Sweet Sugar World: mostra scambio di bustine di zucchero e the'

Mostra-scambio bustine di zucchero: 'Sweet sugar world' 2018 edition

Sweet sugar world, la mostra-scambio internazionale di bustine di zucchero, è il principale appuntamento mondiale riservato ai collezionisti dello zucchero, quest'anno l'evento, giunto alla 10^ edizione, si svolgerà a Pieve di Cento, presso il Pala Congressi Grand Hotel Bologna, l' 7-8 aprile 2018, ore 9-18, la mostra scambio ha il Patrocinio di Regione Emilia Romagna, Città metropolitana di Bologna e Comune di Pieve di Cento. Il collezionismo in generale è ormai diventato un fenomeno di portata internazionale, che mette in comunicazione popoli e persone di culture diverse, la bustina di zucchero così diventa un fenomeno aggregativo oltre ad un veicolo divulgativo di immagini e parole, uno strumento di comunicazione immediato e universale, chi al bar non si sofferma un attimo a guardare le immagini o a leggere ciò che vi è scritto sopra prima di addolcire il caffè....
Il motivo del successo del collezionismo delle bustine di zucchero sta nell'unione di fattori quali: cordialità, evento, cultura, collaborazione, turismo e valorizzazione del territorio.
I collezionisti sono accolti nelle strutture ricettive locali e vengono guidati alla scoperta delle bellezze architettoniche e dei tesori artistici del paese e all'assaggio di prodotti eno-gastronomici.
Il meeting non è solo finalizzato allo scambio fra collezionisti, ma anche alla realizzazione di un evento irripetibile, di un'esperienza di vacanza, di una conoscenza del territorio, affinché sia percepito come momento di familiarità e di unione.
Nel corso degli anni l'evento, per le sue caratteristiche di avvenimento originale e nell' insieme internazionale con i suoi 140 espositori provenienti da Svizzera, Spagna, Francia, Portogallo, Slovenia, Croazia, Ungheria, Rep. Ceca, Germania, Olanda, Russia è riuscito a catturare l'interesse dei mass media, dalla radio, alla carta stampata, alla televisione, e dei social network con oltre ottocento di iscritti.
Fra le proposte studiate per attirare i collezionisti che arriveranno a Pieve di Cento e che esporranno alla 10^ edizione ci sarà la presentazione di nuove serie di bustine di zucchero con le immagini dei musei locali, alcune tra le nuove serie 2018 saranno a temi quali la religione, il territorio e il cinema. Accompagneranno il tutto workshop, cartoline dedicate al tema, laboratori di cake- design, esposizione di sculture di zucchero, proiezioni di filmati sulla coltivazione della barbabietola e produzione, e assaggi di zucchero filato.

Quest'anno la mostra dà ampio spazio per il secondo anno consecutivo anche ai collezionisti di bustine di thè, previsti 50 collezionisti in arrivo da Olanda, Germania e Rep. Ceca.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “I Giardini del Baraccano”: tanti eventi dal 30 giugno al 18 settembre

    • Gratis
    • dal 30 giugno al 18 settembre 2020
    • Giardino del Baraccano
  • Certosa di Bologna, il calendario estivo: dal 18 giugno al 3 novembre 2020

    • dal 18 giugno al 3 novembre 2020
    • Certosa di Bologna
  • "Crinali": musicisti, narratori e artisti da incontrare "a sorpresa" lungo l'Appennino

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 31 dicembre 2020
    • Appennino

I più visti

  • "Sotto le stelle del cinema": il programma del cinema in Piazza Maggiore e al BarcArena

    • Gratis
    • dal 4 luglio al 1 settembre 2020
    • Piazza Maggiore e BarcArena
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico con un nuovo percorso

    • dal 23 maggio al 31 agosto 2020
    • Rocchetta Mattei
  • La Collina delle Meraviglie: il programma dal 16 giugno al 15 settembre

    • dal 16 giugno al 15 settembre 2020
    • Colli bolognesi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento