Domenica, 16 Maggio 2021
Eventi Zona Universitaria

Seminario Amo: i vini da aree vulcaniche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

In occasione del primo Seminario AMO, l’agronomo ed enologo Gabriele Valentini - Università di Bologna - ci condurrà in un viaggio nell’Italia del Vino in tre tappe che ripercorreranno una parte essenziale della produzione del vino: il suolo, il vitigno e l’uomo. 
Alle ore 20:30, presso il ristorante Cantina Bentivoglio di Bologna, scopriremo come sia possibile ripercorrere la storia vitivinicola italiana partendo dal prodotto finale, il vino. Una serata, quella di lunedì 27 novembre, dedicata al suolo e alle caratteristiche che conferisce ai vini, con particolare attenzione ai terroir vulcanici. É dunque vero che i vini vulcanici sono minerali? Cosa si intende per mineralità? Durante il Seminario verranno trattati questi e altri temi a cui sarà accompagnata una degustazione di sei vini rappresentativi. In degustazione: 🍷 Veneto - “Col Moenia” Gambellara, 2014 di Az. Vignato 🍷 Veneto - Durello Monti Lessini, 2008 di Az. Sandro De Bruno 🍷 Lazio - “Racemo Bio Bianco” Frascati Superiore, 2014 di Cantine L’ olivella 🍷 Campania - “Selva Lacandona” Falanghina Campi Flegrei, 2016 di coop Resistenza 🍷 Campania - Taurasi, 2006 di Cantina Michele Perillo 🍷 Sicilia - Etna Rosso, 2015 di Az. Girolamo Russo Ci sono vini vulcanici prodotti in tutto il mondo, dalle Azzorre al Giappone, fino alla Grecia. Quando pensiamo all’Italia ci viene subito alla mente l’Etna con i suoi splendidi vini, ma non è l’unica realtà nazionale: dalle Prealpi a Pantelleria sono numerose le terre vulcaniche che rendono questi vini unici, affascinanti e longevi. Insieme ci incammineremo lungo l'Appennino, spiando il respiro millenario delle sue pietre e dei suoi fossili.

Attraverso i vini rivivremo la storia della spina dorsale d’Italia, con un racconto scritto nei numerosi vulcani spenti, attivi e quiescenti. Grandi vini artigianali, figli della terra e cresciuti dall'uomo, che nonostante la loro distanza, sono accomunati da alcune caratteristiche che l’area vulcanica conferisce loro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seminario Amo: i vini da aree vulcaniche

BolognaToday è in caricamento