pubblici e privati, luoghi inusuali
  • "I Love LEGO": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 7 maggio al 26 settembre 2021
    • Palazzo Albergati
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento