Eventi

Un atto notarile per la “Crescenta bolognese”: la ricetta da oggi in Camera di Commercio

Una trentina di ricette della cucina bolognese già godevano di questo onore: oggi con un evento a palazzo della Mercanzia depositata anche la ricetta della crescenta

Crescenta”, italianizzazione di 'carsent' che in dialetto bolognese l'eccedenza dell'impasto, base della focaccia. Oggi la crescenta bolognese ha ottenuto il riconoscimento ufficiale: la Camera di Commercio ne ha depositato la ricetta con un atto notarile, un documento che tramanderà le sue caratteristiche. L'evento è stato celebrato a palazzo della Mercanzia alla presenza del presidente Bruno Filetti, insieme al presidente dei panificatori bolognesi Francesco Mafaro.

40 ANNI DI RICETTE BOLOGNESI. Dal 1972 l'Accademia italiana della cucina ha depositato in Camera di Commercio una trentina di ricette  della cucina bolognese: dalle tagliatelle ai tortellini, dalle lasagne al ragù. "Così si colma un vuoto, tuteliamo un'eccellenza della città", ha spiegato Filetti, ricordando che proprio il 'crescentone', la parte rialzata di piazza Maggiore, prende il nome dalla crescenta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un atto notarile per la “Crescenta bolognese”: la ricetta da oggi in Camera di Commercio
BolognaToday è in caricamento