Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Eventi

Le 5 sagre di ottobre da non perdere

Marroni, castagne, tartufo e prodotti a chilometro zero: tanti e golosi gli appuntamenti di questo mese ricco di frutti del territorio bolognese

Ottobre è un mese ricco di feste e di sagre che valorizzano il gusto del nostro territorio. In tutta la provincia sono moltissime le occasioni per degustare marroni, buon vino, tartufo e castagne.

Ecco le sagre di ottobre da non perdere: 

1. “Sagra del gnocco fritto” a Castello di Serravalle (Valsamoggia)

Tradizionale festa che vanta il primato per "il" gnocco più lungo del mondo: quest’anno si punta ai 42 metri (appuntamento: 5-6, 12-13 e 19-20 ottobre).

2. "8° Festival del tortellino"

A Bologna il 6 ottobre c'è l'"8° Festival del tortellino": Palazzo Re Enzo ospita una giornata dedicata alla degustazione dei tortellini, interpretati in ricette tradizionali e creative dagli chef del territorio.

3. Sagra del marrone a Castel del Rio e altre feste dedicate alla "castagna"

Le domeniche di ottobre a Castel del Rio si tiene la “64^ Sagra del marrone” dedicata al frutto coltivato sin dal Medioevo e che si fregia del marchio IGP. Il 13 ottobre invece tocca alla Sagra dei marroni di Scascoli (Loiano) e alla manifestazione “Stagioni e sapori di Savigno - Funghi e tesori del sottobosco” a Savigno (Valsamoggia).

4. Tartufesta protagonista del mese di ottobre 

La Tartufesta (dal 12 ottobre al 17 novembre) è protagonista del mese di ottobre proponendo degustazioni e mercati dedicati al tartufo e ai prodotti del bosco. Si comincia nel fine settimana del 12 e 13 ottobre a Lizzano in Belvedere, Porretta Terme e Monzuno.

5. Festival del KM Zero e Festival del Gusto

Il 27 ottobre al Museo della Civiltà Contadina e nello splendido parco di Villa Smeraldi (San Marino di Bentivoglio) l’appuntamento è con il Festival del KmZero-Open Day del gusto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 5 sagre di ottobre da non perdere

BolognaToday è in caricamento