Susanna Tamaro, autrice di "Va’ dove ti porta il cuore" ospite a Porretta

  • Dove
    Cinema Kursaal
    Indirizzo non disponibile
    Porretta Terme
  • Quando
    Dal 11/05/2019 al 11/05/2019
    ore 16.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Sabato 11 maggio, alle ore 16, Susanna Tamaro, autrice dell’indimenticato best seller Va’ dove ti porta il cuore, sarà ospite a Porretta Terme per una giornata speciale che avrà un momento clou al Cinema Kursaal nell’incontro con il pubblico e la proiezione del film tratto dal suo romanzo, la cui narrazione è ambientata a Porretta Terme, dove è stato girato, in parte, da Cristina Comencini.

Organizzato da Porretta Cinema, Comitato SOS Terme Alte e Associazione 440 Hz, la giornata con Susanna Tamaro è nata sull’onda emotiva generata dello straordinario successo ottenuto nel concorso FAI “I luoghi del cuore”, che ha visto le Terme Alte di Porretta (chiuse da più di venti anni) guadagnare il 3° posto nazionale con oltre 75.000 voti raccolti e per le quali proprio la scrittrice triestina si è resa testimonial attiva durante la campagna FAI. 
Cogliendo l’occasione dell’uscita dell’edizione speciale di Va’ dove ti porta il cuore, pubblicata dalla casa editrice Bompiani in occasione del 25° della prima uscita del libro, si è voluto festeggiare i due momenti, invitando Susanna Tamaro a Porretta, nei luoghi dove la parte della storia d’amore di Olga ed Ernesto è ambientata e dove sono state girate alcune scene dell’omonimo film di Cristina Comencini.

Susanna sarà accompagnata da Katia Bernardi, regista che sta lavorando ad un documentario su di lei, una biografia inedita, un ritratto intimo e stravagante di un personaggio straordinario e che vedrà il primo ciak delle riprese (che dureranno fino a ottobre) proprio nella giornata di sabato 11 maggio.
 
Il pomeriggio sarà inoltre arricchito da una esclusiva passeggiata per le vie e le stradine nascoste del centro di Porretta che permetterà di scoprirne la storia che è inevitabilmente legata alle Terme e alle sue acque. Un viaggio dai Romani, al medioevo, passando per il Rinascimento e i Conti Ranuzzi, arrivando allo sviluppo Ottocentesco fino a metà del Novecento per conoscere le medicamentose acque termali: quattordici sorgenti di acqua termominerale, ognuna con caratteristiche chimico-fisiche peculiari e differenti le une dalle altre.
Durante la visita ci saranno letture sceniche tratte dal libro Và dove ti porta al cuore di Susanna Tamaro.
Per info e prenotazioni Promenade storica con letture sceniche per il paese: Ass. 440 Hz cell 3288203381 (Rina) costo € 5,00, gratuito per i ragazzi fino a 12 anni.
Partenza da piazzale della stazione F.S. (inizio ore 14.00) in caso di pioggia la Promenade si farà con ombrello.
 
L’ingresso al Cinema Kursaal è gratuito. A seguire, dopo la proiezione del film, ci sarà una sessione di firma copie, il taglio della torta per i 25 anni ed un buffet.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • DAMS50, 50 anni del DAMS di Bologna: doppio appuntamento in streaming

    • da domani
    • Gratis
    • dal 12 al 15 aprile 2021
    • Online
  • "Caleidoscopio Giappone": la rassegna di incontri dedicati alla cultura, all’arte e alle tradizioni giapponesi

    • Gratis
    • dal 10 al 24 aprile 2021
    • Online

I più visti

  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento