'Teatro: 'Confessione di un ex presidente che ha portato il suo paese sull'orlo della crisi'

In Confessione, c’è un ex presidente di un paese colpito dalla crisi come l’Argentina (o un qualsiasi altro presidente di un paese che la sera va a dormire e la mattina si sveglia con un paese povero e in pericolo). Difatti ci sono molte somiglianze tra la figura di Menem e Silvio Berlusconi o José María Aznar, per esempio. Tutti sono ricchi, potenti, hanno amici industriali. Tutti erano fedeli alla dottrina liberale degli Stati Uniti d’America. Sono tutti laureati in legge, e paradossalmente sono stati tutti al di là della legge. E soprattutto, sapevano come sfruttare la loro immagine mediatica, costruendo un profilo “attraente” per i cittadini. Il personaggio dell’ex presidente parla un linguaggio semplice: si rivolge direttamente alla gente (pubblico), come fosse in tribunale, per spiegare tutto ciò che è successo durante il suo mandato. Un’utopia dove solo la finzione teatrale può avere il privilegio di essere “vera”.

Michele di Mauro presenta Confessione di un ex presidente che ha portato il suo paese sull'orlo della crisi, spettacolo teatrale Rassegna Sguardi VENERDì 4 DICEMBRE ORE 21.15 TEATRO DI ARGELATO

Tariffe >> Intero: € 10,00 - Ridotto*: € 8,00 Under 13 anni: € 5,00 Ingresso gratuito per persone con disabilità Sconto gruppo 5 persone (4 pagano, il quinto è gratuito) 

* Dai 14 ai 26 anni, over 65, younger card, accompagnatori persone con disabilità, possessori abbonamento teatri del circuito "6 in scena".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Torna il Villaggio di Natale Francese in Piazza Minghetti

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • Piazza Minghetti e Piazza del Francia
  • "Anthropocene": mostra multidisciplinare sull’impatto dell’uomo sul pianeta

    • Gratis
    • dal 16 maggio 2019 al 5 gennaio 2020
    • Fondazione MAST
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento