Late Shopping di giugno: notte bianca in via San Felice

Late Shopping di giugno: puntuale, ogni secondo venerdì del mese torna il Late Shopping di via San Felice: organizzato in collaborazione con Confcommercio Ascom Bologna, il prossimo appuntamento è previsto per il 12 giugno, proponendo il consueto prolungamento dell'orario di apertura delle attività aderenti al progetto “San Felice ha un'altra lingua” fino alle ore 21.30.

In questa cornice, la Farmacia Toschi (via San Felice 89) proporrà l'ottavo incontro del ciclo di conferenze organizzato in collaborazione con Prospectiva – Progetti e servizi per i beni culturali, che indaga gli aspetti meno conosciuti della vita privata di celebri artisti visivi del passato dal Rinascimento in poi, con un particolare focus sulle loro patologie e sui rimedi naturali ancora attuali per la prevenzione e la cura.

A partire dalle ore 20.45, il suggestivo spazio della Farmacia antica ospiterà quindi la storica dell'arte Chiara Albonico che, affiancata dai farmacisti, indagherà il tema “Gli ossessionati dal lavoro: droghe e fiori ricostituenti”. In questo contesto, verranno approfondite in particolare le figure del Masaccio, del Torri e del Palma.

San Felice ha un'altra lingua

“... Cosa incredibile, gli abitanti di una stessa città parlano lingue diverse, come i bolognesi di via San Felice”, annotava Dante nel De Vulgari Eloquentia. Nei secoli luogo di nascita o soggiorno di illustri personaggi (Mozart, Ariosto, Guido Reni e Testoni), la via si connota oggi diversamente, pur mantenendo intatte caratteristiche singolari e peculiari. Tra le principali arterie del centro storico di Bologna, attualmente la strada è infatti animata da diverse attività commerciali che portano avanti quotidianamente un percorso animato dalla volontà di ricerca.
Da questo tratto comune nasce “San Felice ha un'altra lingua”, che raccoglie diciotto attività commerciali contraddistinte dalla volontà di fare rete inaugurando nuove modalità di offrire servizi al pubblico che sappiano intrecciarsi anche a iniziative di carattere culturale.
Aderiscono a “San Felice ha un'altra lingua” Barrow, Crete Pièce Unique, Città del Sole, Ennio Profumeria, Laganà, Maison Madeleine, Mesticheria Bolognese, Ottica Francesco Tassi, Pizzeria D'Amore Bella Napoli, Profumeria Artistica Acque & Saponi, Reale Farmacia Toschi, Serendipity, Supper Club, Tozzi, Tabaccheria Grigio Fumo, Tassinari Calzature, Valentini Forno Pasticceria.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Pearl Jam: un concerto all'Autodromo di Imola

    • 5 luglio 2020
    • Autodromo Enzo e Dino Ferrari
  • Gianni Morandi torna sul palco per una sera: ingresso gratis, posti limitati e distanziati

    • Gratis
    • 15 giugno 2020
    • Teatro Duse
  • Vasco Rossi in concerto a Imola: nell'estate 2020 un grande live all'Autodromo

    • 26 giugno 2020
    • Autodromo Enzo e Dino Ferrari
  • Teatro Comunale di Bologna, il calendario 2020: nuova stagione di opera e danza

    • dal 24 gennaio al 23 giugno 2020
    • Teatro Comunale di Bologna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento