menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le sagre di ottobre da non perdere a Bologna e provincia

Tartufo e castagne sono i protagonisti del mese di ottobre, con tante occasioni di gusto e divertimento alla scoperta di tutta la provincia

Ottobre mese delle castagne e del tartufo, dei colori caldi e delle passeggiate nella natura. Ma anche del buon vino e della convivialità: ecco che si aprono i calendari delle sagre paesane e le occasioni di trascorrere una domenica fuori porta si moltiplicano, facendo venire letteralmente l'acquolina in bocca. 

Ottobre si apre con la “Sagra del gnocco fritto” a Castello di Serravalle (Valsamoggia, 3-4, 10-11, 17-18 ottobre), mentre a Monte San Pietro e Crespellano (Valsamoggia) l'appuntamento è con il "Pignoletto Wine Festival" (4, 11, 25 ottobre). A Castel del Rio domenica 11 ottobre si tiene il “Magnus Day”, giornata dedicata al fumetto in ricordo di Roberto Raviola, in arte "Magnus". Ciacci, borlenghi e altri sapori tradizionali si potranno degustare a Vergato in occasione di “Sensazioni d'Autunno” (17-18 ottobre). A Loiano, invece, domenica 18 ottobre torna la “Festa del marrone di Loiano” e a Granaglione (Alto Reno Terme) si tiene la “28^ Sagra della Castagna” (31 ottobre-1 novembre).

In pianura dal 3 al 12 ottobre il centro storico di Budrio ospita la 27^ edizione di Agribu, la grande fiera agricola, mentre domenica 4 ottobre a San Martino in Soverzano (Minerbio) torna la “Fiera d'ottobre”.
Il 25 ottobre al Museo della Civiltà Contadina e nello splendido parco di Villa Smeraldi (San Marino di Bentivoglio) l’appuntamento è con il Festival del KmZero-Open Day del gusto.
La Tartufesta (dal 10 ottobre al 17 novembre) è protagonista in Appennino proponendo degustazioni e mercati dedicati al tartufo e ai prodotti del bosco. Si comincia nel fine settimana del 10-11 ottobre a Lizzano in Belvedere.

++AGGIORNAMENTO 15/10/2020++ Tartufeste del week-end 17-18 ottobre: TUTTE ANNULLATE  

Ecco le sagre da non perdere: 

Tartufesta a Lizzano in Belvedere

Appuntamento il 10 e 11 ottobre 2020. Un weekend di festa dedicato al tartufo e ai funghi e altri prodotti del sottobosco del Corno Alle Scale. In occasione della Tartufesta, in Piazza Marconi a Lizzano verrà allestito il mercatino di prodotti artigianali e gastronomici della montagna, con vendita diretta di funghi, tartufi, ciacci con farina di castagne e dolci locali e il ristorante a cura della Proloco all'aperto con Menù a base di funghi e tartufi. E ancora esibizione delle vere sfogline emiliane, mostra micologica e, all’interno del Martignano, esibizione di filatura della lana grezza. Due giorni per riscoprire la Montagna di Bologna e i suoi segreti anche grazie ai trekking emozionali guidati alla scoperta del Sottobosco e per fotografare il meraviglioso ed unico spettacolo del Foliage autunnale (locandine delle iniziative in download a fondo pagina) Per chi ama la comodità, nei ristoranti locali vengono serviti menù tipici autunnali. Orari: sabato 10 settembre dalle ore 9.00 alle 21.00. Domenica 11 settembre dalle ore 9.00 - 18.00. Per info: iat.lizzano@comune.lizzano.bo.it / 0534 51052

Autunno bazzanese

Fino all'11 ottobre la storica kermesse bazzanese anche quest'anno proporrà serate tra cultura, storia, arte, cibo, musica e intrattenimento di tutti i tipi, a cura della Proloco di Bazzano. Si raccomanda di evitare assembramenti, utilizzare la mascherina e in generale seguire tutte le norme per il contenimento della diffusione del contagio covid-19. Bazzano (Valsamoggia) | Pro loco 335 6251889 - 333 1443391.

Tartofla Savigno: Festival del Tartufo Bianco dal 24 ottobre al 15 novembre

Sarà un Festival del Tartufo Bianco a ritmo slow, l’edizione 2020 in programma a Savigno, piccolo borgo sulle colline bolognesi a 40 minuti dal capoluogo. Tempi lunghi, ritmi lenti, spazi ampi. Degustazioni, mercato, trekking guidati con i cani da tartufo.  Savigno è un piccolo borgo molto amato dai viaggiatori. Il programma definitivo è invia di definizione. www.tartufosavigno.com.

A Imola il Baccanale esplora il mangiare a casa e fuori, 31 ottobre - 22 novembre

È sempre una scoperta andare al Baccanale di Imola, appuntamento dedicato alla cultura del cibo con incontri, seminari, ma anche degustazioni e intrattenimenti, perché ogni volta si possono cogliere sfumature diverse della gastronomia. Quest'anno il tema è la differenza fra il mangiare a casa e il mangiare fuori. In questi mesi tutti hanno cambiato le proprie abitudini, comprese quelle alimentari. Si tratta di due modi certamente diversi, ma che si completano a vicenda. Il Baccanale vuole esplorarle entrambe, riflettendo, a partire da Pellegrino Artusi (di cui quest’anno ricorre il bicentenario dalla nascita) sull'identità gastronomica domestica e sulla dimensione professionale della cucina. (www.baccanaleimola.it)

Sagra del pesce di mare 

Dall'1 all'11 ottobre prosegue la 39° edizione della Sagra del Pesce di Mare, organizzata da A.D.S. Galeazza, pronta ad accogliervi nella massima sicurezza. Il menù, molto ricco e di grande qualità va dagli antipasti freddi e caldi, ai tanti primi piatti golosi, ai secondi caratterizzati dalle Zuppette di molluschi, dalle grigliate e ai Fritti, tutto innaffiato da ottimo Vini tipici D.O.P. per concludersi con i Dessert. Stand aperto tutte le sere, la domenica si mangia solo a pranzo. La Struttura è completamente coperta e funziona in ogni condizione meteo, si mangia ai tavoli regolarmente distanziati e nel rispetto delle normative per il contenimento del covid-19.

Orario: apertura stand ore 19,00. Domenica solo a pranzo, dalle 12

Tariffe: menù alla carta. Prenotazione consigliata al n 331 9150020

Organizzazione: Associazione Sportiva Galeazza in collaborazione con Pro Loco Crevalcore

Dove: Via Provanone 9047, località Galeazza - 40014 Crevalcore (BO)

Quando: 24-27 settembre e 1-4, 8-11 ottobre 2020

Info: Associazione Sportiva Galeazza

Cell. 0039 331 9150020 www.galeazza.it / galeazza@hotmail.com

Contenitore in aggiornamento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

Attualità

700 anni dalla morte di Dante, il rapporto con la città: "Prima l'amore, poi i bolognesi all'inferno. Conosceva il dialetto"

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Chioschi a Bologna e provincia: la nostra mini guida

  • social

    Ricette antifreddo: la Zuppa boscaiola

  • Eventi

    "Playlist", il meglio dell'arte quando ArteFiera si ferma

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento