Eventi Zona Universitaria / Largo Respighi

Ernani, dopo 40 anni torna al teatro Comunale con un cast d’eccellenza

L'opera giovanile di Giuseppe Verdi debutterà l'11 maggio per la regia di De Tomasi. Fastoso allestimento firmato da Zito, sul palco interpreti di pregio, diretti dal "decano" Bartoletti, tra i più grandi del '900

Assente a Bologna da oltre 40 anni, 'Ernani', opera giovanile di Giuseppe Verdi, debutterà l'11 maggio al teatro Comunale di Bologna dietro la regia di Beppe De Tomasi. Il libretto di Francesco Maria Piave è tratto dal dramma omonimo di Victor Hugo pubblicato nel 1830.
Per questo spettacolo la fondazione bolognese ha puntato su un allestimento tradizionale disegnato da Francesco Zito per le scene e i costumi. Sul podio, a dirigere orchestra e coro del Comunal,  formati da interpreti di pregio, tornerà il 'decano' Bruno Bartoletti, considerato uno dei più grandi interpreti della musica operistica e strumentale del '900. La prima di Ernani sarà dedicata a Vincenzo La Scola, il tenore scomparso lo scorso 15 aprile in Turchia e che al Comunale fu protagonista nella Tosca del 1999 insieme a Ruggero Raimondi.

TRAMA – L’opera verdiana punta sull’introspezione psicologica. Il protagonista, il bandito Ernani, è un nobile proscritto e amante corrisposto, spinto da violente passioni che congiura contro il re di Spagna Don Carlo, per vendicare la morte del padre. L’epilogo vede la suamorte, a pochi giorni dalle nozze con l'amata Elvira, per tenere fede a un patto d'onore stretto con l'implacabile vecchio Silva, Grande di Spagna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ernani, dopo 40 anni torna al teatro Comunale con un cast d’eccellenza
BolognaToday è in caricamento