"Che storia è la nostra?" Gli Statuto live al Parco di Villa Angeletti

Sabato 22 agosto seconda serata di BologninAlive, la nuova rassegna organizzata da Estragon Club al Parco Villa Angeletti di Bologna e inserita nel programma di Bologna Estate.

"Che storia è la nostra?" è lo spettacolo/racconto-musicale degli Statuto per questa estate 2020.

Dai primi anni con Ezio Bosso al Festival di Sanremo fino ai giorni nostri. Da 37 anni in continua attività, gli Statuto hanno preparato una forma di spettacolo musicale "antivirus", perfettamente compatibile con le misure di sicurezza richieste per esibirsi in pubblico nella "fase 3".

Saranno sul palco oSKAr & Naska, fondatori della mod-band i quali eseguiranno in acustico le canzoni più importanti e conosciute del loro repertorio, alternando (anche interagendo col pubblico) il racconto della storia, storie, aneddoti e curiosità inerenti la loro lunga ed esilarante carriera, indiscutibilmente originale, anomala e soprattutto "unica" nel panorama della musica italiana e internazionale.

In "costante-tour", la band ha avuto importanti componenti come "Xico" cioè il maestro Ezio Bosso al basso oppure "Junior" Davide Rossi (violinista e arrangiatore per Coldplay, Verve e molti altri) alla tastiera e si è esibita su ogni tipo di palco: dagli innumerevoli concerti benefit per lavoratori delle fabbriche in difficoltà allo storico passaggio al Festival di Sanremo, da Plaza de la Revoluciòn all'Avana di Cuba al Festivalbar, al Cantagiro e al concertone del Primo Maggio a Roma in Piazza San Giovanni; dal concerto allo stadio Delle Alpi per festeggiare la vittoria della Coppa Italia a quelli "benefit" per i tifosi ultras delle curve di tutta Italia ed Europa.

Sempre coerenti e dalla parte dei più deboli, contro ogni forma di razzismo e discriminazione, talvolta osteggiati o addirittura censurati dai media e dai canali "mainstream" di radio e TV, sono la dimostrazione palese di come si possa essere veri ribelli, anche attraverso la musica. Senza essere "brutti-sporchi e cattivi" ma sempre stilosi ed eleganti, senza autoghettizzarsi solo su palchi "di settore", ma portando con credibilità in ogni situazione la musica e le parole provenienti dalle strade ma con vera professionalità ed eccellente tecnica musicale, associando vero "impegno" a vero "divertimento".

Che storia è mai quella degli Statuto? Potremo scoprirla ascoltando, commentando e cantando tutti insieme perché, come diceva Xico Ezio Bosso, la musica si fa "insieme".

Apertura ore 18 con stand food & drink.

All’area si accederà attraverso percorsi controllati che garantiranno il distanziamento.

È possibile prenotare i posti agli spettacoli con servizio bar e ristorante attraverso la pagina Facebook di BologninAlive e con whatsapp al numero 3663547808. Non sarà consentito l’accesso senza mascherina correttamente indossata. 

INGRESSO GRATUITO
info: 051323490 (Estragon Club),

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • CONCERTI SOSPESI FINO AL 24/11 Musica fuori porta, torna "Ferrara In Jazz": musica da ottobre a maggio

    • dal 3 ottobre 2020 al 31 maggio 2021
    • Ferrara
  • Harry Styles: “Love On Tour”, nuova data a Bologna

    • dal 12 al 2 febbraio 2021
    • Unipol Arena
  • Spettacolo dal vivo. Musica Insieme lancia la XXXIV edizione dei Concerti

    • dal 8 febbraio al 14 giugno 2021
    • Auditorium Manzoni

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Polittico Griffoni, prorogata la mostra “La Riscoperta di un Capolavoro” a Palazzo Fava

    • dal 19 maggio 2020 al 15 febbraio 2021
    • Palazzo Fava 
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento