Sconcerto d'amore: concerto-spettacolo comico con acrobazie aeree

Sconcerto d’amore è un concerto-spettacolo comico con acrobazie aeree, giocolerie musicali e prodezze sonore.
Nando e Maila hanno fatto una scommessa: diventare musicisti dell’impossibile trasformando la struttura autoportante, su cui sono appesi il trapezio e i tessuti aerei, in un’imprevedibile orchestra di strumenti. Queste le basi per creare un’atmosfera magica definendo un insolito mondo sonoro.

Nando e Maila interpretano una coppia di artisti: musicista eclettico lui e attrice-acrobata lei… eternamente in disaccordo!
Dunque, come spezzare la monotonia di coppia quando il pentagramma, seppur ricco di variazioni sul tema, si riduce sempre alla stessa solfa?
Inaspettatamente, ai due attori attori si aggiungerà un terzo “misterioso” personaggio.
Riuscirà Nando a riconquistare la sua donna?
Un concerto-commedia all’italiana – tra rock, musica pop anni ’70/’80 fino a toccare arie d’opera e musica classica – che condurrà il pubblico in un crescendo di emozioni.

Spettacolo con ingresso a biglietto acquistabile in loco e in prevendita (con grossi sconti), prezzo ridotto per bambini.
Evento all'interno di Art. nove - Rassegna di Arti performative organizzata da Arterego in collaborazione col Comune di Sala Bolognese.

Per maggiori info sulla compagnia: www.nandoemaila.it
Per maggiori info su Arterego e Art.nove: www.arterego.org

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Ri-partiamo col teatro dei burattini": 5 appuntamenti gratuiti alla biblioteca Spina del Pilastro

    • Gratis
    • dal 16 ottobre al 4 dicembre 2020
    • Biblioteca Spina del Pilastro

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900
  • "Crinali": musicisti, narratori e artisti da incontrare "a sorpresa" lungo l'Appennino

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 31 dicembre 2020
    • Appennino
  • Polittico Griffoni, apre dopo il lockdown la mostra “La Riscoperta di un Capolavoro” a Palazzo Fava

    • dal 19 maggio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Fava 
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento